f1 22 copertina ea codemaster vr

F1 22, la maggior parte dei bug risolti con la patch 1.06

La seconda patch ha risolto quasi tutti i problemi di F1 22

F1 22 ha avuto un debutto a dir poco infelice. Troppi bug troppo gravi hanno compromesso l’esperienza di tutti gli amanti del sim racing ufficiale della Formula 1, ma EA e Codemasters stanno risolvendo tutti i problemi.

F1 22, finalmente un gioco godibile

La patch 1.06 è uscita da poche ore ed il riscontro degli utenti sembra essere dei migliori. Dopo la prima patch 1.05 di due settimane fa già molti bug erano stati risolti. Questa 1.06 però interviene su tutti quelli che fino ad oggi hanno reso l’amato sim racing un gioco impossibile. Tra i più importanti, questi sono i problemi in cui non ci si imbatterà più:

  • Il tasso di usura del motore a combustione interna e MGU-H è stato ridotto in modo da risultare meno compromettente quando si usa il cambio automatico;
  • Risolto un problema per cui la temperatura delle gomme veniva azzerata dopo aver messo in pausa il gioco nelle modalità di gioco online;
  • Risolto un problema per cui, in alcuni casi, la Safety Car in modalità televisiva poteva essere superata da tutte le auto controllate dall’IA, con conseguente squalifica di massa;
  • Risolto un problema per cui al lancio del gioco poteva essere scelta la scheda grafica sbagliata, causando un possibile arresto anomalo.

f1 22 ea codemasters

Ma non solo, sono stati infatti risolti tutti i problemi di compatibilità con alcuni volanti, in particolare con i Logitech G920, G29 e G923 e con i Thrustmaster T248/T128 e i problemi relativi alle carriere per due giocatori. Inoltre la patch interviene sulle prestazioni del VR e su alcuni problemi riguardanti l’audio, come l’aggiunta del nuovo audio per la Mercedes-AMG GT Black Series o un problema per cui le cuffie non potevano essere selezionate come periferica di output radio su PlayStation 4 e PlayStation 5.

Non solo bug maggiori

Ad essere stati risolti non sono solo i bug sopraccitati. Sono state aggiornate le prestazioni di auto e piloti, è stato modificato addirittura il colore degli occhi di Kevin Magnussen, pilota della Haas, corretto il colore dei piloti sul podio e altri problemi grafici, fastidiosi ma non invadenti.

Tutto questo è stato possibile grazie a EA e Codemasters, ma soprattutto grazie a tutti i giocatori di F1 22 che hanno prontamente segnalato tutti i difetti del gioco riscontrati tramite il thread aperto sul sito ufficiale del gioco. Ovviamente non tutti i problemi sono spariti, ma i più gravi sì.

Per restare aggiornato sull’uscita delle prossime patch visita il sito ufficiale. Ricordiamo che F1 22 è disponibile per PC, PlayStation 4PlayStation 5, Xbox One ed Xbox Series X|S.

Fonte

E tu quali bug stai ancora riscontrando? Faccelo sapere lasciando un commento!

Naike Sciabbarrasi
5 1 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
5 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
5
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI