Uscite della settimana F1 22

F1 22, EA apre un thread appositamente per la segnalazione dei bug

EA e la collaborazione con i fan contro i bug di F1 22

F1 22 ha avuto un post lancio turbolento, questo è certo. Nonostante alcuni problemi siano stati risolti dopo la pubblicazione della prima patch la scorsa settimana, i bug ancora presenti sono molti.

F1 22, EA in regime di safety car

EA ha ascoltato i racer di tutto il mondo e, analogamente a quello che succede in gara, ha esposto bandiera gialla e ha iniziato ad eliminare i detriti sparsi in pista in regime di Safety Car.

Per facilitare questo processo l’azienda statunitense ha annunciato l’apertura di un thread dedicato a questo scopo sul sito ufficiale di EA Answers. Nel thread viene spiegato come segnalare ogni bug in cui ci si imbatte, facendo però attenzione a controllare che non sia già stato fatto da qualcun altro nelle sezioni F1® 22 Technical Issues e F1® 22 Bug Reports.

Inoltre è stata pubblicata una lista dei bug sotto investigazione, di quelli che verranno risolti nella prossima patch e di quelli già risolti. Ovviamente le liste sono in continuo aggiornamento. Questo è l’elenco dei bug ancora senza una soluzione:

  • Velocità troppo elevata dell’AI dopo le curve lente;
  • Troppa facilità dell’AI nel restituire un sorpasso appena subito;
  • I pedali Heusinkveld hanno una zona morta del 50% in frenata;
  • Le Prove Libere usurano quasi interamente le Power Unit;
  • Impossibilità di usare i radio comandi dopo aver usato il Flashback;
  • Force Feedback inconsistente se si usa un controller (PC);
  • Durata degli sponsor eccezionalmente lunga dopo un rinnovo automatico;
  • Pneumatici surriscaldati all’inizio del Giro di Formazione;
  • I loghi degli sponsor scompaiono durante i replay sull’auto dei giocatori;
  • Impossibilità di usare il numero 23.

Ecco invece quelli che verrano definitivamente risolti con il prossimo update:

  • Tempo dei settori non disponibile;
  • Barriere rotte a Baku – Curva 19;
  • Durante la Safety Car in modalità cinematica l’AI continua a sorpassarsi ricevendo ovviamente una squalifica;
  • La temperatura delle gomme si resetta se si mette in pausa il gioco in Multiplayer;
  • Force Feedback molto debole con Logitech G920/G29/G923
  • Troppi DNF a Baku se si usa il livello di danno “simulazione” (Mia Scuderia);
  • Eccessivo consumo di ICE/MGU-H se si usano il cambio automatico;
  • Involontario movimento della testa quando si frena e accelera indossando il VR;
  • Entrare in pista con “giro veloce” a Baku si subirà un danno – Curva 15;
  • All’ingegnere risulta che le auto squalificate siano ancora in gara;
  • L’ingegnere si riferisce all’Aston Martin F1 Team com Racing Point;
  • L’ingegnere non risponde ad alcune domande.

f1 22 ea codemasters

Nessuna bandiera rossa prevista

Al momento sembra che EA e Codemasters abbiano tutto sotto controllo. Con l’aiuto di tutti i giocatori del sim racing ufficiale di Formula 1 sicuramente si eviterà di trasformare questo regime di safety car in bandiera rossa e conseguente standing restart.

Per restare aggiornato controlla il thread ufficiale. Ricordiamo che F1 22 è disponibile per PC, PlayStation 4PlayStation 5, Xbox One ed Xbox Series X|S.

Fonte

E tu quali bug hai già segnalato? Faccelo sapere lasciando un commento!

Naike Sciabbarrasi
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
6 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
6
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI