0
0

0

Guilty Gear Strive: riassunto dei personaggi annunciati

Uno speciale in cui facciamo il punto di quello che sappiamo sui personaggi annunciati e rivelati per Guilty Gear Strive

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

In questi giorni abbiamo avuto quello che è, molto probabilmente, il penultimo trailer prima dell’effettiva uscita di Guilty Gear Strive, il capitolo più recente della saga di Arc System Works, il cui arrivo è previsto su PlayStation 4, PlayStation 5 e Steam per il 9 Aprile 2021. Attualmente conosciamo 14 dei 15 personaggi che faranno parte del roster iniziale, a cui si aggiungeranno poi altri 5 lottatori con il season pass 1. In questo articolo facciamo il punto su quello che sappiamo di questi personaggi e speculiamo un po’ su chi potrebbe essere l’ultimo (e i 5 dlc che arriveranno successivamente).

Sol Badguy

I primi due personaggi rivelati non potevano che essere i due protagonisti della saga. Iniziamo quindi con quello che è il personaggio preferito di Daisuke Ishiwatari (creatore di Guilty Gear), ovvero Sol Badguy. Questo cambia poco nel look, ma ha, ancora una volta, una nuova arma. A quanto pare Sol ha abbandonato la Junkyard Dog MK III per una spada più grossa e rettangolare che lui chiama Outrage MKII. Il nome è importante perché Outrage è il nome complessivo delle 8 armi create dallo stesso Sol come armi anti-Gear. L’aspetto e il nuovo nome potrebbero portare a pensare che Sol abbia recuperato e fuso con le altre un’altra di queste armi (la Junkyard Dog MK III è una fusione del Fireseal e della Flashing Fang). Delle quattro armi mancanti, due sapevamo che erano nelle mani del Conclave, una teoricamente l’aveva Slayer (mai confermato, però) e di una non si sapeva nulla. In ogni caso, se Sol ha dei nuovi poteri (le Outrage aumentano i poteri elementali di un individuo), questo non si riflette sul suo gameplay che è praticamente identico a prima. E’ però completamente sparito il Dragon Install, l’overdrive che gli permetteva di risvegliare i poteri da gear. Strano perché questa mossa accompagnava Sol fin dal suo debutto.

Ky Kiske

Se Sol è cambiato decisamente poco, lo stesso non si può dire dell’altro protagonista: Ky Kiske. Prima di tutto, a seguito del risveglio di Dizzy, questi è tornato ad impugnare la sua Outrage, Thunderseal, anche se ha una forma differente. Il suo aspetto presenta, inoltre, meno bianco e blu e una presenza più massiccia di nero. Inoltre Ky sembra aver imparato ad attivare le sue cellule gear, ottenute probabilmente grazie a Dizzy o a Sin, e quando lo fa metà del suo volto diventa nero mentre la pupilla diventa rossa e intorno a essa appare una cicatrice a forma di fulmine blu. Sono inoltre cambiati gli effetti di luce delle sue mosse e, anche se il suo gameplay è molto simile a prima, ora ha una meccanica aggiuntiva che ruota intorno allo shock state, una specie di stordimento elettrico. A livello di lore, Ky è ancora uno dei tre re (il più importante) del Regno Unito di Illyria e sta continuando a collaborare con Sol, ma non si sa molto altro di come si svilupperà la conclusione di Guilty Gear Xrd.

May

La giovane prima ufficiale dei Pirati Jellyfish è stato il terzo personaggio rivelato per Guilty Gear Strive e non poteva essere altrimenti visto quanto è amata dai fan della saga. Anche per lei abbiamo un deciso cambio di look visto che mostra un grosso felpone arancione su un paio di shorts neri e mantiene solo il cappello da pirata e, beh, la sua grossa ancora. A livello di gameplay, May abbandona un po’ delle complessità che erano state aggiunte in Guilty Gear Xrd, ritornando ad uno stile semplice e diretto, molto simile a quello che mostrava in Guilty Gear XX. Sono curioso, inoltre, di vedere come sarà coinvolta nella storia. In Guilty Gear Xrd era un po’ in secondo piano visto che si concentrava sull’abbracciare le sue origini nipponiche per poi completare una missione secondaria in compagnia di Baiken e Answer. Tuttavia, il ritorno in scena di Anji (ne parliamo dopo, tranquillo) potrebbe significare molto per lei.

Axl Low

Poteva forse mancare il nostro scivolatore temporale preferito (nonché il preferito del creatore di Guilty Gear)? Beh, ovviamente no e quindi eccolo arrivare come quarto personaggio rivelato di Guilty Gear Strive. Axl Low in questo capitolo sembra abbandonare completamente i riferimenti alla cultura Punk e all’Union Jack nel vestiario che, per altro, appare decisamente più pesante del solito (ancora una volta a sottolineare come Strive sia ambientato probabilmente in inverno). Purtroppo, dispiace dirlo, le poche aggiunte di gameplay che Axl ha ricevuto, non sembrano comunque renderlo un personaggio degno di essere giocato a livelli alti. Continua a essere una scelta da zoning per principianti in un titolo dove ci sono nomi che fanno meglio il suo lavoro. In Guilty Gear Xrd Axl scopriva di non poter tornare nel passato e stringeva un bizzarro rapporto con I-No per poi rivelarsi decisivo negli eventi finali che portavano alla fusione di Jack O’ Valentine e Justice. Che ruolo avrà in Guilty Gear Strive?

Chipp Zanuff

Il (finto) ninja americano è un altro di quei personaggi adorati dai fan ed il suo annuncio come quinto personaggio non ha effettivamente sorpreso nessuno. Chipp mostra un vestiario ancora una volta diverso e con dei dettagli che tendono verso un bizzarro stile indiano. Non sembra avere grosse novità nel gameplay, resta un personaggio molto veloce e con una difesa pessima, ma ora può correre sulle pareti! Non saltare, CORRERE! Santo cielo! A livello di lore, si sa poco di quello che attende Chipp in Guilty Gear Strive, ma considerando quanto questi era stato decisivo in Guilty Gear Xrd nel combattere Ariels e nell’opporsi al Conclave, grazie alla sua neonata carica di presidente del Regno Orientale di Chipp e al suo braccio destro Answer, credo sarà ancora una volta in prima linea contro qualsiasi antagonista si opporrà ai nostri eroi (ne parliamo meglio successivamente).

Potemkin

Il sesto personaggio annunciato è il massiccio Potemkin, un altro preferito dei fan. Il suo aspetto sembra arrivare diretto diretto da Guilty Gear Xrd e mantiene lo stile da “grosso soldatino di piombo” con quel bizzarro elmo, gli occhi luminosi, la divisa verde e i megaguanti. Anche il gameplay di Potemkin non sembra cambiato di molto, stesse manovre, stesso stile di gioco, stessa potenza devastante che si traduce in una dose assurda di danni. Bizzarra, però, la presenza del Giganter Kai senza follow-up, mi da’ sempre più l’idea che le mosse della beta fossero parziali. A livello di storia, è lecito pensare che Potemkin vada a rappresentare le forze nello Zepp che, al termine di Guilty Gear Xrd, erano stabilmente alleate con quelle di Illyria e con quelle del Regno di Chipp contro il Conclave e Ariels. Mi aspetto quindi una sua presenza sullo sfondo della trama principale.

Faust

Settimo personaggio annunciato e primo ad ottenere un proprio trailer esclusivo, Faust è probabilmente il nome classico che, a livello di aspetto, è cambiato di più, passando dall’essere un alto dottore con un sacchetto di carta in testa a un inquietante chirurgo che ha ben poco di umano. Faust è anche uno dei personaggi che è cambiato di più a livello di gameplay, perdendo molte delle sue manovre classiche in favore di altre decisamente più inquietanti e, beh, sanguinolente. Nonostante questo mantiene una certa vena comica, ma è tutto immerso in un dark humor da horror film di vecchia data. A livello di lore è difficile capire dove andrà a parare Faust, anche se il suo coinvolgimento con il Conclave in Guilty Gear Xrd porta a pensare che non sarà un personaggio lasciato estremamente sullo sfondo stavolta.

Millia Rage

L’ottavo e il nono personaggio sono stati rivelati insieme e consistono in due rivali che ci seguono fin dall’inizio della saga. La bionda Millia Rage presenta un aspetto che sembra una naturale evoluzione di quanto visto in Guilty Gear Xrd, così come il gameplay che pare molto in linea con quello che abbiamo visto usarle in passato. Tra una manovra conosciuta e un’altra però, si notano alcune opzioni d’attacco aggiuntive ed una manovralità aerea maggiorata che la rendono probabilmente più veloce e letale di prima (non che ce ne fosse bisogno). Va infatti detto che da Millia in poi, Arc System Works ci ha fornito solo brevi firmati di gameplay per giudicare ogni personaggio. Anche a livello di storia è difficile capire il suo coinvolgimento, per quanto sicuramente continuerà a “collaborare” con Zato-1 per fermare il Conclave.

Zato-1

Quanto detto per l’aspetto di Millia, può essere ripetuto anche per Zato che cambia ben poco. Chi invece subisce una certa trasformazione, diventando decisamente più inquietante, è Eddie (sempre più simile ad una versione distorta di Arakune). Del gameplay si sa poco, ma, pur basandosi sempre su una strategia di zoning, sembra decisamente diverso da quello che conosciamo (se non altro negli effetti di luce). In Guilty Gear Xrd Zato-1 viene resuscitato dal Conclave e di base era un “buono”, per quanto dagli atteggiamenti molto ambigui. In questa nuova forma si impegna a risolvere i problemi lasciati in sospeso con vari personaggi della saga (Faust e Venom per esempio) prima della sua morte. Non è chiaro in che veste comparirà in Guilty Gear Strive, ma è lecito credere che continuerà la sua guerra al Conclave (che sono coloro che lo hanno resuscitato) insieme all’amata Millia con cui, tutto sommato, sembra ora andare nuovamente d’accordo. Più o meno. Ah, piccola nota a margine: con Millia e Zato Guilty Gear Strive ripropone tutto il cast regolare del primissimo Guilty Gear tranne Kliff che, beh, è morto.

Ramlethal Valentine

Dei cambiamenti nell’aspetto e nel gameplay di Ramlethal Valentine, il decimo personaggio annunciato, ho abbondantemente parlato qui. Non c’é molto altro di nuovo da aggiungere in merito, ma va fatto notare come, al momento, Ramlethal sia l’unica Valentine presente in Guilty Gear Strive. Manco Sin Kiske è attualmente stato annunciato per il gioco (ne parliamo meglio a breve)!

Leo Whitefang

Dell’undicesimo personaggio annunciato e secondo re del Regno Unito di Illyria, Leo Whitefang avevo già parlato in modo esteso qui. Governante del Medio Oriente e dell’Australia, Leo in Guilty Gear Xrd era un semplice alleato di Ky Kiske dal carattere apparentemente più rigido e più propenso allo scontro (e all’esuberanza). Dubito avrà un ruolo diverso in Guilty Gear Strive, ma sono comunque felice di vederlo tra i personaggi giocabili.

Nagoriyuki

Nagoriyuki è il dodicesimo personaggio annunciato (anche se era apparso alla fine del primo teaser) ed il primo che è completamente nuovo nella serie. Anche di lui ho già parlato qui, facendo anche varie supposizione sulla sua razza e sul suo ruolo. Più passa il tempo e più raccolgo informazioni che mi spingono a credere che Nagoriyuki sia un antagonista anche se sicuramente non quello principale. Un cattivo in stile I-No in Guilty Gear XX o Bedman in Guilty Gear Xrd che fa da facciata al vero nemico principale. Quale potrebbe essere quest’ultimo? In realtà tutti gli indizi puntano verso il Conclave visto che quest’organizzazione ha manovrato gli eventi alla base di Guilty Gear Xrd e molte trame che la riguardavano sono rimaste in sospeso. Che Nagoriyuki sia quindi un agente del Conclave? Avrebbe anche senso visto che l’altro vampiro di Guilty Gear, Slayer, aveva creato la Gilda degli Assassini. E se questa fosse stata creata in origine proprio per opporsi al Conclave?

Giovanna

Al di là del nome italianissimo, Giovanna, il tredicesimo personaggio annunciato, sembra una fusione tra una Vanessa di King of Fighters molto maggiorata a livello di seno (no, davvero, Vanessa non aveva una scollatura così esagerata) e una Cammy White a livello di stile di combattimento e gameplay. Su di lei si sa davvero poco e nulla al momento, visto che è il secondo personaggio debuttante di Guilty Gear Strive, ma è evidente che usa il suo strano lupo/spirito di nome Rei per combattere e che può fondersi con quest’ultimo (in alcune scene del trailer si vede chiaramente che Giovanna ha la pelle verde). Quanto alla sua collocazione nella storia… questo è un grosso boh, ma mi da davvero tanto la sensazione di essere un’agente operativo al servizio di qualcuno. Il Conclave? Una delle molte nazioni presenti nella saga? Non lo so, ma non vedo l’ora di scoprirlo.

Guilty Gear Strive Anji Teaser

Anji Mito

Di Anji Mito, il quattordicesimo personaggio annunciato, per ora abbiamo visto solo un piccolissimo teaser al termine del trailer di Giovanna. Decisamente poco, ma quanto basta per vedere che indossa degli abiti ancora più teatrali di prima. Anji è un ritorno che mi ha colto di sorpresa, ma che, con il senno di poi, ha tutte le ragioni del mondo per essere nel gioco. Nessun personaggio in Guilty Gear ha, infatti, tante sfumature di grigio quanto lui. Anji è un caro amico (innamorato?) di Baiken e ha aiutato la samurai in più occasioni, ma è anche uno studioso ed un curioso che, ormai da Guilty Gear XX, collabora con “Quell’Uomo” (lo stesso che Baiken vorrebbe uccidere), spesso infrangendo la legge. Un altro dato interessante è che Anji usa come armi le Zessen che non sono altro che una delle Outrage! Considerando il nome della nuova arma di Sol e che queste dovrebbero essere armi decisive da usare contro i gear, il suo ritorno porta a pensare che finalmente scopriremo la verità su queste armi. Sarebbe in effetti l’ora. Comunque queste al momento sono solo supposizioni. Certo è che, dopo un semplice cameo in Guilty Gear Xrd, sono felice di rivedere Anji in azione.

Chi sarà il 15?

Concludiamo questo articolo facendo alcune supposizioni su chi potrebbe essere il quindicesimo personaggio di partenza (che sarà probabilmente rivelato il 1° Gennaio). Partiamo eliminando alcune opzioni. Al contrario di quanto detto in precedenza, dubito che l’ultimo personaggio sia un volto noto. In precedenza avrei scommesso su un Sin Kiske o un’altra Valentine, ma non credo che Arc System Works introdurrà solo due personaggi nuovi in Guilty Gear Strive, soprattutto considerando che ha a disposizione ben 5 slot di personaggi DLC già annunciati (ed in cui mi aspetto di vedere almeno un paio tra Baiken, Johnny, Slayer e il già citato Sin Kiske). Escluderei anche Ariels, nonostante questa appaia in catene nel trailer della storia. La personificazione della Volontà Universale ha già avuto ampio spazio in Guilty Gear Xrd come antagonista principale e credo che possa comunque tornare come personaggio DLC (se noti ho già detto quali secondo me sono questi 5).

Chi sarà quindi il quindicesimo personaggio? Credo qualcuno di completamente nuovo e, probabilmente, legato al nuovo antagonista principale che, secondo me, potrebbe essere il Conclave. Tuttavia c’é un’idea che non riesco a togliermi dalla testa… e se fosse finalmente l’ora per “Quell’Uomo” di scendere personalmente in campo? Di Asuka R. Kreutz ormai sappiamo praticamente tutto e Guilty Gear Strive viene presentato come l’ultima guerra tra Gear e uomini, una tematica molto legata a questa figura. Inoltre, anche se è dal primissimo Guilty Gear che appare come cameo perpetuo, non abbiamo mai effettivamente avuto l’occasione di usarlo in un gioco della saga. Guilty Gear Strive sarebbe l’occasione perfetta e sarebbe anche un notevole colpo di scena per l’ultimo personaggio rivelato. Beh, che dire, non ci resta che attendere il 1° Gennaio 2021, quando uscirà l’ultimo trailer previsto, per sapere la verità.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1297

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0