destiny 2 stagione dei perduti

Destiny 2: 30 anni di Bungie, Prove di Osiride e Momenti di Trionfo nel Settimanale di Casa Bungie

Ecco uno sguardo rapido a quello che ci aspetta prossimamente su Destiny 2

A -3 dal lancio su Destiny 2 dell’evento per il 30esimo anniversario di Bungie la casa videoludica ha emanato un ultimo Settimanale per tastare il terreno e preannunciare ai propri giocatori tutte le novità in arrivo.

Parliamo di diversi interventi e ulteriori modifiche interne, volte a stabilizzare il titolo prima dello sbarco della fase finale antecedente a The Witch Queen, il DLC con protagonista la megera Savathun che farà il suo ingresso nel gioco il 22 febbraio 2022.

Ma senza perderci in chiacchiere, vediamo passo passo il contenuto di questo ultimo Settimanale.

Destiny 2 Allineamento Astrale

Destiny 2: Momenti di Trionfo 2021

Il primo punto di questo recente comunicato di Bungie è costituito proprio dai Momenti di Trionfo 2021, il momento dell’anno in cui:

“Guardiamo ai risultati dell’anno trascorso e celebriamo i nostri progressi, pur sapendo di avere ancora molta strada da fare”.

Ebbene questa importante ricorrenza, che porterà con sé ricompense esclusive e nuove sfide tutte da tentare, ti consentirà non solo di fare incetta di un importante bottino ma anche di ottenere il relativo sigillo MMXXII (completando i trionfi, ovviamente), di cui sarà presente anche un emblema, un astore e uno spettro esotico.

Destiny 2: 30 anni di Bungie, Prove di Osiride e Momenti di Trionfo nel Settimanale di Casa Bungie 1

Ovviamente, se sbloccherai su Destiny 2 il sigillo avrai la possibilità di acquistare la sua spilla nel Bungie store, che per l’occasione ha messo a disposizione dei suoi utenti nuovo merchandising  (tra cui una bella riproduzione della Strana Moneta, la valuta accettata da Xur nel primo capitolo del franchise).

Destiny 2: 30 anni di Bungie, Prove di Osiride e Momenti di Trionfo nel Settimanale di Casa Bungie 2

Addio al lumen per le modifiche delle armature…

Poiché è cosa comune prosciugare il lumen applicando modifiche ai propri pezzi, la casa videoludica ha deciso di eliminare questa peculiarità, consentendo ai giocatori di modificare la propria armatura senza pagare alcun costo.

L’obiettivo principale, secondo Bungie, dovrebbe essere quello di poter creare dotazioni in maniera immediata, sia nel matchmaking del PvP sia nell’attesa prima di un Cala la Notte. Questa nuova funzionalità sarà disponibile anche nelle diverse applicazioni di Destiny 2, le quali consentiranno di applicare modifiche per armatura 2.0, caratteristiche per arma, shader, decori e spettrologrammi.

L’ultima patch “grossa” prima della Regina dei Sussurri

Ci sarà poi un ultimo aggiornamento di grande portata prima dell’arrivo del DLC di febbraio, che conterrà al suo interno modifiche alla fotosensibilità, alcuni cambiamenti al Pozzo Cieco (ovvero la possibilità di droppare armi e armature molto più facilmente) e all’assalto La Corrotta, la risoluzione di problemi inerenti ai Valicadune ed infine l’introduzione della possibilità di acquistare in maniera “differente” i decori per le armi esotiche.

Queste infatti saranno disponibili non solo nell’Everversum ma anche nella schermata propria dell’arma, e il loro costo sarà (come sempre) in argento. Ovviamente se un determinato decoro sarà acquistabile (per quella settimana) con la polvere luminosa, sarà così anche nella schermata di ispezione.

Inoltre le Monarque, per l’occasione, riceverà un suo decoro nuovo di zecca.

Destiny 2: 30 anni di Bungie, Prove di Osiride e Momenti di Trionfo nel Settimanale di Casa Bungie 3

Accanto poi a questi cambiamenti verrà introdotta, dal 7 dicembre, la chat vocale “solo lettura“, mentre quella testuale con tastiera USB farà il suo debutto solo con l’arrivo di The Witch Queen.

Infine….ancora Laboratorio delle Prove!

Come ultimo punto affrontiamo assieme il ritorno su Destiny 2 delle Prove di Osiride nuovamente sotto forma di Laboratorio. Questa volta però la modalità sarà quella Indipendente, i cui requisiti d’accesso hanno subito alcuni cambiamenti.

Innanzitutto, ogni giocatore accederà al matchmaking da solo: questa potrebbe essere proprio un’occasione per completare il team o per trovare nuovi alleati con cui affrontare la sfida.

Inoltre, puoi dire addio all’impresa introduttiva delle Prove: per entrare nella bolgia, dovrai solamente possedere Oltre la Luce e aver raggiunto un livello di Potere di almeno 1290.

Prove di Osiride stagione degli eletti

E tu, cosa aspetti maggiormente?

Chiara Cerri
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI