0
0

COD Warzone, guida al miglior setup per il FAL

Quest'arma scioglie letteralmente gli avversari!

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

3 Articoli più letti

Robozarro – La recensione di un modesto passatempo
6
Basta console war!
Xbox Series X, data, prezzo e specifiche
Naviga tra i contenuti

Hai guardato il nostro setup per l’M13, M4A1 e KILO 141, ma stai ancora provando a capire qual’è il fucile d’assalto che ti possa accompagnare nelle tue ronde di fuoco su Call of Duty Warzone? Sei arrivato sull’articolo giusto! Oggi ti mostrerò il miglior setup per un arma che fino al bilanciamento avvenuto a metà Stagione 4 era completamente (e giustamente) derisa, parliamo nello specifico del FAL.

Quest’arma, passata dalle stalle alle stalle con un’incredibile buff, scioglie letteralmente gli avversari e da una media distanza riesce persino a mandare giù gli avversari con un solo headshot. Al contrario di quanti pensano molti, il FAL non è estremamente performante dalla distanza, perciò in questo setup cercheremo di limare la perdita del danno dalla distanza.

Daremo al controllo il giusto spazio, seppur ricordando che la natura da fucile semiautomatico del FAL lo rende di per se molto preciso; una volta fatta la mano con l’arma saprai gestire senza problemi il suo rinculo, vista la bassa cadenza.

Attenzione! Per quanto si possa andare a lavorare sulla portata dell’arma, consigliamo di accoppiare il FAL SEMPRE E SOLO con un fucile da cecchino. Potrai tranquillamente surclassare il Time To Kill (TTK) di giocatori con MP7 e MP5, ma senza un arma adatta ai fight dalla lunga distanza potresti finire per ritrovarti in guai davvero seri.

Il buff ha reso il FAL una delle armi più forti di Warzone

Si, lo so sembro davvero troppo entusiasta di questo nuovo FAL, ma ti assicuro che quest’arma è talmente forte che ho addirittura il timore che venga nerfata! Fino ai 50/massimo 60 metri di distanza non vorrai usare davvero altro. Il motivo dietro questa mia affermazione è davvero semplice, basta paragonare il TTK di quest’arma rispetto ad altri AR:

  • 1. FN FAL – 480ms
  • 2. AK-47 – 535ms
  • 3. ODEN – 552ms
  • 4. RAM-7 – 544ms
  • 5. M4A1 – 576ms
  • 6. Kilo 141 – 616ms
  • 7. Grau 5.56 – 640ms
  • 8. M13 – 650ms
  • 9. SCAR – 700ms
  • 10. FR 5.56 – 834ms

Come dicevo, il FAL surclassa anche MP5 e MP7 che hanno rispettivamente un TTK di 504ms e 558ms. Chiaramente per l’efficienza di un’arma non occorre basarsi soltanto sul Time To Kill, ma ti basterà fare una ricerchina per renderti conto che il FAL ha anche un’ottima mobilità e un ADS Time più che invidiabile! A mani basse l’arma più forte di Warzone, per il momento. Vediamo quindi come sistemare questo gioiellino!

COD Warzone, guida al miglior setup per il FAL 1

Volata

Per la volata dell’arma andiamo su un classico intramontabile, che sicuramente avrai già indovinato: il silenziatore monoblocco. Questo accessorio fornisce un aumento considerevole della portata e della precisione, aggiungendo anche la soppressione dei suoni, che non ti farà apparire sulla mini mappa. Visto che comunque non saremo mai molto lontani dal nemico quando ci approcciamo a un fight con il FAL, più che per la discretezza andremo ad utilizzare il monoblocco per aumentare la portata dell’arma.

Se poi gli avversari non si rendono conto di dove siamo, tanto meglio!

COD Warzone, guida al miglior setup per il FAL 2

Canna

In questo caso abbiamo da fare una scelta obbligata, ovvero la XRK Marksman. Come canna, quest’accessorio ci garantisce un buon aumento della portata, un aumento della velocità del proiettile che non ci dispiace mai e una mano nel tenere stabile il fucile mentre spariamo. Per una piccola riduzione di ADS Time e di mobilità, la XRK Marksman renderà il FAL un arma ancora più devastante!

COD Warzone, guida al miglior setup per il FAL 3

Ottica

In questo caso, noi abbiamo optato per il Mini Reflex G.I. per una questione di comodità; il mirino di metallo che di solito consigliamo spassionatamente, stavolta potrebbe darti problemi visto che si rivela ottimo da vicino quanto ostico dalla distanza. Visto il suo zoom, il Mini Reflex G.I. ci sembra un buon compromesso per colpire al meglio anche i nemici più lontani.

Nel caso in cui però ti trovassi meglio a sparare con il mirino metallico, sentiti libero di utilizzare un altro accessorio!

COD Warzone, guida al miglior setup per il FAL 4

Sottocanna

Un altro accessorio che avrai visto anche nei nostri altri setup. Non c’è da sorprendersi: il Calcio anteriore da Mercenario è uno dei calci più forti su Modern Warfare, se non il più forte. In questo caso lo utilizziamo perché in grado di ridurre il rinculo verticale, ottimo per un fucile semiautomatico come il FAL che tende ad alzarsi molto con la ripetizione dei colpi.

COD Warzone, guida al miglior setup per il FAL 5

Laser

Con tutti gli altri accessori si finisce per abbassare un po’ troppo l’ADS time, il che potrebbe farti correre grossi pericoli negli scontri ravvicinati. Per fortuna il FAL senza accessori è già di per se l’AR con l’ADS time più basso di tutti. Considerando che questo accessorio diminuisce del 20% (4 frame a 60 fps) il tempo di mira e potenzia ulteriormente sia la stabilità da fermo sia quella mentre ti muovi, il Laser tattico va a completare un quadro già completo, impreziosendolo!

Hai paura del Laser tattico? Ti spiego perché non dovresti averne!

COD Warzone, guida al miglior setup per il FAL 6

Ti potrebbe interessare....

0

Commenti

1232

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!