0
0

Call of Duty: Modern Warfare – La polemica sulla campagna

Ecco lo strano caso del nuovo Call of Duty: Modern Warfare che si è trovato al centro di una polemica riguardante la sua modalità singleplayer

Compralo ora!

Compralo ora!

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Non c’è alcun dubbio: Call of Duty: Modern Warfare è davvero uno dei giochi più vociferati del momento, in tutti i sensi! Dopo una sfilza di titoli futuristici, ecco che Activision e Infinity Ward fanno un tuffo nel passato cercando di replicare il grande successo raggiunto dai CoD della generazione “Modern Warfare“. In questo articolo non ci soffermeremo sul gioco in sé, di sicuro ne avrai già sentito parlare, ma andremo a scoprire una situazione abbastanza bizzarra che si è venuta a creare. L’ultimo sparatutto si è trovato al centro di una polemica che ne ha persino influenzato le sue recensioni su Metacritic. Si parla di circa 400 votazioni positive, contro più di 1200 negative, un fatto mai accaduto per quanto riguarda i Call of Duty… ma perché? Prima di proseguire ti avviso che potrai incappare su alcuni spoiler che riguardano la Campagna di gioco singleplayer.

Call of Duty: Modern Warfare - La polemica sulla campagna 1

Call of Duty: Modern Warfare al centro di una polemica sul singleplayer (Occhio agli Spoiler!)

Già qualche giorno fa avevamo scoperto che Call of Duty: Modern Warfare sarebbe stato ritirato dal PlayStation Store in Russia, senza un’apparente spiegazione. Dopo aver terminato la Campagna in Giocatore Singolo, però, moltissimi utenti hanno scatenato il putiferio reputandola inadeguata e persino immorale. Sappiamo bene che la trama di questo Call of Duty è totalmente inventata, ma nei giochi di guerra è sempre stato bello trovare citazioni a eventi realmente accaduti o situazioni perlomeno verosimili. In questo caso, parliamo dell’Highway of Death, un’autostrada in Kuwait che durante la Guerra del Golfo è stata utilizzata dalle forze irachene come percorso di ritirata. Nel 1991 questa strada venne assaltata dalle forze armate statunitensi, nel corso dell’operazione morirono 350 persone.

Call of Duty: Modern Warfare - La polemica sulla campagna 2

L’attaccò fu interamente a carico degli USA, ma nel corso della Campagna di Call of Duty: Modern Warfare viene spiegato che in quello stesso luogo venne organizzato un attentato da parte dei russi ai danni dei civili che scappavano dalla guerra.

 “I russi l’hanno bombardata durante l’invasione, uccidendo la gente che tentava di fuggire”

Questo fatto non è andato proprio giù a moltissimi utenti e, col senno di poi, possiamo capire uno dei possibili motivi che hanno spinto il ritiro del gioco dal PlayStation Store.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1281

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0