call of duty modern warfare

Secondo un rumour la saga di Call of Duty arriverà su Nintendo Switch

Si partirà dall'amatissimo Call of Duty: Modern Warfare

Il mese scorso, il presidente di Microsoft Brad Smith, aveva espresso il desiderio di portare la serie di Call of Duty anche su Nintendo Switch e questo dichiarazione avviene non molto tempo dopo la miliardaria acquisizione del colosso di Redmond di Activision/Blizzard.

Secondo un rumour Call of Duty arriva anche su Nintendo Switch

Call of Duty - Modern Warfare

Il leaker RalphsValve, rincara la dose dicendo che Activision sarebbe in procinto di partire con uno dei capitoli più amati della saga, ovvero Call of Duty: Modern Warfare Remastered, sulla console ibrida di mamma Nintendo. Il titolo era già arrivato nel 2016 su PlayStation 4 e Xbox One (e originariamente il gioco era stato rilasciato nel 2007 su PlayStation 3 e Xbox 360).

Ecco quanto detto da RalphsValve sulla questione:

“Activision are reportedly considering releasing Remastered Call of Duty titles repurposed for newer consoles to fill out the empty space between Premium Call of Duty titles… World at War, Call of Duty 1 & 2 – backwards combatability for Call of Duty 4: Modern Warfare Remastered are currently what’s in conversation. Everything else was described by an associate as complicated…”

“Addressing the confusion, MWR is supposedly coming to Nintendo Switch, its first introductory into the Call of Duty franchise for the console.”

Tradotto

“È stato riportato che Activision ha considerato il rilascio di alcune Remastered di Call of Duty riproposte per le nuove console, per riempire lo spazio vuoto tra i Call of Duty Premium… World at War, Call of Duty 1 & 2 – la retrompatibilità di Call of Duty 4: Modern Warfare Reamstered è l’argomento di discussione in questo periodo. Tutto il resto è stato descritto da un dipendente come complicato…”

“Per far capire la confusione, MWR dovrebbe arrivare su Nintendo Switch, come primo capitolo di introduzione al franchise per la console.”

Quando si scoprì dell’acquisizione da parte di Microsoft del gruppo Activision/Blizzard, tra le domande più gettonate, ci fu la questione se la serie sarebbe continuata ad esistere su piattaforme non di Microsoft. Brad Smith, vice presidente della casa di Redmond, aveva chiarito che la saga sparacchina più popolare di sempre sarebbe uscita e ha rincarato la dose dicendo che la disponibilità sarebbe stata espansa a più piattaforme:

“We’d like to bring it [Call of Duty] to Nintendo devices. We’d like to bring the other popular titles that Activision has, and ensure that they continue to be available on PlayStation, [and] that they become available on Nintendo.”

Tradotto

“Vogliamo portarla [Call of Duty] su dispositivi Nintendo. Vogliamo portare anche altri titoli popolari che ha Activision e assicurare che questi continuino ad essere disponibili per Playstation e renderli giocabili anche su Nintendo”

Per Nintendo questo è un ritorno alle origini visto che Call of Duty manca sui sistemi di Mario fin dai tempi di Wii U, visto che al tempo uscirono Call of Duty: Black OPS e Call of Duty: Ghost. Coprire anche Nintendo sarebbe sicuramente un introito non indifferente per Microsoft, visto che la base installata di Nintendo Switch supera le 100 milioni di console vendute.

Fonte

Speri di poter giocare a Call of Duty in mobilità con la tua fidata Nintendo Switch?

Marco Consiglio
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI