#IoRestoACasa

#IoRestoAcasa

Top e Flop della settimana: 17 giugno – 23 giugno

È domenica! Ciò significa che la nostra Top e Flop targata iCrewPlay è tornata. Accomodati e preparati per un'interessante rassegna di notizie belle e brutte in arrivo dal fantastico mondo dei videogiochi.

LIVE DEL GIORNO Alle 15:00 Ghost Recon: Breakpoint con Alessandro su Twitch

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Un’altra settimana è passata e, con essa, abbiamo visto molte notizie inerenti al mondo dei videogiochi. Hai paura di aver perso qualche news importante? Non temere: la Top e Flop è tornata! In questa domenica “Made in iCrewPlay” vedremo ancora una volta una rassegna di notizie “Top” e di notizie “Flop per analizzarle e, se necessario, svilupparci una piccola riflessione insieme. Prima di iniziare, ti invito a leggere tutte le uscite di questa rubrica in modo da non perderti nessun importante avvenimento videoludico, non te ne pentirai. Ora bando alle ciance, cominciamo subito!

Top della settimana

War of the Visions: Final Fantasy Brave Exvius avrà una storia molto corposa

Uno dei nuovi titoli che verrà pubblicato da Square Enix sarà War of the Visions: Final Fantasy Brave Exvius, e sarà disponibile su mobile (iOS e Android). Gli sviluppatori hanno confermato che il videogioco sarà fortemente story-based: avrà una trama di gioco molto vasta e profonda, che sarà anche una componente fondamentale dell’esperienza di gioco. Ma un videogame per mobile, solitamente adibito a partite rapide, può presentare una storia così impegnativa? È sempre Square Enix a rassicurarci su questo: War of the Visions: Final Fantasy Brave Exvius e la sua trama sono stati sviluppati tenendo ben presente il fattore “mobile“,  nelle dichiarazioni del publisher vengono fatti diversi esempi su come il titolo si adatterà bene ai dispositivi portatili, pur rimanendo un videogioco story-based.

Electronic Arts è impegnata a migliorare Anthem

Ormai non è un segreto: Anthem ha fallito clamorosamente nei suoi obiettivi. Il titolo ha presentato subito grandi problemi e importanti mancanze… e la situazione non sta migliorando abbastanza. Ma la speranza è l’ultima a morire, è questo il messaggio che ci lancia Andrew Wilson (CEO di Electronic Arts) in un’intervista di GameDaily. Anthem è destinato a migliorare, poiché EA ha imparato dagli errori risalenti al lancio del gioco, dichiara Wilson. BioWare e il publisher sono concentrati sui cambiamenti futuri del loro looter shooter, quest’ultimo quindi non verrà posto in secondo piano in vista del lancio di altri titoli. Ho voluto dare fiducia alle parole di Andrew Wilson, proprio per questo motivo ho deciso di inserire questa news nei Top di questa settimana, tu sei d’accordo?

Flop della settimana

Censura per Tifa in Final Fantasy VII

Ebbene si, la censura ha colpito ancora! Questa volta la vittima è Tifa, la splendida quanto abile combattente di Final Fantasy VII. Nel remake di questo titolo la ragazza apparirà diversa, e non solo a causa dell’aggiornamento dei modelli per la nuova generazione di console. Square Enix ha deciso di ridurre il seno di Tifa, per “rendere più naturale il suo corpo“. Essendo una combattente agile, per il publisher è stato categorico modificare il corpo della ragazza per rendere i suoi movimenti più credibili. Allo stesso tempo, in un’intervista di Famitsu Tetsuya Nomura (Game Director di FF VII Remake) afferma che questo cambiamento è stato consigliato dal dipartimento etica di Square Enix, che ci sia un altro motivo alla base di questo nerf al seno di Tifa?

L’uscita di Animal Crossing: New Horizons è stata posticipata per non deludere i fan

Annunciato all’E3 2019, il nuovo Animal Crossing per Nintendo Switch ha reso felici molti fan della saga. Inizialmente la data di lancio di Animal Crossing: New Horizons era pianificata entro la fine del 2019, ma negli ultimi giorni la data d’uscita è stata modificata divenendo il 20 marzo 2019. Nintendo successivamente si è impegnata nel chiarire questa scelta: eliminare la possibilità di fornire un gioco non completo agli utenti. Posticipando il lancio, gli sviluppatori avranno più tempo per sistemare e ampliare il mondo di Animal Crossing: New Horizons, rendendolo perfetto… si spera! Ad ogni modo, molti fan sono rimasti delusi da questo posticipo e qualcuno pensa anche che Nintendo abbia scelto un modo ruffiano per dire: “abbiamo calcolato male i tempi di sviluppo, scusateci“.

Alpha Protocol viene rimosso da Steam a causa della colonna sonora

Steam perde un altro titolo presente da circa dieci anni nella sua lista di videogiochi. Parliamo di Alpha Protocol, un GDR di Obsidian poco conosciuto, ma molto apprezzato dai suoi utenti. La scadenza dei diritti di alcune tracce musicali presenti nel titolo, ha portato sia SEGA che Steam a non rinnovare il contratto di questi diritti. Il gioco così non sarà più acquistabile sulla piattaforma Valve, spegnendo anche le ultime speranze di accrescerne la vecchia community. Va detto che SEGA possiede ancora Alpha Protcol in quanto IP, perciò potremmo vederne un seguito o un remake in futuro.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1007

Miei

0
0
0
0

La tua opinione conta!