The King of Fighters XV Antonov 01

The King of Fighters XV: torna con un trailer Antonov

L'organizzatore del precedente torneo torna alla guida del Team G.A.W. nell'ultimo capitolo della nota saga SNK.

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Dopo una lunga settimana di pausa, tornano i trailer dedicati a The King of Fighters XV e sembra proprio che SNK si stia finalmente impegnando a chiudere tutti i punti lasciati in sospeso. L’ultima volta avevamo infatti visto il ritorno di Athena Asamiya, leader del team Super Heroine, stavolta invece è la volta del sub-boss di The King of Fighters XIV, Antonov, che si rivela come il leader del nuovo Team G.A.W.!

Essendo un personaggio introdotto in The King of Fighters XIV, Antonov non è certo così approfondito e conosciuto come altri visti nel corso di queste settimane. Nel precedente capitolo, però, questi non era una new entry qualsiasi, ma l’organizzatore stesso dell’intero evento! Antonov appare come un uomo massiccio dai modi di fare arroganti, pieno di sé ed interessato più agli affari ed al successo che a qualsiasi altra cosa. In realtà, però, andando avanti nella storia del gioco si scopriva che Antonov era in realtà un guerriero onorevole e coraggioso dotato di un proprio codice morale ed anche di un buon cuore visto che metteva a rischio la sua stessa vita per salvare degli innocenti durante l’attacco di Verse. Questo fa per altro di Antonov il secondo organizzatore di The King of Fighters a non essere malvagio (la prima è Chizuru) ed il primo a non avere secondi fini.

L’unico motivo per cui infatti Antonov aveva organizzato il The King of Fighters XIV era per cercare un degno avversario contro cui mettere alla prova il suo stile di lotta: il Siberian Golden Fist (Pugno Dorato Siberiano). Ovviamente questo stile non esiste davvero, ma è una combinazione di manovre brutali e dirette, degne per una rissa da strada, miste a molte proiezioni tipiche del wrestling della attitude era, quello più selvaggio e da brawler. Ed in effetti Antonov appare chiaramente ispirato, dal look al carattere, ad uno dei wrestler simbolo di questa epoca, ovvero Triple H. Una piccola particolarità in The King of Fighters XIV è rappresentata dalla sua theme song. In questa lo stesso Antonov afferma all’inizio “I Am The King of Fighters” ed è sempre lui alla fine a urlare “Thank You!” e “Okay, One More” prima che riparta il loop. A urlare il suo nome nella canzone sono invece i compositori stessi del gioco!

The King of Fighters XV Antonov 02

Ma passiamo a parlare di Antonov in The King of Fighters XV. Questo in realtà non presenta tante novità a livello di gameplay, ma parecchio come aspetto grafico. Un vero e proprio restyling che vede Antonov assumere un look più da wrestler anni ’80, seguendo un po’ quella moda di revival che sembra aver coinvolto il wrestling americano in questi anni. Sicuramente adesso appare molto più dandy e “simpatico” rispetto al minaccioso omaccione del gioco precedente. Come già detto le manovre che si vedono nel trailer sembrano tuttavia invariate, ma manca la Gigantic Back Press e Antonov sfoggia una nuova mossa Climax che, in modo simile a quanto visto con gli altri wrestler apparsi nei vari trailer, gioca con la telecamera per poi andare poderosamente sopra le righe. Personalmente non ho mai amato il vecchio Antonov che mi sembrava molto anonimo, ma mi ha preso non poco in questa nuova versione da “Big Daddy American Wrestler” che ricorda parecchio un altro wrestler massiccio del mondo dei picchiaduro, ovvero Bass Armstrong.

Nuovamente, però, la sorpresa non è la presenza di personaggio in sé, quanto l’annuncio che questi componga il Team G.A.W. (Galaxy Antonov Wrestling) insieme a Ramon e King of Dinosaurs! Beh, alla fine ci sta visto che sono tutti wrestler, ma questo indica almeno due cose. La prima è che il Team Mexico non farà il suo ritorno. Questo vuol dire niente Angel? Non è detto perché in realtà la ragazza gira dai tempi del NESTS e non mancherebbero possibili compagni per lei (Whip?). La seconda cosa certa è, invece, che Antonov ha deciso di investire i suoi soldi nel creare una federazione di wrestling… e quindi chi è l’organizzatore del The King of Fighters stavolta? Anche perché, tipicamente, gli organizzatori sono i sub-boss di un gioco, non i membri di un team. Con il Team G.A.W. abbiamo per altro esaurito i personaggi “liberi”, tranne K’ che però si è al momento solo visto in un teaser e sicuramente farà squadra con Maxima e Kula. Tutto qui quindi? Ovviamente no, non credo che abbiamo finito con i rientranti che hanno debuttato in The King of Fighters XIV, anche perché c’erano molti personaggi promettenti. Inoltre, vuoi che non ci sia manco un nuovo personaggio? Sarebbe se non altro strano.

The King of Fighters XV Antonov 03

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Che ne pensi del trailer di Antonov in The King of Fighters XV? Acquisterai questo gioco? Quali pensi saranno i prossimi personaggi rivelati? Fammelo sapere con un commento qua sotto.

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro