The Division aggiornamento

The Division: guida build Chiamata della Sentinella

L'evento globale Assalto di The Division è entrato nel pieno della sua fase. Andiamo a vedere insieme il secondo dei set che sono possibili farmare al suo interno, ovvero la Chiamata della Sentinlla

Pubblicità

Dal 17 al 24 maggio è attivo l’ennesimo evento globale di The Division. Durante la sua durata è possibile farmare ben 3 set presenti nel gioco, ovvero Reclaimer (che abbiamo già trattato), Assalitore, e Chiamata della Sentinella. Oggi ti mostrerò come preparare la migliore build per quest’ultimo set.

Equipaggiamento

The Division Chiamata della Sentinella

Prima di spiegarti la build, ti devo innanzitutto dire che Il Banco nell’immagine sopra non è adatto a questa build. Attualmente non possiedo l’arma che stavo cercando quindi ho lasciato la configurazione così.

L’Historian può andare bene per ingaggiare il nemico dalla distanza, per quanto riguarda gli scontri ravvicinati invece ti consiglio di equipaggiare l’MDR Città. Anche se ha una velocità di fuoco molto bassa, a causa del fatto di essere un’arma a colpo singolo, l’MDR Città risulta essere l’arma migliore da equipaggiare sul set della Chiamata della Sentinella.

Il danno del colpo singolo di quest’arma è molto alto, e grazie ai bonus del set, viene potenziato a livelli estremi. Non mi resta che spiegarti il funzionamento della Chiamata della Sentinella, così poi comincerai a capire di cosa sto parlando.

Bonus fissi

2 pezzi: precisione della mira +30%

3 pezzi: danni colpi alla testa +10%

4 pezzi: i colpi alla testa marchiano il nemico, aumentando i danni del 5% per ogni marchio sulla testa del bersaglio. Lo stesso bersaglio può essere marchiato un massimo di tre volte (funziona solo con armi semiautomatiche come pistole, shotgun e fucili di precisione)

5 pezzi: +15% precisione e danni colpi alla testa

6 pezzi: i nemici possono essere marchiati fino a sei volte. Oltre a questo, dopo tre marchi, ogni colpo alla testa ha il 50% di possibilità di diffondere un marchio ad altri membri nel raggio di 25 metri. Giunti a sei marchi, i danni dei colpi alla testa aumentano del 100%.

Descrizione Build Chiamata della Sentinella

I bonus di questo set sono piuttosto semplici da capire, ma voglio aprire una piccola parentesi sulla scelta delle armi. Perché i bonus della Chiamata della Sentinella si attivino, bisogna utilizzare solo ed esclusivamente armi semi-automatiche.

Per intenderci: fucili di precisione, shotgun (a colpo singolo) e pistole. Unica eccezione è fatta per l’MDR città, che è un fucile d’assalto ma con il fuoco semi automatico. Qualsiasi altra scelta non attiverà i bonus, rendendo il set praticamente inutile.

Attributi

Ora che ti ho spiegato le nozioni base, possiamo vedere i vari attributi da mettere sui singoli pezzi del set.

Giubbotto

Giubbotto sentinella

Sul giubbotto ho scelto la resistenza ai danni speciali, sempre utile contro eventuali predatori, insieme alla salute, per rendere la build un po’ più resistente. Come attributo minore invece ho scelto la classica riserva di munizioni.

Zaino

zaino sentinella

Sullo zaino ho messo i danni critici, che sono sempre la scelta migliori su build incentrate sopratutto sul DPS. Come attributo minore invece, ho scelto la classica resistenza agli effetti di stato, scegli quella che preferisci.

Maschera

Maschera sentinella

Sulla maschera ho scelto la probabilità colpo critico, insieme alla classica resistenza agli effetti di stato.

Guanti

Guanti sentinella

Sui guanti queste tre scelte sono le uniche davvero utili. Ovviamente ricordati di cambiare i danni mitra con l’arma che utilizzerai tu, visto e considerato anche il fatto che il mitra su questa build sarebbe una scelta sbagliatissima.

Ginocchiere

Ginocchiere sentinella

Anche sulle ginocchiere ho scelto i danni critici, per aumentare ulteriormente la mia potenza di fuoco. Come attributi minori invece ho scelto le immancabili resistenze agli effetti di stato.

Fondina

Fondina sentinella

Concludiamo con la fondina dove la scelta non poteva ricadere che sulla probabilità del colpo critico.

Armi

Per quanto riguarda le armi non c’è molto da dire, visto e considerato il fatto che le uniche funzionanti con la Chiamata della Sentinella sono quelle semiautomatiche. Ti consiglio di usare quelle che più preferisci, ma se vuoi il mio consiglio, credo che l’MDR Città insieme a un fucile di precisione siano le scelte migliori, oppure un fucile a pompa a colpo singolo.

Per quanto riguarda i talenti invece le scelte migliori sono sempre quelle legate ai danni dell’arma legata al valore delle armi da fuoco. Quindi intendo i soliti Letale, Brutale, Spietato e Crudele, oppure Nocivo e Tossicità per quanto riguarda i fucili di precisione.

Abilità e talenti

Ora passiamo a vedere quali abilità e talenti sono i migliori per questa build.

Abilità

Stella Solitaria

Per quanto riguarda il discorso delle abilità, come ho detto più volte sono uno che preferisce sempre avere delle cure pronte a portata di mano. Per questo motivo ho scelto la stazione di supporto, utile a curarmi e togliermi gli effetti di stato grazie alla mod Immunizzante. Come seconda abilità invece utilizzo il pronto soccorso con la mod Ricostituente, in modo da avere un’ulteriore piccola cura ed aumentare anche la potenza di fuoco per un breve periodo.

Talenti

Talenti Ultimo Rimedio

Concludiamo questa guida parlando dei talenti. Personalmente preferisco sempre talenti del reparto medico, per questo motivo ho scelto questi 4:

  • Adrenalina: per togliermi gli effetti di stato quando uso un kit medico
  • Cure critiche: dona +20% resistenza ai danni per 10 secondi se usi un kit medico quando hai poca salute.
  • Medico da campo: usa un kit medico vicino agli alleati per curare 40% di salute dei compagni di squadra e degli oggetti abilità entro 20 metri.
  • Reazione: -20% tempo di recupero delle abilità attive quando hai poca salute.

Ti porto via ancora due minuti dicendoti che la Chiamata della Sentinella è molto divertente da usare, ma risulta essere un set abbastanza macchinoso, e quindi poco efficace negli scontri più frenetici. Lo trovo piuttosto inefficace nelle modalità PVP, ma molto interessante invece in attività PVE, specie se supportati da una buona squadra con un medico.

Per ulteriori informazioni ti ricordo sempre di visitare The Division Dark Zone, dove troverai tutto ciò che ti serve sul mondo di gioco e tutto quello che vi gravita attorno. Prossimamente ti illustrerò l’ultimo dei tre set presenti in questo evento globale, ovvero l’Assalitore.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa ne pensi di questa guida per The Division? Hai mai provato la Chiamata della Sentinella? Dimmi la tua lasciando un commento qui sotto

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro