Super Mario Maker 2 - grandioso aggiornamento finale in arrivo

Super Mario Maker 2, è in arrivo l’ultimo strepitoso aggiornamento

L’ultimo aggiornamento di Super Mario Maker 2 arriva domani, introducendo novità che intendono alterare per sempre il gioco come lo conosciamo

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Super Mario Maker 2 si è rivelato essere una lettera d’amore ai fan dell’idraulico già dai primi istanti del trailer, nei quali abbiamo scoperto tempo addietro che il gioco avrebbe incluso i pendii che i giocatori hanno richiesto a gran voce per l’intero ciclo vitale del predecessore. Che questo titolo venisse espanso fino a come lo conosciamo oggi, poi, non se lo sarebbe aspettato veramente nessuno. Nintendo aveva parlato di un ultimo aggiornamento dopo il precedente, e ci siamo chiesti di cosa si trattasse… fino ad oggi.

Un corposo trailer ci mostra l’ultimo aggiornamento del gioco, e le novità da descrivere sono veramente tante. Partiamo da quella che si può definire l’unica nota negativa per questo upgrade finale di Super Mario Maker 2: la voce “Stili aggiuntivi” continuerà a parlare al plurale a vuoto, perché lo stile di Super Mario 3D World resterà l’unica aggiunta. Se non altro, questo apre le strade a un potenziale “Super Mario Maker 3” per qualunque sia la prossima console di Nintendo. Passiamo ora alle cose buone, perché c’è veramente tanto di cui parlare.

Power-up per ogni stile di Super Mario Maker 2

Sono stati aggiunti power-up per ogni stile presente in Super Mario Maker 2, e per ciascuno di questi casi abbiamo a che vedere con elementi che aprono la strada a tantissime nuove idee di gameplay. Si inizia col botto con lo stile Super Mario Bros., dove il fungo di Super Mario Bros. 2 adatterà il gameplay “a raccolta” di quest’ultimo nel gioco. Molti fan hanno chiesto a Nintendo uno stile separato per Super Mario Bros. 2, ma quest’aggiunta è un ottimo ripiego per sopperire alla lacuna.

Passiamo a Super Mario Bros. 3, dove finalmente vedremo in Super Mario Maker 2 il power-up acquatico più richiesto di sempre: il costume rana. Con esso, le nostre nuotate verranno semplificate in maniera esponenziale e, in aggiunta, potremo correre sull’acqua. In Super Mario World, invece, farà un gradito ritorno il Super Palloncino, sebbene non come lo ricordavamo: il volo lento di questo power-up è stato sostituito da Nintendo con un volo direzionabile più rapido, che ci ricorda con non poco timore della possibilità di ricreare al 100% il temibile livello Tubular.

Nello stile New Super Mario Bros. U di Super Mario Maker 2 vedremo invece il vero power-up volante rappresentativo di questo gioco: la Super Ghianda, con la quale potremo planare a piacimento in giro per il livello. Prima d’ora, l’unico power-up per il volo che era stato introdotto è stato il fungo elica, una trasformazione proveniente da New Super Mario Bros. Wii che in NSMBU era stata inclusa come una chicca segreta e che finora rendeva lo stile di New Super Mario Bros. U più un port del capitolo per Wii che altro. Il piatto forte, però, sono i power-up di Super Mario 3D World.

Lo stile di Super Mario 3D World ottiene infatti il Fiore Boomerang, con il quale potremo sfruttare nuove mosse a nostro vantaggio. Questo, però, impallidisce rispetto agli altri cinque power-up indossabili inclusi in questo stile di Super Mario Maker 2. Torna infatti il Cubo Cannone di 3D World, con cui potremo sparare palle di cannone a volontà, il Cubo Elica di Super Mario 3D Land (3DS) con cui effettuare fino a tre salti aggiuntivi e la Maschera di Goomba con la quale i nemici non ci riconosceranno. In aggiunta sono stati introdotti gli inediti Blocco POW Rosso (un POW indossabile che si può usare tre volte) e la Maschera di Pallottolo Bill (per effettuare scatti aerei).

Battaglie boss e molto altro!

Se in qualche modo Boom Boom, Poom Poom e Bowser Junior ti fossero andati stretti come miniboss, abbiamo… sette ottime notizie per te. I Bowserotti verranno infatti inclusi in tutti i quattro stili “normali” di Super Mario Maker 2, ed ognuno porterà con sé i pattern d’attacco che li hanno resi tanto iconici nell’immaginario comune di tutti i fan.

In aggiunta a questo, il video di presentazione sembra implicare che non ci saranno restrizioni su quanti metterne in un livello, aprendo così la strada a battaglie boss multiple in simultanea o persino boss rush.

Parliamo di loro: in senso orario, da sinistra: Lemmy, Morton, Iggy, Roy, Ludwig, Larry e Wendy
Parliamo di loro: in senso orario, da sinistra: Lemmy, Morton, Iggy, Roy, Ludwig, Larry e Wendy

Se poi i Bowserotti non dovessero bastare, ad aggiungere pepe ci pensano gli elementi di gameplay aggiunti in Super Mario Maker 2, partendo dalla chiave maledetta esclusiva allo stile di Super Mario Bros. (il primo). Afferrarla scatenerà le ire di Spettrino, meglio noto con il nome inglese con cui tutti noi eravamo abituati a conoscerlo: Phanto. Il temibile ed implacabile nemico di Super Mario Bros. 2 si unisce dunque alla brigata, e già tremiamo all’idea che venga utilizzato in tandem con il Sole Malvagio.

 

Nello stile di Super Mario 3D World, d’altro canto, avremo i trampolini on/off. Come lascia intuire il nome, si tratta di trampolini fungo che possono diventare piattaforme normali – e viceversa – colpendo il blocco interruttore. A completare la simulazione del boss finale di Super Mario World, invece, abbiamo il gradito ritorno dei Koopasapiens, gli automi che possono venire colpiti e rilanciati al volo (e che di notte svolazzano). Saranno presenti anche varianti rosse (che sparano missili a ricerca) e blu (che sparano raggi laser) di questi robot, assenti solo nello stile di Super Mario 3D World.

Il mondo (non si è fermato mai un momento)

Una delle feature più richieste dai giocatori di Super Mario Maker 2, però, è la possibilità di creare mondi. Il trailer ne è consapevole, vista la pausa che si è preso prima di rivelarlo: la modalità Crea un Mondo permette di raccogliere fino a 40 livelli e di suddividerli in 8 mondi diversi. Ogni mondo permette di personalizzare la mappa nella sua struttura, di piazzare minigiochi bonus, tubi di teletrasporto e altro ancora. E la parte migliore è che, ovviamente, si possono caricare online: Livelli dal Mondo infatti includerà l’apposita opzione “Super Mondi” dove condividere le proprie avventure personalizzate.

Questo conclude la carrellata di notizie per Super Mario Maker 2. L’aggiornamento finale sarà disponibile a partire da domani, 22 aprile, pronto ad infondere ulteriore linfa vitale alla già florida community online del gioco.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa ti aspettavi dall’ultimo aggiornamento del gioco? Quest’update è riuscito a soddisfarti o trovi che manchi ancora qualcosa?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro