1
0

Minecraft Dungeons, rivelata la mappa di gioco

La mappa di gioco di Minecraft Dungeons è stata rivelata in toto

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Grazie a Microsoft e Windows Central, abbiamo un’immagine dell’intera mappa di gioco che esploreremo in Minecraft Dungeons. Il gioco, che è stato disponibile esclusivamente in closed beta da qualche settimana, includerà tutto ciò che si può vedere in quest’immagine al lancio, ma stando a quanto è stato detto si apriranno nuovi dungeon ed aree man mano che si progredisce nel titolo.

Il mio nome è Bond, Riverbond

Mentre ci crogioliamo nel ricordo di Riverbond con una citazione, possiamo scorgere alcune delle aree che potremo esplorare nel gioco in questa mappa inquadrata con una visuale isometrica a volo d’uccello. In Minecraft Dungeons avremo a disposizione The Camp (il campeggio), ovvero la base dalla quale partiremo all’esplorazione di questo mondo, passando per le Redstone Mines (miniere pietra rossa) e l’inquietante Creeper Woods (foresta dei Creeper).

Minecraft Dungeons, rivelata la mappa di gioco
Ecco la mappa di gioco, un ecosistema “a mo’ di patchwork” molto similare a quanto visto in titoli come The Legend Of Zelda: Four Swords Adventures.

La mappa di gioco che vedi qui sopra illustra anche altre aree, delle quali avremo modo di sapere di più il mese prossimo. Se la risoluzione dell’immagine qui sopra non ti dovesse bastare, però, come nel caso delle magliette a tema Xbox per Animal Crossing: New Horizons non intendiamo farti perdere delle diottrie. Puoi trovare la mappa di Minecraft Dungeons alle dimensioni originarie qui.

Rimettere il “may” in “maybe”

Ci spiace dover rimarcare una nota dolente proprio il giorno di Pasqua (a proposito, auguri!), ma dobbiamo specificare che “il mese prossimo” non è stato un errore di stampa da parte nostra. Minecraft Dungeons e la sua mappa da esplorare in lungo e in largo saranno infatti disponibili solo il 26 maggio, a causa di tre fattori: il perfezionismo di Mojang, la volontà di non sottoporre i programmatori a stress eccessivo, e il coronavirus. Riportiamo brevemente la dichiarazione di David Nisshagen di Mojang.

Non vogliamo sottoporre il nostro team ad alcun tipo di stress. Avremmo anche potuto rilasciare il gioco [alla data prefissata] ma non ci saremmo trovati a nostro agio – un po’ per il team ma anche per i giocatori, ai quali non avremmo potuto garantire un titolo divertente e di qualità. Prendendoci quel pizzico di tempo in più, avremo un prodotto finale migliore e un team di sviluppo che sarà più felice di esserne orgoglioso.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1233

Miei

1
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0