Metal gear Solid 4: Guns of the Patriots, Kojima celebra l’anniversario

Sono ormai passati sedici anni dall'uscita di questo capolavoro

Quella di Metal Gear è una saga che ha accompagnato non solo i fan, che l’hanno seguita per quasi vent’anni, ma anche lo stesso Hideo Kojima: visionario del game design che con le sue opere ha dimostrato che anche i videogiochi possono essere una forma d’arte e avere un forte messaggio sociale e politico, esattamente come il cinema, che Kojima ama tanto. E a sedici anni dall’uscita del capitolo che chiude le vicende della sua storia più famosa, Metal gear Solid 4: Guns of the Patriot, anche lui decide di celebrarlo.

Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots

Metal gear Solid 4: Guns of the Patriots viene ancora ricordato

Nonostante la brusca separazione tra Kojima e Konami nel 2015, dopo l’uscita di MGSV, il maestro non ha mai rinnegato il lavoro svolto con la major giapponese, ma anzi ha continuato a celebrarlo in occasioni come questa. Infatti qualche mese fa, per l’anniversario di Peace Walker ha condiviso un aneddoto con i fan del gioco. E adesso celebra Guns of the Patriots con Here’s to You: brano di Ennio Morricone composto originariamente per il film Sacco e Vanzetti, e poi ripreso anche per MGSV: Ground Zeroes nel filmato iniziale.

Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots

Purtroppo nel corso degli anni questo titolo è stato il capitolo meno fortunato della famiglia, in quanto al momento è ancora relegato alla ormai vecchia PlayStation 3. Un barlume di speranza potrebbe essere una possibile Metal Gear Solid: Master Collection Vol. 2 contenente questo titolo, ma in ogni caso speriamo di poter un giorno rigiocare questo grande capolavoro.

Se ti è piaciuto condividi questo articolo con un tuo amico!
Lascia un commento