Marvel's Spider-Man: Miles Morales

Marvel’s Spider-Man: Miles Morales – gameplay trailer mostra i dettagli del combat system

Alla scoperta del nuovo sistema di combattimento e delle abilità esclusive di Miles introdotte in questo nuovo capitolo.

Ancora trailer e dettagli per Marvel’s Spider-Man: Miles Morales, il secondo capitolo della serie “ragnesca” in arrivo il 12 novembre in esclusiva su PlayStation 4 e PlayStation 5. In questo nuovo gameplay trailer, Insomniac ha voluto mostrare nuovamente una sequenza di combattimento concentrandosi principalmente sul sistema stealth, basato sull’abilità esclusiva di questo secondo Spider-Man di diventare temporaneamente invisibile agli occhi dei nemici.

In Marvel’s Spider-Man: Miles Morales le fasi furtive si distinguono abbastanza dal primo capitolo proprio grazie al potere del protagonista di mimetizzarsi (abilità che nei fumetti acquisisce insieme agli altri poteri di ragno, così come la sua “scarica di veleno” che procura una scossa elettrica al malcapitato criminale di turno). Inoltre, come si può vedere dal trailer, Miles può sfruttare questo potere anche durante il combattimento diretto, differenziando ulteriormente il modo di approcciarsi alle missioni e dando una sua identità al personaggio e al proprio stile di combattimento.

Le novità di Marvel’s Spider-Man: Miles Morales

Pur essendo breve, questo nuovo trailer ha permesso di scoprire anche altre due caratteristiche di gameplay introdotte in Marvel’s Spider-Man: Miles Morales. La prima è la possibilità di marcare i nemici, elemento che è ormai quasi presente di default in tutti i giochi d’azione, da The Last of Us a Ghost of Tsushima, che però mancava nel primo capitolo dei giochi dedicati all’eroe più famoso della Marvel.

L’altro elemento introdotto in Marvel’s Spider-Man: Miles Morales è capacità di mettere KO i nemici in modalità stealth mentre aderiamo alle pareti aggiungendo ulteriore libertà di approccio alle fasi furtive, non più limitate a travi, lampioni o tetti come accadeva nel primo capitolo. L’abilità di Spider-Man di aderire alle pareti è sempre stata poco sfruttata nel primo gioco per quanto riguarda il combat system, dove era stato scelto un sistema molto simile a quello già visto con Batman nella serie Arkham. Finalmente gli sviluppatori hanno deciso di concentrarsi maggiormente sulle dinamiche che il personaggio della Marvel può offrire grazie ai suoi poteri di ragno.

Se hai perso le altre notizie su Marvel’s Spider-man: Miles Morales (come il suo peloso e artigliato assistente spider-cat, o il trailer che mostra una fase di addestramento di Miles da parte del suo amico e mentore Peter), puoi dare un’occhiata a tutti i nostri articoli sul gioco qui.

Fonte

Pronto a tornare a volteggiare con la tela tra i grattacieli di Manhattan nei panni del nuovo spider-man? Hai provato anche il primo capitolo? Cosa ti aspetti da Miles Morales? Diccelo nei commenti! A rileggerci presto!

Davide De Padova
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI