f1 22 copertina ea codemaster

F1 22, tutte le novità svelate nel nuovo feature trailer

Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo sim racing ufficiale della Formula 1

F1 22 sarà un titolo ricco di novità e miglioramenti. La maggior parte di essi sono stati svelati nel feature trailer appena pubblicato sul canale YouTube di F1® Games From Codemasters. Ma sono modifiche davvero così rivoluzionarie come EA e Codemasters vogliono farci credere? Scopriamolo insieme.

f1 22 ea codemasters

F1 22: cosa ci ha rivelato il nuovo gameplay features trailer?

Il video è diviso in sezioni. La prima, dedicata al gameplay, ci informa che è stato ridefinito il weekend di gara, sono state aggiunte le Sprint Race, la possibilità per i meccanici di fare errori durante il pit stop, il quale potrà essere automatico o manuale, e la possibilità di scegliere se vivere giro di formazione, pit stop e safety car in prima persona o tramite una cinematica riempitiva.

Sempre per quanto riguarda il gameplay, le sessioni pratiche durante le prove libere sono state rinnovate e migliorate, l’AI è ora adattiva e renderò gli avversari meno stile Latifi, con conseguente aumento del livello di sfida. Quest’ultima funzione dovrebbe sostituirsi alla selezione manuale del livello di AI dal menù, rendendo l’abilità di guida dei piloti in pista in linea con la nostra.

F1 Life: in cosa consiste la nuova attesa modalità

A proposito di F1 Life, pare avremo la possibilità di arredare la nostra villa con piscina con pezzi d’arte e mobili. Nel breve video ci viene mostrato un garage nel quale sfoggiare le potenti supercar, un salotto dove rilassarci, una cabina armadio nella quale cambiare look al nostro avatar, sia in pista che fuori, e un’imponente bacheca dei trofei che avremo il compito di riempire vincendo tutte le gare del calendario del campionato del mondo di F1.

Si spera che per tutto ciò non siano richieste odiose micro transazioni.

E la carriera?

Diverse novità anche per la modalità My Team. Gli eventi dei reparti in realtà sono purtroppo gli stessi con grafica aggiornata, idem per le strutture, il cui unico aggiornamento sembra la possibilità di sviluppare il livello di abilità nell’effettuare pit stop veloci e puliti nella sezione dedicata al personale.

Per quanto riguarda le componenti meccaniche invece ci si è adattati al nuovo regolamento. In particolare non ci sarà l’obbligo di sostituire il cambio ogni 6 weekend di gara, ma ne avremo a disposizione 4 da gestire durante tutta la stagione. Ovviamente subiremo una penalità in griglia solo dalla richiesta del quinto in su.

Per finire è stata confermata la presenza di split screen e multiplayer, da capire se disponibili solo con abbonamento a PS Plus e Game Pass, e la categoria F2. Per la F3 ancora nulla da fare, idem per i veicoli e tracciati storici.

In realtà tutto quello che ci è stato mostrato era facilmente prevedibile ed immaginabile. Avremmo voluto sapere se sia stata introdotta la bandiera rossa o la regola dei doppiati dietro safety car. Così come avremmo preferito le auto e tracciati storici alle supercar.

Per ora la vera novità sembra essere la ovvia e obbligata sostituzione delle auto, ma per dare un vero giudizio e per scoprire l’impatto reale che tutto ciò avrà sull’esperienza di gioco degli utenti non resta che aspettare di metterci alla guida delle amate monoposto il 1 luglio 2022.

Fonte

E tu quale nuova funzione avresti voluto nel prossimo titolo di F1? Faccelo sapere nei commenti!

Naike Sciabbarrasi
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI