Dreams, i legali di Nintendo iniziano ad agire: rimosso un fangame di Mario

Dreams, le creazioni a tema Nintendo rimosse non si fermeranno a Mario

Il giro di vite legale di Sony non si fermerà a Mario: tutte le creazioni di Nintendo saranno coinvolte

Pubblicità

Entrate nel fantastico mondo onirico di Dreams, alla scoperta della propria creatività con un titolo che mette a disposizione tutti gli strumenti necessari per realizzare potenzialmente ogni idea, scintilla della mente, sogno.

Dreams

Lo scorso weekend, abbiamo riportato che Sony ha iniziato a prendere in mano la situazione in merito agli upload di progetti tematici nell’ultimo titolo di Media Molecule, il tool di game design Dreams. In particolare, i titoli coinvolti sono quelli a tema Nintendo, nello specifico i titoli in cui la mascotte dell’azienda – Mario – è il protagonista assoluto. Ora, però, è emerso che tutti i progetti a tema Nintendo saranno coinvolti.

Un utente di Dreams chiamato Piece of Craft ha fatto luce sul tutto via Twitter, specificando che a quanto pare c’è stato un contatto diretto con la divisione legale di Sony Interactive Entertainment Europe, in quanto Nintendo ha apparentemente “obiettato” all’uso dell’IP di Super Mario nel gioco di Media Molecule. Ora, stando a un aggiornamento di GamesIndustry.biz, è stato ufficialmente confermato che Sony rimuoverà attivamente anche altre creazioni a tema Nintendo.

L’esatta dichiarazione in merito alla complessa questione di Dreams è stata qui riportata e tradotta:

Sony Interactive Entertainment sta notificando gli utenti interessati che un avviso di infrazione di copyright è stato ricevuto da Nintendo, e che i contenuti verranno rimossi. Non possiamo commentare in merito alla mole di contenuti che verranno tolti, poiché il procedimento verrà effettuato sulla base dei singoli casi.

“This is-a the end, my beautiful friend, wa-hoo”

A quanto pare, dunque, per i remake a tema Mario visti su Dreams di Media Molecule siamo giunti al capolinea. Persino se i creatori tentassero di (ri)caricarli, da questo punto in poi i progetti verranno prima moderati e rimossi da Sony se venisse scoperto del materiale protetto da copyright al loro interno. Se vuoi vedere quale aspetto avrebbero potuto avere, Alex Olney del sito britannico Nintendo Life ha dedicato una carrellata video a questo fenomeno e riportiamo il filmato qui sotto.

Se non altro, è stato bello finché è durato. Se vuoi un titolo di Mario in 3D con un aspetto grafico curato, potrebbe convenirti restare con Super Mario Odyssey su Nintendo Switch. Per quanto invece concerne Dreams, il titolo di Media Molecule consentirà comunque a Sony di scovare nuove giovani promesse del game design: ricordiamo infatti che PlayStation ha in un certo modo “inventato” il supporto alla scena indie, come puoi vedere nel nostro articolo su Kula World.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa pensi di questa svolta legale? Credi che Dreams rappresenti davvero una zona franca, o pensi che la libera espressione artistica vada messa al primo posto?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro