The King of Fighters XV all past heroes

The King of Fighters XV: ecco il nuovo trailer ufficiale

Confermati i leak con due new entry, il ritorno di Ash, nuove meccaniche, modalità off e online e tanta, tanta carne al fuoco.

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Ieri sera, nel corso della cerimonia di apertura del Gamescom 2021, The King of Fighters XV si è finalmente mostrato in modo decisamente più approfondito nel corso di un lungo trailer di quasi 5 minuti. Molte delle informazioni erano già state leakate, ma nonostante ciò i fan attendevano con ansia un video ufficiale e questo è infine arrivato confermando non solo le voci di corridoio, ma aggiungendo anche una valanga di altri dettagli tecnici sul gioco. Prima di qualsiasi commento, ecco il trailer.

Le rivelazioni più spettacolari riguardano sicuramente il cast di personaggi e la storia che chiaramente proseguirà l’arco narrativo iniziato con The King of Fighters XIV. Come pre-annunciato da molti, fa il suo ritorno Ash Crimson, l’anti-eroe intorno a cui ruotavano le vicende dell’ultimo arco narrativo (quello iniziato in The King of Fighters 2003 e terminato in The King of Fighters XIII). La sua esistenza era stata cancellata dalla realtà, ma, chiaramente, la morte di Verse ha modificato molti degli eventi successi.

Al suo ritorno ed all’ulteriore conferma della presenza di K’, aggiungiamo poi due nuovi volti femminili. Di queste ragazze si sa decisamente poco, ma una, quella con il cappellino, sembra una buona candidata per il Rival Team di turno (un po’ come è sempre stato Iori per Kyo e Kula per K’, due che per altro sono finiti a far squadra insieme alla fine) mentre l’altra, quella con gli occhialini e l’aria altezzosa, pare essere un’antagonista diretta dei nostri eroi e probabilmente non sarà giocabile fin dall’inizio, ma ricoprirà il ruolo di sub-boss del titolo. Perché sostengo ciò? Perché la sua miniatura non compare nella schermata di selezione dei personaggi.

The King of Fighters XV newcomers

Parlando di questo schermata (di cui trovi uno screen qui sotto), essa rivela molti più dettagli sui personaggi dello stesso trailer. Vediamo infatti i 39 slot che dovrebbero contenere il cast di partenza. Di questi mancano solo 9 nomi da rivelare e solo un team è completamente oscurato. Da notare che Ash, K’ e la nuova ragazza fanno tutti parte di team diversi e chi potrebbe completare le loro squadre? Per K’ credo sia abbastanza semplice: Maxima e Kula sono due fan favorite che difficilmente mancheranno di apparire in questo capitolo. Più difficile le supposizioni sulle altre squadre che potrebbero però vedere il ritorno di qualche newcomer da The King of Fighters XIV (Xanadu e Kukri sono entrambe due figure che meritano di essere approfondite) o di qualche nome inatteso (possibile che vedremo un The King of Fighters senza Kim Kaphwan?).

Per altro bisogna notare come, a fronte dei 16 team presenti in The King of Fighters XIV, qui ce ne siano solo 13. Davvero pochi se si considera che molti si aspettavano “un’espansione” da The King of Fighters XV. Mi è però cascato l’occhio su quei 13 slot presenti in alto che, uniti alla notizia che ci sarà già di sicuro un primo ciclo di 6 personaggi dlc compresi nella Deluxe Edition del gioco, mi portano a pensare che in realtà il gioco completo, alla fine, comprenderà molte più squadre. Lo slot solitario potrebbe essere la nostra donna misteriosa mentre chiaramente gli altri 12 spazi sono 4 team aggiuntivi che porteranno il totale ad un ben più soddisfacente 17, decisamente più in linea con quanto visto nel predecessore.

The King of Fighters XV character selection

Oltre alla questione riguardante i personaggi, il trailer procede anche a mostrarci un bel po’ di gameplay, rivelando meccaniche vecchie e nuove (tra shatter strike, MAX Mode, Rush Combos e roman cancel, tutte cose che sottolineano come Guilty Gear sia ormai lo standard del genere) e soprattutto andando ad elencare nel dettaglio le varie modalità di gioco. Niente di troppo straordinario o inatteso da segnalare qui, il classico gameplay 3vs3 della saga è riproposto fedelmente sia con i team preselezionati che con la possibilità di creare le proprie combinazioni. Il gioco online, ovviamente, conferma la presenza del rollback netcode che si è ormai posizionato come lo standard qualitativo per i picchiaduro che vogliono puntare sul competitivo a distanza.

Interessante invece l’inserimento di una galleria che permetterà di sbloccare e leggere molte informazioni di lore sui personaggi e sulla saga e, soprattutto, conterà dei brevi corti animati da niente meno che Masami Obari (l’autore di Fatal Fury: The Motion Picture). Parlando di profili e lore, per altro, è finalmente online il sito ufficiale che contiene una valanga di nuove informazioni su tutti i team già confermati! Dacci un occhio perché merita davvero tanto. Infine il trailer conferma che The King of Fighters XV uscirà il 17 ottobre 2022 in due versioni, standard e Deluxe. Chi pre-ordinerà il gioco, inoltre, otterrà anche l’accesso a due skin bonus: Terry in versione GAROU: Mark of the Wolves e Leona “classica” (presumo quindi con la vecchia divisa molto più coprente).

The King of Fighters XV data d'uscita

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Che ne pensi di The King of Fighters XV dopo questo nuovo trailer? Pre-ordinerai il gioco? Chi credi saranno gli ultimi 9 personaggi di partenza? Ed i 6 dlc? Fammelo sapere con un commento qua sotto.

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro