0
0

0

The Fighters Legacy #33 – Assassini in Guilty Gear XX Accent Core Plus

Storia, mosse, tattiche e curiosità di Venom e Slayer nella versione definitiva del terzo gioco della saga.

0
0

0

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Bentornato su The Fighters Legacy! Continuiamo il nostro viaggio attraverso i personaggi di Guilty Gear XX Accent Core Plus. Senza indugiare troppo proseguiamo da dove avevamo interrotto l’ultima volta, quando avevamo visto Millia e Eddie andando a completare la formazione della gilda degli assassini nel gioco con Venom e Slayer!

Prima di iniziare, però, ricordo la nostra piccola leggenda per quanto riguarda i simboli che saranno usati nelle movelist. I comandi direzionali saranno trascritti, come da tradizione, usando i numeri del tastierino numerico del pc. Se trovi quindi scritto 236, si intende che devi premere il tuo joystick verso il basso, poi in diagonale tra basso e avanti e infine avanti. Un altro esempio, 462 indica che devi premere indietro, avanti e infine giù. I comandi direzionali sono sempre intesi con il proprio personaggio a sinistra e vanno quindi inseriti all’opposto se giochiamo a destra.

Per quanto riguarda gli altri tasti e comandi speciali:
P -> Pugno, il tasto quadrato di default
K -> Calcio, il tasto x di default
S -> Slash, il tasto triangolo di default
HS -> Heavy Slash, il tasto tondo di default
D -> Dust, il tasto R1 di default
Taunt -> il tasto R2 di default
Respect -> 6R2 di default
QCF -> Quarter Circle Forward, ovvero 236
HCF -> Half-Circle Forward, ovvero 41236
DP -> Dragon Punch, ovvero 623
QCB -> Quarter Circle Back, ovvero 214
HCB -> Half-Circle Back, ovvero 63214
RDP -> Reverse Dragon Punch, ovvero 421
+ -> i tasti vanno premuti insieme
() -> un comando tra parentesi va tenuto premuto per una frazione di secondo perché funzioni
r -> una piccola r dopo il tasto indica che questo può essere premuto più volte per aumentare i colpi
any -> indica un qualsiasi input direzionale
/ -> questo simbolo indica che il comando può essere eseguito sia con un tasto che con l’altro

Venom

Vecchia Scheda

Età: sconosciuta
Razza e genere: Maschio umano
Altezza: 179 cm Peso: 66 kg
Gruppo Sanguigno: A Occhi: Celesti
Nazionalità: Inglese
Compleanno: Sconosciuto
Hobby: leggere, giocare a scacchi
Apprezza: Zato, compassione
Disprezza: Sangue, chiunque faccia un torto a Zato, Millia
Occupazione: Leader della Gilda degli Assassini
Arma: stecca di biliardo
Musica: A Solitude That Asks Nothing in Return / Existence (vs Millia, Eddie e Slayer)

La storia di Guilty Gear Accent Core Plus ci rivela che Venom è riuscito a salvare la gilda degli assassini dall’estinzione (con la benedizione di Slayer), ma che questo non gli ha portato alcuna soddisfazione personale, anzi… i suoi sogni sono costantemente tormentati dalla figura di Eddie. Interrogandosi sul significato di questi incubi, Venom si mette sulle tracce di Millia credendo che ucciderla per vendicare il suo maestro gli porterà la pace. Il finale canonico però è quello che lo vede comprendere il proprio errore di giudizio (al punto che in Guilty Gear Xrd lui e Millia dimostrano una certa amicizia) e cambiare quindi completamente bersaglio, muovendo la gilda degli assassini verso una guerra senza quartiere contro il Post-War Administration Bureau.

Guilty Gear XX Accent Core Plus Venom 01

-Movelist-

(4)6S/HS -> Stinger Aim: Venom crea una piccola sfera di biliardo di energia e la colpisce con la stecca per lanciarla orizzontalmente verso l’avversario. Le due varianti hanno velocità diverse. L’attacco può ora essere caricato per infliggere più colpi e danni tenendo premuto il tasto appropriato. Se si preme P durante il caricamento, si interrompe lo stesso senza eseguire l’attacco.
(2)8S/HS -> Carcass Ride: Come Stinger Aim, ma la sfera viene colpita in modo che si muova diagonalmente verso l’alto, rimbalzando sui bordi due/tre volte prima di scomparire. Il tasto scelto determina l’inclinazione del proiettile. Anche questo attacco può essere caricato e cancellato.
QCBK/P/S/HS/D -> Summoning Ball: Venom evoca una palla di biliardo di energia che si dispone a mezz’aria e permane per qualche secondo. Possono essere create fino a quattro sfere (ogni evocazione modifica la disposizione). Qualsiasi attacco con l’asta o con una palla di biliardo che colpisca una delle sfere presenti, la lancerà nella direzione opposta rispetto a quella da cui è stata colpita. Questa mossa può essere usata anche in aria. Premere D quando ci sono palle in campo, ne cambia la disposizione.
RDPK/P/S/HS/D -> Devious Curve: Di base questa mossa ha la stessa finalità di Summoning Ball, ma Venom genera la palla da biliardo come parte di un attacco ravvicinato ad arco.
DPS/HS -> Double Head Morbid: Venom scatta in avanti roteando la sua asta da biliardo per colpire più volte l’avversario.
DPK -> Shunkan Idou / Teleport: Venom si teletrasporta a mezz’aria sopra la palla da biliardo più vicina. Se non ci sono, si teletrasporta a mezz’aria sopra la sua attuale posizione.
(salto) QCFS/HS -> Mad Struggle: Venom si scaglia diagonalmente verso l’avversario colpendolo più volte con la stecca da biliardo. La versione con HS si chiude con un calcio rovesciato che scaglia in aria l’avversario.
Force Break: (4)6D -> Stinger Aim: Una variante di Stinger Aim dove la palla da biliardo viene caricata fino a diventare molto grossa.
Force Break: (2)8D -> Carcass Raid: Come la precedente, ma la palla da biliardo caricata viene lanciata con un movimento verticale.
Force Break: (salto) QCFD -> Mad Struggle: Una variante più veloce di Mad Struggle dove Venom esegue solo una rapida tripletta di colpi a mezz’aria e, se colpisce, rimbalza via dall’avversario prima di toccare terra.
Overdrive: QCBHCFS -> Dark Angel: Venom crea un’enorme sfera di biliardo viola che si muove orizzontalmente verso l’avversario, attraversandolo per poi uscire dallo schermo.
Overdrive: (salto) QCFQCFHS -> Red Hail: Venom rilascia una tempesta di sfere di biliardo di energia che piovono diagonalmente sull’avversario.
Instant Kill: QCFQCFHS -> Dimmu Borgir: Venom trasforma l’avversario in una palla di biliardo e lo usa per giocare fino a farlo esplodere.
EX Mode
In versione Ex Venom perde Double Head Morbid (sia normale che versione Force Break) e diventa una bestia da attacco a distanza. Cambiano i comandi e il funzionamento di Stinger Aim (che può essere eseguito anche in salto), Carcass Ride, Shunkan Idou, Mad Struggle (solo le versioni in S e D sono presenti) e Red Hail (che può essere usato anche a terra). In più, se si esegue Dark Angel con HS, la sfera porpora creata si muoverà verticalmente invece che orizzontalmente.
22HS -> Object Ball: Venom carica di energia le proprie balle da biliardo. A seconda di quante volte viene eseguita questa mossa, Stinger Aim risulterà caricato e infliggerà più colpi e danni.
DPK/(salto) QCFK -> Banking Jack: Venom esegue una piroetta all’indietro che lancia in aria l’avversario. L’animazione è quella finale del Mad Struggle HS.
Force Break: QCFQCFD -> Triple Banking Jack: Come suggerisce il nome, è una combo automatica di tre Banking Jack che sono progressivamente sempre più alti.
Overdrive: HCBHCBP/K/S/HS/D -> Tactical Arch: Venom evoca in un colpo solo una serie di 6 palle da biliardo che si dispongono in formazione davanti a lui. La tipologia di formazione varia a seconda del tasto premuto.
Gold Mode
Tutte le palle da biliardo di Venom (comprese quelle di Red Hail) risultano automaticamente caricate al massimo.

-Tattiche-

Venom non cambia praticamente per nulla dalla sua versione in Guilty Gear XX, soprattutto se selezionato in modalità standard e non EX (che risulta invece ancora più versatile e devastante di prima). Il suo stile di gioco è lo stesso di prima e lo stesso vale per i suoi punti di forza. Semplicemente, in Guilty Gear XX Accent Core Plus sfrutta maggiormente il tasto D per variare ancora di più le formazioni delle proprie palle da biliardo. Di base, userai sempre i soliti attacchi: palle da biliardo a distanza, Double Head Morbid da vicino a terra e Mad Struggle in salto. Dark Angel resta l’overdrive migliore delle due, nonostante sia stata ulteriormente indebolita. Davvero, questa mossa è troppo forte.

La modalità storia di Venom in Guilty Gear XX Accent Core Plus non è troppo difficile, ma è ingannevole. Dopo aver battuto Chipp Zanuff ti troverai davanti ad una scelta, ma questa in realtà non determinerà quale finale otterrai, ma solo l’identità dei 4 avversari che andrai ad affrontare prima di Millia Rage. Quest’ultimo scontro è quello decisivo e, a seconda di come vincerai, otterrai un finale diverso. Se la batterai normalmente, andrai per il finale 2, ma per ottenerlo dovrai battere Justice. Quest’ultimo rigenera anche la vita (!!!) e rappresenta un avversario davvero ostico, ma se sei un poco pratico di Venom dovresti riuscire a batterlo senza problemi (altrimenti usa l’Instant Kill, quella di Venom non è male). Se invece batterai Millia con una Instant Kill, andrai per il finale 1 e dovrai battere Eddie. Questo sarà immune agli attacchi normali, ma Venom avrà Tension infinita. Hai letto bene: Venom con Tension infinita. Questa battaglia è una passeggiata. Davvero.

Guilty Gear XX Accent Core Plus Venom 02

-Curiosità-

Questa è la prima volta che il nome dell’Instant Kill di Venom, Dimmu Borgir, appare nel modo corretto anche al di fuori del Giappone.

Slayer

Vecchia Scheda

Età: sconosciuta
Razza e genere: Vampiro Maschio
Altezza: 185 cm Peso: 70 kg
Gruppo Sanguigno: analisi fallita Occhi: Marroni
Nazionalità: Romania
Compleanno: 31 Ottobre
Hobby: Haiku, combattere, osservare gli umani
Apprezza: Sharon
Disprezza: Umani non romantici
Occupazione: ex-fondatore della Gilda degli Assassini
Arma: il suo stesso corpo
Musica: Haven’t You Got Eyes in Your Head / Existence (vs Millia, Venom e Slayer)

Dopo aver deciso di lasciare la sua vecchia Gilda degli Assassini nelle mani di Venom al termine di Guilty Gear XX, Slayer è sempre più convinto di andarsene in pensione nel backyard come tutti gli altri esemplari della sua specie. Prima di farlo, però, decide di mettere alla prova le nuove leve per capire se hanno davvero quello che serve per contrastare il Post-War Administration Bureau. Il finale canonico è, ovviamente, il primo dove viaggia per il mondo affrontando vari personaggi a cui dispensa consigli per risolvere i propri problemi personali. Alla fine quindi Slayer se ne andrà nel backyard con Sharon dove, tuttavia, inizierà ad accusare un po’ la noia di una vita eccessivamente pacifica.

Guilty Gear XX Accent Core Plus Slayer 01

-Movelist-

QCBP/K/S -> Dandy Step: Slayer scivola avanti e indietro sul terreno. L’ampiezza della manovra varia tra P e K. La versione in S vede Slayer teletrasportarsi alle spalle dell’avversario. Questo comando funge da set-up per una serie di attacchi. Se si preme P/D, si esegue Pilebanger (la versione con D è più violenta e dannosa), un pugno orizzontale diretto. Se si preme K si esegue Crosswise Heel, un doppio calcio incrociato crescente. Se si preme S si esegue Under Pressure, un rapido uppercut che può essere seguito, premendo HS, da It’s Late, un potente colpo a schiacciare. Quest’ultimo può essere usato anche direttamente dopo Dandy Step.
QCFP/K -> Mappa Hunch: Slayer scatta in avanti colpendo con un feroce diretto. Il tasto scelto determina la distanza coperta. Se si tiene premuto il tasto, si cancella l’attacco.
HCBHS -> Chi wo Suu Uchuu / Bloodsucking Universe: Questa è una presa alternativa in cui Slayer morde brevemente l’avversario che oscilla stordito per una frazione di secondo.
HCB6P -> Undertow: Slayer esegue un pugno roteante con tanto di scia arancione che, subito dopo, esplode.
(salto) QCBK -> Footloose Journey: Slayer fa roteare il proprio mantello intorno alla sua vita, infliggendo danni sia davanti che dietro di sé.
Force Break: QCFD -> Big Bang Upper: Slayer esegue un violento uppercut che spedisce l’avversario fuori dalla parte alta dello schermo.
Overdrive: HCB6S -> Dead on Time: Slayer si scaglia orizzontalmente in avanti con un mega-cazzotto volante.
Overdrive: QCFQCFHS -> Eien no Tsubasa / Wings of Eternity: Slayer si scaglia verso il cielo circondato da un’esplosione di energia violacea.
Overdrive: (salto) QCBQCBS -> Chokkagata Dandy / Direct Hit Dandy: Slayer evoca delle sfere di energia violacea e si scaglia diagonalmente verso il basso. Questo colpo può infliggere danni massicci se colpisce sia con il corpo di Slayer che con le sfere, ma non è un risultato semplice da ottenere.
Instant Kill: QCFQCFHS -> All Dead: Slayer mette a segno un colpo potentissimo che spedisce nello spazio l’avversario mentre lui recita un haiku scelto a caso da una varietà di circa 35.000+.
EX Mode
Slayer
cambia profondamente in Ex visto che il suo scatto diventa effettivamente uno scatto e ottiene molte più possibilità di generare Gatling Combo. Perde Eien no Tsubasa e Chokkagata Dandy. Pilebanger e Crosswise Hell possono inoltre essere usate fin dall’inizio con il comando, rispettivamente, QCBP/K.
QCFP/K -> Mappa Hunch: Questa mossa è identica a prima, ma è ora il punto di partenza delle combo di Slayer al posto di Dandy Step. Premendo QCFP si esegue Backfist, un colpo di pugno roteante. Premendo invece QCFS si esegue il già conosciuto Under Pressure. Entrambe possono poi proseguire con QCFS per It’s Late, QCFP per Pilebanger, QCFK per Sweep, un semplice sgambetto, QCFHS per Dandy Step e QCFD per Big Bang Upper. Le ultime tre possono essere usate anche direttamente dopo Mappa Hunch. Dandy Step può poi proseguire in Mappa Hunch con P/K, in un teletrasporto alle spalle con S (che può essere a sua volta seguito da tutti i follow-up tipici della versione standard di Dandy Step), in Chi wo Suu Uchuu con HS e in Force Break Pilebanger con D.
Overdrive: (salto) QCBQCBS -> V-Jigata Dandy: Questa mossa è inizialmente uguale a Chokkagata Dandy, ma poi prosegue automaticamente e senza pause in Eien no Tsubasa.
Overdrive: QCFQCFHS -> Royal Hunt: Slayer fa sparire l’avversario nel suo mantello per poi farlo ricadere dalla parte alta dello schermo.
Gold Mode
In versione Gold, Slayer non solo rigenera la propria vita, ma la guarisce ulteriormente in base ai danni che infligge con i suoi attacchi!

-Tattiche-

Anche Slayer, come altri personaggi, non è cambiato troppo da Guilty Gear XX a Guilty Gear XX Accent Core Plus, almeno in versione standard, ma ottiene una mossa in più davvero potente, ovvero la Force Break Big Bang Upper. Questo attacco è veloce, ha pochissimi frame e può facilmente trasportare ad una qualche combo. Anche la variante S di Dandy Step è davvero utile per fare cross-up sugli avversari e confonderli. Giusto perché Slayer non era già esageratamente forte di suo, vero? I maggiori cambiamenti, comunque, si hanno nella versione EX che diventa davvero una macchinetta spara combo. Se sai usare bene Slayer EX puoi tranquillamente chiudere l’avversario in un vortice di schiaffi infinito senza che questo riesca a capire da dove arrivano gli attacchi. Il team bilanciamento con Slayer ha decisamente fallito il suo lavoro.

Come quella di Venom, la modalità storia di Slayer in Guilty Gear XX Accent Core Plus non è difficile, ma è ingannevole. Il primo incontro in cui si deve fare attenzione è il secondo, contro Sol Badguy. Se lo batterai normalmente, andrai per il finale 1 e potrai procedere tranquillamente senza preoccuparti più di nulla (nell’ultimo scontro avrai persino Tension infinita). Se invece lo batterai con una Instant Kill, ti metterai sulla traccia per il finale 2 che, tra le altre cose, prevede anche una I-No Gold che rigenera la propria vita (GULP!). Fortuna che Slayer è così dannatamente forte in questo gioco. Subito dopo dovrai affrontare Anji per poi trovarti davanti ad una scelta. Se sceglierai la prima opzione, tornerai sul sentiero per il finale 1 (affrontando ABA, Venom e Potemkin) mentre se sceglierai la seconda opzione, affronterai Baiken e, se vincerai, otterrai finalmente il finale 2

Guilty Gear XX Accent Core Plus Slayer 02

-Curiosità-

Finalmente si scopre qualcosa sui vampiri nel mondo di Guilty Gear. Questi infatti si sono ritirati da tempo in un’altra dimensione (quella che in Guilty Gear Xrd riceverà il nome di Backyard) e Slayer è il solo rimasto indietro perché legato emotivamente al mondo materiale dalla gilda degli assassini.

Per altro la modalità storia di Slayer è una delle prime in cui si parla del Backyard (anche se senza usare questo nome).

Nel dialogo finale con Baiken nella modalità storia, Slayer dice “You may be right, I may be crazy.” Questa è una citazione diretta di “You May Be Right” di Billy Joel.

Big Bang Upper deve il suo nome sia al gruppo inglese Big Bang che al trio rock norvegese Bigbang (oltre che, ovviamente, all’esplosione che ha originato l’universo).

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1295

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0