Super Smash Bros. Ultimate, annunciato il primo torneo a tema Brawl
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Super Smash Bros. Ultimate, annunciato il torneo a tema Brawl

Omaggiato il terzo ambizioso capitolo di Super Smash Bros., ovvero Brawl per Wii, nel torneo di Ultimate di questo weekend

Super Smash Bros. Ultimate non manca di farci avere almeno una notizia ogni settimana. Dopo la ben accetta notizia del telelavoro da parte del director Masahiro Sakurai, ora sappiamo anche quale sarà l’evento di questo weekend: un torneo online tematico. E dopo i tornei dedicati al primo Super Smash Bros. e al cocco della scena competitiva Super Smash Bros. Melee, ora tocca al discusso e ambizioso terzo capitolo uscito per Wii dodici anni fa: Super Smash Bros. Brawl.

La terza festa e il debutto dei third-party

A darci la notizia di questa terza tappa dei tornei revival visti in Super Smash Bros. Ultimate è il profilo Twitter nipponico di Super Smash Bros., che riportiamo qui sotto:

Il traduttore PushDustIn è già stato interpellato in merito, e ha semplicemente risposto che si tratta di un torneo di Ultimate dedicato a Super Smash Bros. Brawl. L’evento si limiterà a personaggi e arene che hanno fatto il loro debutto in Brawl, anche se fortunatamente (banane di Diddy Kong a parte) la controversa meccanica degli scivoloni non dovrebbe essere contemplata.

Personaggi e arene

Naturalmente, dedicare un torneo a Super Smash Bros. Brawl significa anche effettuare una scrematura nei confronti dei personaggi. Come ci ha dato modo di capire il torneo di Melee, anche qui, come già detto, avremo a che fare solo con i newcomer introdotti nel terzo capitolo. In questo torneo di Ultimate avremo dunque a che fare con Meta Knight, Pit, Samus Tuta Zero, Wario, Snake, Ike, l’Allenatore di Pokémon, Diddy Kong, Lucas, Sonic, King Dedede, Olimar, Lucario, R.O.B., Link Cartone e Wolf.

Super Smash Bros. Ultimate, annunciato il primo torneo a tema Brawl
Inquadrato, l’artwork dell’evento, che riporta i debuttanti di Super Smash Bros. Brawl (compresi i primi third-party, Sonic e Snake) inquadrati di spalle; la “X” in cielo sullo sfondo allude al titolo giapponese (“Super Smash Bros. X”), nonché al finale della modalità avventura L’Emissario del Subspazio

Le arene che hanno fatto il loro debutto in Super Smash Bros. Brawl sono invece Delfinia, Il Regno Fungoso, Ottotornante, il Palazzo di Luigi, Mario Bros., 75m, l’Isola Yoshi, il Ponte di Eldin, la Nave dei Pirati, Norfair, la Fregata Orpheon, la Halberd, il Sistema Lylat, lo Stadio Pokémon 2, la Vetta Lancia, Port Town, New Pork City, la Cima, il Castello Assediato, il Regno Celeste, WarioWare Inc., il Pianeta Remoto, Smash Village, la PictoChat, Hanenbow, l’Isola di Shadow Moses e la Zona Green Hill.

Non sappiamo ancora se l’assenza della Zona Bidimensionale 2 da Brawl comporti che quest’ultima venga soppiantata dal suo erede spirituale di Super Smash Bros. 4 e Super Smash Bros. Ultimate, ovvero la Zona Bidimensionale X, ma lo sapremo con la notifica in-game che sicuramente arriverà nelle prossime ore. Il torneo online si terrà, come sempre, da venerdì 10 aprile alle prime ore di lunedì prossimo.

Potrebbe interessarti...

Parteciperai a questo torneo, in attesa del personaggio di ARMS? Hai amato Super Smash Bros. Brawl alla sua uscita? O fai parte dei fan che al tempo lo ritenettero troppo “casual”?

Fonte

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Scelto dalla redazione

18 ore fa

Che ne pensi? Sega e Atlus ci faranno questo regalo? Parliamone nei commenti!

Articolo approfondito

5

Nessun Evento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0