• Home
  • /
  • Notizie
  • /
  • Square Enix desidera far rivivere le serie dei videogiochi più popolari
Square Enix

Square Enix desidera far rivivere le serie dei videogiochi più popolari

La software house ha deciso di far rivivere al pubblico le serie più popolari tra i videogiocatori

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

Le uscite dei vari remake e dei loro annunci stanno popolando sia la rete che le schiere di videogiocatori, i quali non vedono l’ora di mettere le mani sui vecchi titoli con cui hanno passato la loro infanzia riportati a nuova vita, e divertiti talmente tanto che non si stancherebbero mai di passare intere ore superando quei livelli ricreati ad doc con le tecniche moderne.

Remake di titoli come: Resident Evil 2 e Crash e Bandicoot: N. Sane Trilogy a Crash Team Racing: Nitro Fueled finendo con il tanto atteso remake di Final Fantasy VII, hanno aumentato il desiderio dei fan di vedere le loro vecchie icone sulle console attuali, magari con qualche aggiunta o semplicemente con una modernizzazione di texture e modelli così che possano rivivere le sensazioni che quei stessi titoli in passato, li ha fatti avvicinare al mondo dei videogiochi e non solo.

Attualmente, con l’entrata in scena di Final Fantasy VII Remake atteso per il 3 marzo 2020, Square Enix si è prefissata l’obbiettivo di riportare nei giorni d’oggi vecchie serie di videogiochi che nonostante gli anni, sono ancora nei cuori dei fan.

Creare un remake è dura, molto più di quanto si possa pensare. La sola natura della creazione di un remake, vuol dire prendere l’originale e riuscire a surclassarlo. Non è un semplice copia e incolla di ciò che già esiste, bisogna fare delle aggiunte facendo in modo che i nuovi fan possano goderselo.”
Queste sono state le parole di Yosuke Matsuda, amministratore delegato e presidente di Square Enix.

L’idea di Matsuda è creare qualcosa che metta in equilibrio sia i vecchi che nuovi fans, aggiungendo inoltre che le decisioni riguardanti Final Fantasy VII Remake sono state oggetto di molte discussioni prima di arrivare ad un accordo finale.
Matsuda ha inoltre confermato che i due titoli del remake verranno trattati come due titoli indipendenti:

Questa è la maniera in cui gli sviluppatori li hanno creati. Per questa ragione mi piacerebbe si pensasse che siano titoli da giocare in quel modo.”

Il primo capitolo di Final Fantasy VII Remake è atteso per il 3 marzo 2020 su PlayStation 4.

Cosa ne pensi dell’idea di Square Enix? Faccelo sapere lasciando un commento!

0
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>