1
1

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated, la Recensione

Bikini Bottom è stata invasa dai robot e tocca a SpongeBob e i suoi amici liberare la città, in HD

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated è la remastered dell’omonimo titolo uscito nel 2003 per le tutte le principali console come PlayStation 2 e Xbox.

Altre recensioni

F1 2020 17 ore fa
Nordic Warriors 7 Luglio 2020
Ruiner 6 Luglio 2020
Alwa's Legacy 3 Luglio 2020
P.A.M.E.L.A. 1 Luglio 2020
Circle Empires Rivals 30 Giugno 2020
Hammerhelm 29 Giugno 2020
Naviga tra i contenuti


-Siete pronti ragazzi?-
-Sì signor capitano-
-Non ho sentito bene-
-SI SIGNOR CAPITANO!-
-OOOOOOOOH!-

Nel lontano 2003 usciva su tutte le piattaforme un titolo platform davvero interessante. Ambientato in fondo al mare, nella ridente città di Bikini Bottom, SpongeBob e i suoi amici stavano per affrontare un’avventura unica piena di sfide e ricca di divertimento.

SpongeBob SquarePants: Battle for Bikini Bottom, era un titolo che fin dai primi minuti sapeva trascinarti nel mondo pazzo della spugna gialla più amata della TV, un mondo ricco di risate e di personaggi super divertenti. Giocando a questo gioco ti sentivi veramente all’interno della città più divertente di tutti gli oceani, con i suoi abitanti svitati e il nostro simpatico amico spugnoso.

La THQ pubblicò il gioco per tutte le piattaforme dell’epoca: PlayStation 2, Xbox, GameCube, Pc e Gameboy Advance. Ovviamente tutte queste versioni del gioco sono state sviluppate da diverse case di sviluppo. Per la versione PlayStation, Xbox e GameCube ci pensò Heavy Iron Studios. La versione PC la sviluppò AWE Games mentre quella per GameBoy Advance la realizzò Vicarius Visions.

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated playstation thq xbox nintendo

  1. Dopo 17 anni, THQ Nordic riprende in mano il progetto e con l’aiuto di Purple Lamp decide di realizzare la remastered del gioco. Il 23 giugno 2020 viene rilasciato per PlayStation 4, Xbox One, Pc Steam e Nintendo Switch, SpongeBob SquarePants: Battle for Bikini Bottom-Rehydrated.

Noi di iCrewPlay abbiamo potuto saggiare i pro e i contro di questo titolo ed oggi te ne parleremo in questa recensione, mettiti comodo e goditi questa nuova puntata di SpongeBob SquarePants.

Un piano quasi perfetto

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated playstation thq xbox nintendo

Plankton, il genio malvagio proprietario del Chum Bucket, ha costruito il Duplicatotron 3000, una macchinario gigantesco in grado di creare un esercito di robot. Ovviamente l’obiettivo di Plankton è quello di rubare la ricetta segreta del Krabby Patty, e se la città di Bikini Bottom verrà distrutta, beh pazienza.

Tutto sembra andare per il verso gIusto ma dopo aver creato il suo esercito di robot Plakton si rende conto che uno degli interruttori del Duplicatotron 3000 è stato accidentalmente impostato su “Non obbedire”. I robot, prendono Plakton, lo buttano fuori dal ristorante e iniziano ad invadere la città di Bikini Bottom.

Nel frattempo, SpongeBob e Patrick stanno giocando con dei robot giocattolo. SpongeBob è annoiato dai giocattoli e vorrebbe giocare con dei veri robot. Patrick usa il suo “guscio magico dei desideri”, con l’intento di esaudire il desiderio del suo amico spugnoso.

SpongeBob si sveglia e scopre che la sua casa è stata spazzata via da dei veri robot. Fuori di casa SpongeBob trova Plankton, che disperato mente al povero SpongeBob affermando che i robot sono comparsi all’improvviso e lo hanno cacciato dal Chum Bucket.

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated playstation thq xbox nintendo

Spongebob decide di aiutarlo a riprendere il controllo del Chum Backet intraprendendo una pericolosa ricerca delle spatole d’oro, ma non sa le reali intenzioni di Plakton, che vuole riprendere il controllo del suo esercito di robot così da ottenere la ricetta e soggiogare gli abitanti della città.

La storia se pur lineare ci permetterà di visitare tutti i luoghi più importanti dell’universo di SpongeBob. Il suo migliore amico Patrick e la scoiattolina tutto pepe del Texas Sandy, aiuteranno SpongeBob in questo lungo viaggio alla ricerca delle spatole d’oro.

Il campo delle meduse, il centro di Bikini Bottom, la città fondale di Rock Bottom, le spiagge di Goo Lagoon sono solo alcune delle location che esploreremo insieme ad i nostri simpatici amici in un’avventura tutta da ridere.

Bolle mille bolle blu

Il gioco è un platform 3D in cui i giocatori raccoglieranno tre tipi principali di oggetti.

  • Gli “Oggetti Scintillanti”, la valuta del gioco utilizzata per sbloccare alcune aree extra all’interno dei vari livelli o per acquistare spatole d’oro da Mr. Krabs.
  • Le “Spatole d’oro” sparpagliate in tutti livelli del gioco possono essere semplicemente trovate o ottenuto svolgendo alcuni compiti per Squiddy o per gli altri personaggi noti della serie. Le spatole sono gli oggetti più importanti di tutto il gioco. Collezionandoli si sbloccheranno nuovi livelli, fino a raggiungere il quartier generale dei robot, il Chum Bucket.
  • I calzini di Patrick sono sparpagliati per tutto il gioco. SpongeBob verrà premiato da Patrick con una spatola d’oro in cambio di 10 dei suoi calzini.

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated playstation thq xbox nintendo

Il personaggio predefinito durante il gioco è SpongeBob. Sandy e Patrick condividono alcuni livelli come personaggi di supporto. Ognuno dei personaggi ha una propria abilità speciale che gli permette di esplorare al 100 per cento i vari livelli del gioco. Le fermate dell’autobus sparse all’interno del gioco ci permettono di passare da un personaggio all’altro a seconda delle necessità.

SpongeBob usa delle bolle per creare forme diverse come attacchi e man mano che il gioco avanza il nostro Amico Bolla aiuterà SpongeBob nell’apprendere nuove mosse speciali.

Sebbene alcune aree possano essere esplorate da qualsiasi personaggio, diverse sezioni possono essere completate solo con un personaggio specifico, poiché ognuna ha delle abilità uniche. Sandy è in grado di oscillare dai ganci con il suo lazzo, SpongeBob è in grado di tuffarsi verso il basso su un gancio elastico e l’abilità di Patrick di raccogliere e lanciare meloni chiamati “Frutti di lancio” e cubetti di ghiaccio chiamati “Frutti di congelamento “.

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated playstation thq xbox nintendo

Tutte queste meccaniche rendono il gioco un platform non troppo complesso ed adatto a qualsiasi età. Purtroppo la difficoltà non sempre rispecchia le aspettative essendo il titolo pensato anche per un pubblico molto giovane.

Una Bikini Bottom reidratata

Purple Lamp ha scelto bene il motore grafico per questo grande ritorno. L’Unreal Engine 4 ha dato nuova vita a questa vecchia perla, le animazioni sono state totalmente rimaneggiate rendendo il tutto più veloce e fluido soprattutto dal punto di vista della mimica dei personaggi.SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated playstation thq xbox nintendo

Purtroppo le hitbox non sono state calibrate al meglio ed a volte ci siamo trovati a compenetrare i nemici con gli attacchi base dei personaggi. Questo per fortuna non ha inficiato minimamente la godibilità del gioco che rimane un prodotto che rispecchia a pieno l’attuale generazione videoludica.

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated playstation thq xbox nintendo

La cura nei dettagli

Per quanto riguarda il comparto audio il gioco vanta una vasta colonna sonora. La colonna sonora originale è stata completamente rimasterizzata, anzi reidratata all’interno di SpongeBob SquarePants: Battle For Bikini Bottom – Rehydrated. Ogni livello ha la sua colonna sonora e alcune sezioni di gameplay sono caratterizzare da un brano unico che alla lunga però può dare fastidio.

Tuttavia anche il doppiaggio del gioco è stato curato nei minimi dettagli. La localizzazione italiana è stata realizzata utilizzando i doppiatori originali della serie e questo ha dato al gioco un tocco di familiarità.

Gli effetti sonori sono stati realizzati con minuzia anche se a volte qualche bug sonoro non è mancato.

Una triste verità

Purtroppo non è tutto rose e fiori. All’interno di SpongeBob SquarePants: Battle for Bikini Bottom-Rehydrated è presente una modalità multiplayer giocabile sia online che con gli amici a casa in locale.

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated playstation thq xbox nintendo

Il gameplay di questa modalità si basa su un sistema ad orde. Due giocatori affronteranno le varie sfide poste da Robo- Squiddy attraverso isole sempre diverse.

La mancanza di doppiaggio, la presenza di una sola traccia musicale e un gameplay estremamente monotono rendono questa modalità una noia mortale. Siamo riusciti a giocarci per soli 30 minuti per poi non toccarla più.

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated playstation thq xbox nintendo

Concludendo

Il gioco si presta molto bene come platform 3D. Nonostante la sua difficoltà ridotta, la necessità di recuperare la maggior parte delle spatole d’oro ci costringerà ad affrontare le sfide più dure del gioco. Le tre boss battle presenti all”interno del titolo sono davvero carine e divertenti.

Senz’altro la caratteristica principale del titolo è il suo humor unico e travolgente che più di una volta vi farà sbellicare dalle risate. L’aggiunta del doppiaggio italiano originale rende il tutto ancora più mitico ed unico.

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated playstation thq xbox nintendo

Ovviamente se stai cercando un titolo dalle ardue sfide questo non è il titolo giusto per te ma ti posso assicurare che nonostante alcuni difetti di hitbox ed un multiplayer del tutto inutile questo titolo vale la spesa.

Ti ricordiamo inoltre che il titolo è disponibile per tutte le piattaforme attualmente in commercio in 3 diversi formati:

  • La F.U.N. Edition che contiene oltre al gioco in versione standard, 3 action figure spettacolari dei protagonisti del gioco, 6 litografie, un paio di calzini di patrick, un set di 5 portachiavi e dei simpatici sticker venduta a 299,99€.
  • La Shiny Edition che contiene solo l’action figure di SpongeBob, 6 litografie, un paio di calzini di patrick, un set di 5 portachiavi e dei simpatici sticker venduta a 149,99€.
  • La standard edition che contiene solo il gioco è venduta a 30,98€.

SpongeBob SquarePants Battle for Bikini Bottom Rehydrated playstation thq xbox nintendo

Una grafica degna dell'attuale generazione

Doppiaggio in italiano con le voci originali

Un gameplay dai tratti intriganti

Una trama ironica tipica della serie

Un level design non sempre curato

Titolo pensato per un pubblico infantile

Hitbox non sempre precise

Telecamere a volte sballate

Pessima modalità multiplayer

I trofei sono quelli tipici di un platform. I più complessi sono ovviamente quelli dedicati al ritrovamento delle spatole d’oro e dei calzini di Patrick.

Tolti questi particolari trofei è possibile raggiungere il platino facilmente, nella nostra run abbiamo completato il 58% dei trofei semplicemente giocando.

Grafica
85
Sonoro
90
Longevità
65
Impatto
45
Voto
VOTA
0

Il titolo è il connubio perfetto tra una puntata di SpongeBob e un platform dai colori vivaci.

A parte qualche pecca nel comparto tecnico il gioco dona diverse ore di divertimento grazie una campagna ironica, intrisa di quell’umorismo unico alla SpongeBob.

Purtroppo dal lato multiplayer, il gioco crolla inesorabile. Il sistema ad orde non rende il gameplay divertente e totale mancanza di doppiaggio rende questa modalità di gioco davvero noiosa. Sembra come se gli sviluppatori avessero realizzato questa modalità all’ultimo minuto.

0

Commenti

1208

Miei

1
1

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!