Song of Horror: l’investigativo paranormale sulle console nel 2020

Song of Horror è attualmente presente su Steam e nei mesi a venire anche gli utenti console potranno mettere mano al titolo di Protocol Games.

Una casa infestata, una famiglia scomparsa e molti misteri da scoprire.

Questo è tutto quello che Song of Horror, titolo sviluppato da Protocol Games e pubblicato da Raiser Games, offre ai videogiocatori ed è presente attualmente all’interno del negozio Steam.

Nei mesi a venire, esattamente nella seconda metà del 2020, anche gli utenti console potranno mettere mano su questo titolo horror in terza persona dove i videogiocatori dovranno affrontare oscure presenze e i misteri che si celano dietro la sparizione dello scrittore Sebastian P. Husher e di tutta la sua famiglia.

Il videogiocatore vestirà i panni di diversi conoscenti degli Husher, i quali per trovare le risposte all’accaduto, vagheranno per i corridoi e le stanze di casa Husher alcuni senza fare ritorno.
Ogni personaggio vivrà un’esperienza unica e differente dagli altri per via di una entità chiamata “La Presenza”, un’antagonista controllata ovviamente da una I.A. la quale si adatterà alle scelte e alle azioni del videogiocatore.

La scelta di una I.A. adattiva dà agio ad un’esperienza di gioco differente ogni volta, invogliando il videogiocatore a scoprire sempre più misteri e a cosa portano determinate azioni.
I primi due episodi di questo investigativo paranormale sono disponibili interamente in inglese. Il terzo capitolo sarà ispirato ad Obscure, un classico dei survival horror e sarà disponibile da venerdì 13 dicembre.

Al momento non sono disponibili informazioni riguardanti il quarto e il quinto episodio. È molto probabile che faranno la loro comparsa nel periodo dell’uscita su console di Song of Horror.

0

Commenti

963

Miei

2
0

2
0

La tua opinione conta!