Shantae ritorna su Nintendo Switch in una nuova versione

Un'ondata nostalgica a due anni dall'uscita del quinto capitolo della serie

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Era il 2019 quando veniva pubblicato Shantae and the Seven Sirens, dapprima come esclusiva per Apple Arcade. Si tratta del quinto capitolo della serie di platform Shantae, IP di punta della software house californiana WayForward insieme a Mighty, serie puzzle-platform. Proprio il capostipite della prima, chiamato semplicemente Shantae, risalente al 2002, sta per ritornare in una nuova versione per Nintendo Switch, che verrà rilasciata su Nintendo eShop il 22 aprile 2021.

Artwork di Shantae

Il ritorno della prima di una lunga serie di avventure

Questa versione ripropone la prima avventura della genietta danzerina (la quale compare anche in Super Smash Bros. Ultimate del 2018 come personaggio giocabile) con la medesima grafica 2D come appariva nella versione originale per Game Boy Color con la possibilità di giocare in modalità grafica potenziata, ovvero di godere dell’ulteriore ricchezza di colori che il gioco raggiungeva se giocato su Game Boy Advance.

Non si tratta della prima re-release del primo Shantae. Esso era infatti già stato ripubblicato su Nintendo 3DS nel 2013 (sempre in versione puramente digitale).

All’epoca della sua uscita, Shantae fu un titolo piuttosto originale: la protagonista aveva la particolarità, che chiaramente mantiene tutt’ora, di utilizzare i propri capelli come arma e di essere in grado di trasformarsi, tramite passi di danza del ventre, in varie creature onde superare determinate aree di gioco.

La popolarità del titolo a livello globale fu compromessa, al di là della sua release troppo vicina a quella di Game Boy Advance, dalla mancata pubblicazione nel Vecchio Continente. I gamer europei dovettero infatti attendere la suddetta versione per Nintendo 3DS per avvicinarsi al capostipite della serie, che nel frattempo contava già un secondo capitolo (Shantae: Risky’s Revenge, 2010) e che l’anno seguente sarebbe arrivata al terzo: Shantae and the Pirate’s Curse.

Pubblicità
Pubblicità

Sei un fan degli altri capitoli della serie e magari ti piacerebbe giocare (o rigiocare) il primo Shantae su uno schermo più grande? Faccelo sapere nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro