Shantae, lo youtuber e sviluppatore Modern Vintage Gamer ha creato il port su Nintendo Switch

Shantae, lo youtuber e sviluppatore Modern Vintage Gamer ha creato il port su Nintendo Switch

Il port per Nintendo Switch dell’originale Shantae per Game Boy Color è opera dello youtuber Modern Vintage Gamer, che ne parla in un video

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Shantae, inteso come gioco a sé e non come serie, ha appena raggiunto Nintendo Switch sotto forma di port dell’originale titolo per Game Boy Color, ma non tutti potrebbero sapere che ci sia lo youtuber Modern Vintage Gamer dietro lo sviluppo del gioco. A rivelarlo è stato, appropriatamente, lo stesso creatore di contenuti con un nuovo upload che riporteremo qui sotto, includendo gli stralci salienti del video fresco di caricamento sul canale YouTube. Emulare un titolo per Game Boy Color, rimuovendo al contempo alcuni contenuti superflui, potrebbe non essere scontato come credevamo.

Galeotto fu Diablo

Modern Vintage Gamer ha attirato l’attenzione di Limited Run Games con i propri port homebrew per Nintendo Switch, uno su tutti il primo Diablo, rendendo lo youtuber lo sviluppatore ideale per la riedizione dell’originale Shantae. Nel video, MVG parla di quanto graduale sia stato lo sviluppo dell’emulatore ad-hoc per un’esperienza ottimale, partendo da Tetris su Game Boy per poi arrivare anche a titoli più elaborati, quali Dr. Mario, Super Mario Land, e The Legend of Zelda: Link’s Awakening. In seguito, però, il gioco ha avuto bisogno di venire ottimizzato anche al di fuori della fedeltà al prodotto originale.

Da youtuber a programmatore di port: Modern Vintage Gamer parla di Shantae

Essendo ormai superflua la schermata “Licensed by Nintendo” e il logo di Capcom che fece solo da publisher per il primo Shantae, lo youtuber Modern Vintage Gamer ha dovuto rimuoverli dal port. Per farlo, è stato necessario decomprimere tutti i contenuti dalla ROM originale, per poi riassemblarla in questa nuova incarnazione. Il risultato comprende anche uno schema di controlli, citando lo stesso MVG, “più consono ai canoni moderni” e, pertanto, anche le icone dei pulsanti hanno subito le dovute alterazioni. Da “Press Start” a “Press +”, passando per lo scambio tra B ed A. La console ibrida della Grande N è ora l’unica piattaforma che comprende l’intera saga, e MVG ha definito “surreali” i risultanti ringraziamenti ricevuti.

Pubblicità
Pubblicità

Cosa pensi dell’operato dello youtuber Modern Vintage Gamer sul port di Shantae per Nintendo Switch? Ancheggia in direzione della sezione commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro