Rocket League: tutto quel che c’è da sapere sul nuovo sistema di Blueprints in arrivo a dicembre

Dopo l’acquisizione da parte di Epic Games, Rocket League si prepara a dire definitivamente addio alle loot box con l’arrivo del prossimo aggiornamento. Scopriamone insieme i dettagli

Rocket League Blueprints, Rocket League Progetti, Rocket League Aggiornamento, Rocket League Evento, Rocket League Novità
2+
GIOCHI IN USCITA
21 novembre Deemo Reborn
PS4
21 novembre Asterix & Obelix XXL 3: The Crystal Menhir
PS4
xone
steam
switch
21 novembre Day of Dragons
steam
22 novembre Zumba: Burn it Up!
switch
22 novembre Sniper Ghost Warrior Contracts
PS4
xone
steam

Dopo esser già stato definito anni fa come uno dei migliori giochi competitivi sulla piazza, Rocket League sta continuando a macinare numeri da capogiro in ognuna delle piattaforme sulle quali è uscito. Come è già stato affermato in più occasioni dal team di Psyonix Studios, grazie anche all’inserimento del titolo nella Instant Game Collection del PlayStation Plus di luglio 2015 (che portò addirittura al raddoppio dell’utenza con cifre che raggiunsero i 5 milioni di download), quest’incredibile successo superò di gran lunga le loro aspettative; nonostante tutto, l’azienda statunitense recentemente acquisita da Epic Games, ha saputo gestire la cosa in maniera eccelsa e con un continuo impegno volto a mantenere alta la freschezza del titolo. Attraverso collaborazioni ed eventi in-game, Rocket League si conferma essere tutt’ora un videogioco decisamente degno della propria fama.

Come tutti i fan del calcio su quattro ruote già sapranno, l’ultimo evento ancora in corso su Rocket League è quello realizzato in collaborazione con la serie di Stranger Things, in occasione della festa di Halloween. La grande novità che tutti i giocatori stanno aspettando tuttavia, è senza dubbio quella che verrà a breve introdotta con l’aggiornamento di dicembre e che sarà latrice di importanti cambiamenti all’interno del titolo; primo fra tutti l’addio alla meccanica di loot box basata sull’acquisizione e l’acquisto di Casse e Chiavi, che verranno rispettivamente sostituite da Progetti e Crediti, così da eliminare il fattore azzardo dal sistema di gioco. Ogni Progetto ottenuto in game permetterà dunque di creare, pagando con la già citata nuova valuta, il relativo contenuto estetico e sarà facilmente cedibile dai giocatori attraverso il solito sistema di scambio, che rimarrà pressoché invariato.

Ovviamente gli sviluppatori hanno pensato a tutto e, quelli che arriveranno a dicembre con una marea di Casse e Chiavi ancora inutilizzate, non hanno di che preoccuparsi. Ognuna delle Casse Premio presente nel nostro inventario al momento dell’update, verrà convertita in particolari Progetti non rivelati” (ovvero che mostreranno il loro contenuto solamente dopo esser stati creati) e, per quanto riguarda le Chiavi, verranno invece trasformate in Regali Bonus”: dei pacchetti che sarà possibile aprire fin da subito in modo del tutto gratuito e che conterranno un oggetto casuale fra quelli della serie Vindicator o di quella Revival, che ripropone alcuni tra gli oggetti storici di Rocket League più apprezzati dai fan.

Cosa ne pensi di questa sempre più radicata politica di abbandono delle loot box all’interno dei videogiochi? Ti trovi d’accordo con la piega che sta prendendo il mercato videoludico o, magari, vorresti si pensasse meno alle microtransazioni e più ai videogiochi? Dacci il tuo punto di vista scrivendo un commento a quest’articolo, qui sotto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Cosa ne pensi di questa sempre più radicata politica di abbandono delle loot box all’interno dei videogiochi? Ti trovi d’accordo con la piega che sta prendendo il mercato videoludico o, magari, vorresti si pensasse meno alle microtransazioni e più ai videogiochi? Dacci il tuo punto di vista scrivendo un commento a quest’articolo, qui sotto!

2+