Rivals of Aether in arrivo su Nintendo Switch

Rivals of Aether, primo look alla versione Switch in funzione

Dan Fornace mostra il port Switch del suo maggior successo, il simil-Super Smash Bros. in salsa indie dal titolo Rivals of Aether, durante un match in Wi-Fi

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Per lo sviluppatore indie Dan Fornace, l’uscita dall’anonimato è stata quasi una sorpresa. Dopo aver dato vita nel 2011 a Super Smash Land su PC quasi per scherzo, il suo ipotetico demake della serie Super Smash Bros. per Game Boy si è rivelato un successo del tutto inaspettato.

Espandendo il successo in un formato “vendibile” con personaggi ovviamente originali, Dan Fornace ha donato alle utenze PC e Xbox una risposta alla storica saga di Masahiro Sakurai con il titolo Rivals of Aether. Da qualche tempo, però, lo sviluppatore indie ha annunciato di voler mettere il gioco anche a disposizione di chi sta già godendo da mesi del magnum opus di Sakurai, Super Smash Bros. Ultimate. Una scelta sensata: se ci sono riusciti Brawlout e Brawlhalla, allora Nintendo Switch è davvero un terreno fertile per i platform-fighter.

Dopo una sorta di silenzio stampa, Fornace ha mostrato su Twitter una breve clip video del suo operato: vi riportiamo qui sotto il tweet e il video in esso contenuto.

Per completezza, il tweet recita:

“Ci stiamo avvicinando, ora. Questo sono io, intento a giocare contro @jujuadams che si trova nel Regno Unito mentre io sono a Seattle, e siamo collegati via Wi-Fi. Il match è stato pure gradevole. @YellowAfterlife è un mago.”

I dettagli sullo sviluppo sono scarsi, ma possiamo supporre che il detentore dell’ultimo account Twitter citato nel post si stia occupando della conversione sull’ibrida di Nintendo. Notiamo inoltre con piacere che, se il roster della versione Switch sarà lo stesso di quanto abbiamo avuto modo di apprezzare in questo assaggio, avremo accesso a due ospiti d’eccezione.

Ospiti illustri?

Alludiamo sia a Shovel Knight, come suggerito dal remix dell’iconica Strike The Earth! che accompagna il primo livello del suo gioco, sia all’assai meno ovvio Ori, da Ori and The Blind Forest, un personaggio appartenente a Microsoft. Quest’ultimo caso non sarebbe sorprendente vista la generosità della “grande M” in tal senso, ma è meno scontato alla luce di Banjo e Kazooie in Super Smash Bros. Ultimate e, soprattutto, dopo l’inatteso port di Ori and The Blind Forest per Nintendo Switch.

Nonostante queste ottime notizie, però, dobbiamo chiudere questo articolo con una nota dolente. La già citata scarsità di dettagli sul procedimento dello sviluppo include il più totale buio per quanto concerne una data di uscita, visto che Dan Fornace non ha nemmeno fornito un ipotetico periodo in cui piazzare questa data. Però va anche detto che Fornace, al di fuori dell’assenza di piani per il cross-play, sta “lavorando sodo” per portare il gioco su Switch “in modo tale che regga i 60 frame al secondo”. Nessuna nuova, buona nuova, dunque!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Dove credi che possa dare il suo meglio Rivals of Aether? Su Xbox One o PC, dove riesce ad ottemperare alla mancanza di un Super Smash Bros.? O su Nintendo Switch in virtù di casa per gli indie (e patria di Smash)? Siamo curiosi: dicci la tua!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro