resident evil 4 vr

Resident Evil 4 VR in uscita nel 2021 per Oculus Quest 2

Il porting con grafica e suoni migliorati, è stato annunciato durante l'Oculus Gaming Showcase

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Resident Evil 4 VR è il porting che è stato annunciato ufficialmente all’Oculus Gaming Showcase, il primo evento dedicato al visore Oculus di Facebook, che era stato programmato qualche giorno fa e svoltosi il 21 aprile. Per i fan dei visori VR è stato il primo evento di settore dedicato ai giochi virtuali. Durante l’evento ci sono stati vari annunci, tra cui Resident Evil 4 VR, che uscirà nel corso del 2021 e riprogettato appositamente per la nuova periferica Oculus Quest 2.

resident evil 4 vr

Grafica e audio migliorati per Resident Evil 4 VR

L’annuncio della collaborazione tra Capcom e Oculus, era già stato reso noto durante l’ultimo evento dedicato alla serie Resident Evil, ma è stato specificato che Resident Evil 4 VR non è un vero e proprio remake, ma un porting per sfruttare a pieno l’Oculus Quest 2.

Lo sviluppo di Resident Evil 4 VR è stato affidato allo studio M-Two, fondato dall’ex capo di Platinum Games, Tatsuya Minami in collaborazione con l’ideatore della saga Shinji Mikami. Per un ulteriore qualità produttiva, questi team di sviluppo sono stati supervisionati, oltre che da Capcom, anche da Oculus Studios e Armature, specializzata in porting che hanno lavorato a titoli come Bayonetta e Vanquish.

Tra le novità in ambito di porting, Armature non ha snaturato lo stile di gioco, ma ha apportato migliorie generali che siano coerenti con i movimenti che è possibile eseguire con il visore di realtà virtuale. Gli oggetti nello scenario sono stati riprogrammati per essere raccolti e possiamo interagire con essi in maniera coerente al movimento del corpo, come ad esempio cambiare l’arma simulandone l’estrazione e impugnandola senza passare dal menu di gioco.

Come è possibile vedere nel video mostrato durante l’evento, il comparto tecnico risulta più pulito, nonostante sia un titolo abbastanza datato. Anche il suono è stato rimasterizzato in 3D per trasmettere l’immersione durante le sessioni di gioco, e il movimento all’interno è possibile sia con le levette analogiche del controller touch o grazie al movimento room-scale.

Non ci resta che attendere ulteriori notizie su una data di uscita ufficiale e più informazioni sulle piattaforma su cui sarà pubblicato, dato che al momento è un’esclusiva PC. Ecco il video se ti sei perso lo streaming dell’evento:

Pubblicità
Pubblicità

Sei interessato al mondo VR, o credi che sia una tecnologia ancora acerba? Che ne pensi del remake di Resident Evil 4 VR? Facci sapere cosa ne pensi!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro