PXN-V3B

PXN-V3B Racing Wheel, ecco la nostra prova!

Recentemente mi è capitato tra le mani il volante da gioco PXN-V3B. Si tratta come avrai certamente intuito di un sistema di guida che comprende: volante, cambio sequenziale e pedaliera. Insomma, un tutto tondo che ti permetterà fin da subito di tuffarti nei tuoi giochi di guida preferiti senza faticare neanche un po’.

Nel caso tu fossi curioso, l’azienda offre varie soluzioni in termini di volanti da gaming, in particolare ti consiglio di visitare il link relativo alla versione V3B qui e quello relativo alla versione V3O qui.

Ma il kit è davvero la scelta giusta per tutti gli amanti del genere? Mi sarà piaciuto? Oppure presenta dei difetti non di poco conto? Se sei curioso rimani qui, perché oggi dopo un’approfondita prova sono pronto per svelarti ogni segreto relativo a questo kit!

PXN-V3B

Unboxing e materiali!

Prima di parlare di come il volante si comporta in gioco, voglio spendere due parole sulla qualità dei materiali e l’unboxing generale del prodotto. Senza dubbio PXN-V3B è un volante completo di tutto.

Aperta la confezione, oltre i consueti libretti e librettini abbiamo ovviamente l’unità centrale composta da volante, il quale presenta ben 7 tasti frontali, due posteriori e ovviamente l’immancabile cambio sequenziale che si concretizza in due diversi sistemi: le classiche palette poste sul retro dell’unità, oppure la leva che può essere spostata in avanti e indietro per simulare le marce.

I materiali a primo impatto sembrano piuttosto solidi, anche se per ovvi motivi la plastica fa da padrona. In particolare mi ritengo soddisfatto del rivestimento gommato sul volante che rende l’impugnatura morbida e aderente. Inoltre al di sotto di questa unità, sono presenti delle ventose che dovrebbero garantirne l’aderenza su ogni superficie, ma di questo parleremo dopo.

 PXN V3B

Venendo ora alla pedaliera, posso dire che si tratta di un oggetto robusto che poggia bene a terra, sarà molto difficile che si muova durante le tue sessioni di gioco.

Il setup tra i due componenti è a dir poco semplice, un cavo che parte dalla pedaliera dovrà essere agganciato sul retro della unità con volante e il gioco sarà fatto. Il filo in questione è piuttosto lungo e resistente quindi non avrai problemi in qualsiasi ambiente tu sia solito giocare.

Inoltre sono presenti dei cavi extra che fungeranno da adattatori in caso tu decida di giocare su console. A proposito di questo, devo segnalare che sul manuale sono date per compatibili tutte le piattaforme attualmente in commercio, ma non c’è menzione riguardo a PlayStation 5. Nessun problema invece con la controparte Xbox!

 PXN V3B

Delle ventose da rivedere!

Il sistema di ventose che teoricamente dovrebbe tenere fermo il volante è piuttosto scarno. Questa è una precisione che ci tengo molto a fare. Non devi disperare però, perché per ovviare a questo problema PXN-V3B presenta un basilare sistema d’aggancio.

Un pezzo di plastica si occuperà di tenere ferma l’unità e ti permetterà di ancorarla alla scrivania attraverso un sistema rapido di tipo avvita e svita. A proposito di questo sistema, devo segnalare che il pezzo che dovrebbe ancorarsi alla postazione è interamente in plastica e di conseguenza potrebbe rovinare le scrivanie più sensibili deformandone il legno o scrostando la verniciatura.

 PXN V3B

Io ho ovviato al problema sistemando un pezzo di cartone tra il legno e la plastica prima di stringerlo totalmente. Una piccola svista che però merita di essere segnalata. Suggerisco di rimediare a questo difetto optando per un aggancio gommato nelle prossime versioni del prodotto.

A ogni modo, una volta ancorato come si deve il volante, neanche un uragano riuscirà a smuoverlo di mezzo centimetro e potrai tuffarti in game senza nessuna preoccupazione.

PXN V3B

Pronti, partenza, via. Si parte con PXN-V3B!

Parto subito con il precisare che una volta attaccato il cavo USB al PC o alla console PXN-V3B è pronto all’uso! Alcuni giochi però necessiteranno di una configurazione manuale, non avendo al loro interno dei preset già caricati come per esempio succede con altre tipologie di prodotti più ricercati.

Non spaventarti però, la configurazione di PXN-V3B si può completare in qualche secondo dove non dovrai fare altro che premere i pedali e muovere il volante in modo tale che il gioco ne riconosca gli input. Superata la configurazione, l’esperienza di utilizzo è appagante e ben strutturata, sicuramente al di sopra delle mie prime aspettative.

Ovvio, con questo kit PXN-V3B non siamo ai livelli di un Logitech G27 a livello di sensazioni. Ma il cambio risponde bene e in maniera fulminea e i movimenti del volante vengono rispecchiati fedelmente dal veicolo in gioco. Ho svolto numerosi test, sia in giochi mirati alla competizione come Assetto Corsa e Gran Turismo, sia in giochi più tranquilli come City Car Driving ed Euro Truck Simulator.

Ti posso assicurare che non ho avuto nessun tipo di problema a livello d’input dei comandi. La risposta è sempre stata fulminea. Inoltre, grazie ai moltissimi tasti configurabili che sono presenti sull’unità sono riuscito a non toccare la tastiera neanche una volta! Ho riscontrato solo un difetto nelle mie lunghe sessioni di gioco. Di questo però ti parlerò dopo.

 PXN V3B

Come si comporta con le console?

Come accennato in precedenza se è la compatibilità che cerchi, questo PXN-V3B fa proprio al caso tuo! Il prodotto in questione è infatti compatibile con: PlayStation 3, PlayStation 4, Nintendo Switch, Xbox One e Series X/S e l’immancabile PC.

All’appello manca solo PlayStation 5 insomma. Ma veniamo al lato pratico, la configurazione è immediata? La risposta è senza dubbio si!

All’interno della confezione sarà presente un cavo micro USB da agganciare al controller con una presa USB che dovrà essere inserita sul retro del volante, dopodiché ti basterà premere il tasto home del volante e il gioco sarà fatto. Tranquillo, in quanto sarà come utilizzare il controller stesso, di conseguenza non dovrai preoccuparti di toccare il pad e riuscirai a navigare tranquillamente anche nei menu di gioco!

Ho avuto modo di testare questo PXN-V3B con diversi giochi di corsa presenti sulla mia PlayStation e non ho avuto nessun tipo di problema, sia per quanto riguarda la configurazione sia per quanto riguarda qualsiasi tipo d’input lag.

 PXN V3B

La personalizzazione non manca!

Uno dei fattori che mi ha più colpito di PXN-V3B è senza dubbio la possibilità di regolare la sensibilità che offre. Se quanto appena detto non ti è chiaro tranquillo, mi spiego subito!

Utilizzare un volante non è proprio come utilizzare gli analogici del controller. A qualcuno piace avere uno strumento super sensibile e fulmineo, che alla prima curvatura trasmette subito una sterzata all’auto, mentre ad altri può piacere una guida più tranquilla e serena.

PXN-V3B grazie a una comoda combinazione di tasti, ti farà entrare in un menù dedicato che offre tre diverse opzioni di sensibilità: bassa, media ed elevata. La scelta è solo tua e ti consiglio di sperimentarle tutte e tre assieme in quanto offriranno un quadro generale delle potenzialità del prodotto e inoltre il miglior modo di adottare il proprio stile di guida è fare quanta più esperienza possibile con opzioni diverse! 

Purtroppo non essendoci un menu grafico, non ho modo di allegarti un’immagine del volante che descrive il come avviene il cambio di settaggi, ma per darti maggiore chiarezza ecco a te l’ottimo schema presente nel manuale.

 PXN V3B

Una pedaliera con un piccolo difetto!

Se in linea generale non si possono lanciare molte critiche nei confronti dell’unità che comprende il volante, ho purtroppo notato un fastidioso difetto presente sulla pedaliera. Nulla di allarmante ma comunque è un qualcosa che merita attenzione.

Durante l’uso del mio PXN-V3B in praticamente tutti i giochi, ho individuato la presenza di una zona morta non appena si preme il pedale dell’acceleratore.

Immaginiamo per esempio il pedale di una macchina, il solo sfiorarlo provocherà una piccola reazione, mentre in questo PXN-V3B una piccola pressione del pedale non susciterà nessuna reazione. Questo dettaglio sicuramente non è un problema nei giochi di corsa, ma lo può diventare nei giochi di guida simulativa da città.

Dover per forza di cose spingere troppo sull’acceleratore impedirà all’utente di mantenere una velocità bassa e costante, senza contare che è molto fastidioso quando si vuole attuare una partenza leggera. Insomma, probabilmente la pedaliera di questo kit PXN-V3B necessiterebbe di una piccola revisione a livello hardware!

Però non temere, perché l’azienda offre anche altri tipi di soluzioni: se sei solito giocare a titoli più tranquilli, ti consiglio di optare per PXN V9, senza dubbio una soluzione migliore per tale tipo di giochi e che non ti lascerà in nessun modo deluso!

PXN-V3B

Fonte

Prenderai in considerazione questo volante? Faccelo sapere nei commenti!

Fabio Sessa
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI