Pokémon GO si aggiorna con due nuovi eventi per novembre

Pokémon GO introduce altri due eventi disponibili per un periodo limitato di tempo

0
0

Come ormai molte persone sanno bene, Pokémon GO è un gioco in continuo aggiornamento, grazie a eventi e feature che vengono progressivamente aggiunte nel corso del tempo. Dai classici Community Day, al nuovo evento del Team GO Rocket, il mondo AR di Niantic non è mai stato fermo un attimo. Da oggi, 19 novembre, un nuovo evento a tempo limitato si aggiungerà alla lista di attività da svolgere per tutti gli allenatori in giro per il globo.

Tanto per cominciare, fino al 26 novembre, sarà molto più facile trovare (nei raid, come ricerche sul campo e nei normali incontri casuali presso i PokéStop) dei Pokémon che siano di tipi superefficaci contro quelli del Team GO Rocket. In pratica, si troveranno maggiormente dei tipi specifici che possono tornare utili nella lotta contro i capi criminali. Di fatto, a differenza delle reclute, i tre leader hanno dei Pokémon molto più ostici da sconfiggere senza un minimo di strategia. Chiaramente, questo evento aiuta soprattutto le nuove leve del gioco, che magari non hanno ancora una collezione abbastanza varia da permettere degli scontri contro questi “boss finali”. Come se ciò non bastasse, si otterrà il doppio della normale Polvere di Stelle (quindi sarà più veloce potenziare i propri mostriciattoli) e le pozioni appariranno più spesso tra gli strumenti rilasciati dai PokéStop.

Un altro evento

Oltre a questo, un altro evento arriverà alla fine del mese. Dal 27 novembre al 2 dicembre appariranno molto più spesso tutti i “Pokémon a tema familiare”, come Nidorina o Kangaskan. Praticamente siamo di fronte a un’altra occasione per aggiungere alla collezione qualche mostriciattolo che solitamente non si incontra spesso. In aggiunta, tutti gli scambi effettuati durante questo periodo richiederanno la metà della Polvere di Stelle normalmente richiesta e sarà inoltre possibile effettuare ben due scambi speciali quotidiani.

In pratica, tutti gli allenatori avranno parecchio da fare nel periodo pre-natalizio.

0

Commenti

965

Miei

0
0

0
0

La tua opinione conta!