Pokémon GO

Pokémon GO, guida ai raid: appare MegaCharizard X!

Ritorna a far visita agli allenatori di Pokémon GO una megacreatura che da sempre affascina tutti gli appassionati del brand: ecco MegaCharizard X!

Luglio è ormai iniziato, dunque è periodo di novità in Pokémon GO. All’inizio di ogni mese, Niantic è solita annunciare tutti i nuovi eventi che verranno, con rispettivi raid e sfide speciali. Se nei raid leggendari gli allenatori troveranno i tre uccelli leggendari di Kanto e Dialga a fine luglio, per ciò che riguarda i megaraid a fare da apripista sarà MegaCharizard X, una delle megaevoluzioni più amate dagli allenatori: scopriamo insieme come affrontare la sfida in Pokémon GO!

Pokémon

MegaCharizard X, le debolezze di una delle megaevoluzioni più amate di sempre: ha inizio la sfida su Pokémon GO!

Tipica colorazione dello shiny in versione base con fiamme blu che fuoriescono roventi dall’interno delle sue poderose mandibole: MegaCharizard X ritorna a far visita agli allenatori di Pokémon GO, prendendo le redini della scena dei megaraid dal 1° luglio al 7 luglio.

MegaCharizard X è di tipo Fuoco/Drago: ciò equivale ad avere numerose debolezze, a guadagno, però, di una potenza offensiva davvero niente male. Le sue debolezze sono gli attacchi di tipo Terra, Roccia e Drago. Costruire la squadra giusta può rivelarsi un’arma a doppio taglio data la debolezza reciproca tra i mostriciattoli di tipo Drago. Alla fine della battaglia, in caso di vittoria, sarà disponibile alla cattura un Charizard in versione che, se si sarà fortunati, sarà possibile trovare in versione cromatica!

MegaCharizard X conoscerà le seguenti mosse:

  • Mosse veloci: Eterelama e Turbofuoco;
  • Mosse caricate: Dragartigli, Fuocobomba e Vampata.

I PL alla cattura possono variare di molto in base alle condizioni meteorologiche:

  • In caso di condizioni meteo normali, i PL possono arrivare fino a 1651 per un 100%;
  • In caso di condizioni meteorologiche favorevoli (Soleggiato e Ventoso) i PL subiscono una grossa impennata, arrivando fino a 2064 per un 100%.

Pokémon

I migliori counter da utilizzare per costruire la squadra ideale!

Grazie al doppio tipo Drago/Fuoco, costruire una squadra per fronteggiare questa battaglia non si rivelerà essere particolarmente complicato, seppur qualche creatura è stata resa disponibile anche anni fa. I migliori counter da utilizzare, con le rispettive mosse, sono:

  • Rayquaza, mossa veloce: Codadrago – mossa caricata: Oltraggio;
  • Palkia, mossa veloce: Codadrago – mossa caricata: Dragobolide;
  • Reshiram, mossa veloce: Dragospiro – mossa caricata: Dragobolide;
  • Zekrom, mossa veloce: Dragospiro – mossa caricata: Oltraggio;
  • Dragonite, mossa veloce: Codadrago – mossa caricata: Oltraggio;
  • Salamence, mossa veloce: Codadrago – mossa caricata: Oltraggio*;
  • Rampardos, mossa veloce: Abbattimento – mossa caricata: Frana;
  • Rhyperior, mossa veloce: Fangosberla – mossa veloce: Devastomasso*;
  • Tyranitar, mossa veloce: Abbattimento* – mossa caricata: Pietrataglio;
  • Excadrill, mossa veloce: Fangosberla – mossa caricata: Giravvita.

*= Mossa legacy

Pokémon

Quanti giocatori sono necessari per affrontare il Raid?

Affrontare questa sfida si rivelerà essere non di particolare difficoltà, a patto che si abbia un po’ di affinità con la meccanica tecnica di gioco. Con un buon gruppo di allenatori la vittoria potrebbe essere tutt’altro che un miraggio. Di seguito elencata la difficoltà del megaraid in relazione al numero di giocatori presenti nella stanza:

  • Raid con una sola persona (da soli): sconsigliato. Affrontare un megaraid di questa portata in solitaria è altamente sconsigliato. Anche con più squadre formate dai top counter al livello 40+, il tempo si rivelerà essere un nemico fin troppo ostile e quasi impossibile da sconfiggere.
  • Raid a 2-3 persone: sconsigliato, ma possibile. La vittoria diventerà una realtà possibile unicamente se gli allenatori in campo saranno in grado di sfruttare tutti i bonus disponibili, come il livello d’amicizia o il potenziamento meteorologico. Sarà necessario revitalizzare la squadra 1-2 volte, a seconda delle casistiche.
  • Raid a 4-5 persone: sconsigliato, ma possibile. Il megaraid può essere vinto, seppur con qualche difficoltà. La difficoltà resta tuttavia ancora troppo elevata, ma il gap potrebbe essere colmato a seconda degli allenatori partecipanti alla sfida.
  • Raid a 6-7+ persone: consigliato. Le condizioni per affrontare il megaraid sono ideali anche se si potrebbe uscire dalla lotta con qualche graffietto.

Pokémon GO

Fonte

Hai vinto questa battaglia? Fammelo sapere lasciando un commento qui sotto!

Roberto Taurino
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI