playstation 5

PlayStation 5, il nuovo modello peggiora il raffreddamento?

Un teardown amatoriale svelerebbe alcune criticità e diversi cambiamenti interni

Pubblicità

Uno shoot ‘em up colorato e vivace, sviluppato su base tecnica e con grandi potenzialità: Panorama Cotton è uno di quei titoli che ti fa divertire, seppur con qualche difetto

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Il nuovo modello di PlayStation 5, che sarebbe stato messo in vendita in Giappone e Australia, avrebbe al suo interno diversi cambiamenti, inclusa una gestione differente del sistema di raffreddamento che ha scatenato le critiche di Austin Evans, YouTuber che ha acquistato la console e l’ha subito aperta per un teardown vero e proprio.

PlayStation 5, le novità interne del nuovo modello

Prima di tutto, dopo aver smontato la macchina, Evans ha scoperto un design aggiornato per il sistema di ventilazione e piccole modifiche alle antenne WiFi, che potrebbero corrispondere ai piani per un nuovo modulo di comunicazione wireless menzionato in un documento Sony all’inizio di quest’anno. Il cambiamento di gran lunga più significativo del modello riguarda però il peso, sceso di 300 grammi, dovuto a un dissipatore di calore notevolmente ridotto.

Per spiegarci velocemente, il dissipatore di calore è un dispositivo appositamente progettato per trasferire il calore lontano da CPU, GPU e chipset così che possano funzionare in modo più efficiente e sicuro. Chiaramente, un dissipatore non adatto per l’hardware di riferimento potrebbe portare a una degradazione più veloce e a prestazioni compromesse.

PlayStation 5 dissipatore nuovo modello
Le inequivocabili differenze tra il vecchio e il nuovo dissipatore di PlayStation 5

PlayStation 5 è una console che di per sé riscalda parecchio e l’introduzione del recente supporto agli SSD esterni richiede addirittura agli utenti di aggiungere un dissipatore di calore aggiuntivo per evitare problemi. Quello trovato dallo Youtuber nel nuovo modello è un sistema molto più piccolo rispetto al design originale: sicuramente una trovata degli ingegneri Sony, ma secondo Evans è stato anche un modo palese di risparmiare sui costi di produzione.

Evans, nel video allegato a questo articolo, sostiene che sia indiscutibile che il nuovo modello di PlayStation 5 sia una macchina peggiore in termini di termiche e raffreddamento e, se dovesse scegliere, preferirebbe avere una tra le console di lancio.

PlayStation 5 Network problemi

Il nuovo sistema usato da Sony potrebbe tuttavia suggerire che il modello aggiornato sia in grado di espellere il calore in modo più efficiente, quindi saranno comunque necessari test più approfonditi per valutare la bontà della scelta fatta dal produttore giapponese.

Non è chiaro al momento quando e se la PlayStation 5 aggiornata arriverà in Italia: probabilmente lo scopriremo solo sul momento, come del resto è accaduto in Australia e Giappone, dove la console è stata commercializzata silenziosamente senza alcuna comunicazione da parte di Sony. Del resto, trattandosi di una piccola revisione hardware, che include una nuova vite per fissare la console al suo stand, è naturale che la compagnia non abbia fatto annunci in pompa magna.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Che te ne pare di questa questione? Fammelo sapere con un commento!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Commento
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
1
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro