PlayStation 5, primo aggiornamento del firmware

PlayStation 5: esaminiamo assieme il problema del Coil Whine

Frank Keienburg di Supercell ci mostra come ha risolto il problema.

PlayStation 5 ha debuttato da pochi giorni in tutto il mondo, il presidente di Sony Jim Ryan ha commentato il lancio della console nonostante la pandemia globale che stiamo vivendo, ed abbiamo anche visto come Sony ha celebrato il lancio europeo di PlayStation 5 con uno spettacolo di luci a Venezia.

PlayStation 5 però non è esente da difetti, per lo più prevedibili soprattutto sui primi pezzi della console, decine di migliaia di fortunati possessori della nuova console di Sony si sono lamentati di un ronzio proveniente dall’interno della stessa. Un ronzio che si può sentire nel momento in cui si inserisce e si installa un gioco in copia fisica.

Questo problema è stato definito Coil Whine, sembra essere presente solo sull’edizione standard di PlayStation 5 (la più acquistata), e dopo dei riscontri si è scoperto che potrebbe essere provocato da un adesivo interno alla console, posto proprio vicino alla ventola.

Frank Keienburg mostra il problema del Coil Whine e come risolverlo

Il problema del Coil Whine ha interessato anche la console di Frank Keienburg di Supercell, che ha condiviso con un tweet il fastidio che affligge molte PlayStation 5.

Keienburg ha inizialmente chiesto se ci fosse possibilità di sostituire la console, ma ovviamente ciò non è possibile dato il sold out di PlayStation 5 in tutto il mondo. Chiedendo inoltre informazioni di una eventuale riparazione da parte di Sony, gli sono stati dati tempi come 2-3 settimane, e non è nemmeno detto che i tempi siano effettivamente cosi corti per un’assistenza nella situazione attuale.

Keienburg ha deciso pertanto di aprire la propria PlayStation 5 per individuare quale fosse la causa del Coil Whine: si tratta di un adesivo posto internamente alla console e vicino alla ventola, una volta rimosso lo sviluppatore ha confermato di averlo risolto.

Ti ricordiamo che il problema dei Coil Whine è presente solo quando viene letto il disco e si procede all’installazione di un gioco. La procedura di Keienburg non è da prendere da esempio, poiché aprendo la console invaliderai la garanzia, inoltre potresti mettere mano a componenti che non andrebbero toccate. In ogni caso al momento non è possibile sostituire le console affette dal problema con nuove PlayStation 5.

Sony non si è ancora espressa sul tema Coil Whine, non si tratta di un problema grave per fortuna, dato che il ronzio scompare nei momenti in cui si riproduce un gioco, resta da capire se le prossime unità prodotte di PlayStation 5 presenteranno nuovamente questo fastidio o meno.

Il Coil Whine non è l’unico problema ad affliggere le prime console prodotte da Sony, sembra infatti che ci sia un fastidioso bug dei download, Sony ha già proposto una soluzione.

Se sei tra gli sfortunati che non è riuscito a mettere mano su PlayStation 5 sappi che il presidente di Sony Jim Ryan ha confermato i lavori per rifornire i negozi di più console entro Natale.

Fonte

Anche tu appartieni alla stretta cerchia dei giocatori che hanno sperimentato il Coil Whine? Dacci una tua testimonianza

Francesco Loconte
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI