Destruction AllStars PlayStation 5

PlayStation 5, Destruction AllStars non sarà più disponibile al lancio della console

Destruction AllStars posticipato a febbraio 2020 ma non è necessariamente una brutta notizia

Destruction AllStars, uno dei titoli che sarebbe dovuto essere presente al lancio della nuova PlayStation 5, è stato posticipato a febbraio 2021. Lo stesso direttore dello sviluppo del titolo, Pete Smith, tramite un post sul sito ufficiale PlayStation.Blog, ha ufficializzato il posticipo del lancio al prossimo anno piuttosto che il 5 novembre come precedentemente previsto.

Smith ha aggiunto:

“Destruction AllStars è un gioco multiplayer che dà il meglio di sé quando competi con giocatori online di tutto il mondo. Vogliamo che quante più persone possibile sperimentino il caos su PS5, e quale modo migliore per farlo se non fornire il gioco ai nostri membri di PlayStation Plus?”

Hai capito perfettamente, Destruction AllStars sarà rilasciato gratuitamente a tutti gli utenti PlayStation Plus per 2 mesi. E’ una buona notizia per svariati motivi. Il primo, senza dubbio, è per noi giocatori in quanto avremo la possibilità di giocarci gratuitamente (e questo fa sempre piacere). Il secondo motivo è che ritengo la scelta di rinviarne l’uscita, da parte di Sony, sia perfettamente sensata.

Destruction AllStars, rinvio, benefici e scelte strategiche

Sicuramente Destruction AllStars non era tra i titoli più attesi presenti all’uscita di PlayStation 5, sarebbe stato totalmente eclissato da giochi naturalmente più attrattivi per i giocatori (come Marvel’s Spider-Man: Miles Morales) e credo che, ovviamente, da Sony questo lo sanno molto bene. Decidere di spostare il rilascio del gioco in un periodo sicuramente molto meno denso di uscite e renderlo, per di più, giocabile gratuitamente (a differenza del prezzo di 70€ stabilito per l’uscita di novembre) siano mosse astute.

Anche se posticipato, a freddo, un prezzo così rilevante per un titolo che non abbia la fama di Call of Duty, ad esempio,  sarebbe comunque un azzardo. Per questo la scelta di Sony ha doppiamente senso. Farlo uscire in un periodo più calmo dando all’utente ben 2 mesi di tempo per giocarlo ed affezionarsi così che sia sicuramente più facile l’acquisto in seguito. Smith ha anche specificato che chiunque avesse già acquistato il gioco per il lancio tramite  PlayStation Store, o nei rivenditori fisici verrà rimborsato.

Destruction AllStars, il nuovo trailer arriva la prossima settimana

In attesa del nuovo trailer promesso da Sony per la prossima settimana, puoi rinfrescarti le idee con il trailer rilasciato lo scorso giugno per avere un assaggio della distruzione psichedelica che caratterizza questo titolo

Fonte

Io credo che sia stata una mossa più che saggia, tu lo avresti preso al lancio???

Giuseppe Mercadante
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI