Ori and the Will of the Wisps

Ori and the Will of the Wisps: tramite il Fundraising verranno protetti diversi ettari di foreste nel mondo

La collaborazione con l'associazione Rainforest Trust sta superando i risultati sperati

Il valore videoludico di Ori and the Will of the Wisps è ormai fuori discussione: il titolo è uno dei più apprezzati della sua generazione, oltre ad essere ormai un vero e proprio punto di riferimento per il genere dei metroidvania.

Ebbene, gli sviluppatori hanno voluto sfruttare questo successo per una buona causa, utilizzando il sistema del fundraising (raccolta fondi) per finanziare l’attività dell’organizzazione ambientale senza scopo di lucro Rainforest Trust.

Moon Studios hanno dunque deciso di donare il 5% degli introiti derivanti dalle vendite di Ori and the Will of the Wisps su console Nintendo Switch, nel periodo che andava dall’8 al 13 dicembre 2020. La somma finale raccolta è stata di ben 58.000,00$.

Da segnalare che a tale iniziativa hanno partecipato anche gli studi di sviluppo iam8bit (QUI il nostro articolo dedicato) e SkyBound Games, i quali hanno fornito all’associazione benefica la possibilità di mettere sotto protezione addirittura 29.000 acri di foresta pluviale (118 Km²).

“A volte spendere il budget di marketing in questo modo può essere una scelta vincente, perché dà la possibilità di fare qualcosa di realmente importante, di raggiungere un obiettivo”; queste le parole di Jon Gibson di iam8bit.

Ori and the Will of the Wisps: salvare foreste in-game aiuta a farlo nel mondo reale

In Ori and the Will of the Wisps il nostro scopo sarà proprio quello di salvare la foresta in cui è cresciuto il protagonista (e successivamente l’intera regione), risulta quindi essere una gradevole coincidenza il fatto che proprio un titolo simile, che fa della salvaguardia della natura (in-game) il suo punto focale, sia riuscito ad essere un così importante strumento per la salvaguardia della natura (nel mondo reale).

Bisogna inoltre considerare che, dati i costi di produzione di un titolo come Ori and the Will of the Wisps, utilizzare parte degli introiti per finanziare un’attività del genere (non a scopo di lucro) è indubbiamente un qualcosa da apprezzare ed ammirare.

 

Fonte

Hai avuto l'opportunità di giocare ad Ori and the Will of the Wisps? Se si, su quale console? Faccelo sapere nei commenti.

Andrea Palumbo
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI