One Piece:World Seeker

One Piece:World Seeker, Sabo e Trafalgar come prossimi DLC

Bandai Namco svela i due restanti personaggi del Season Pass

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

In seguito all’annuncio del primo DLC per One Piece:World Seeker, incentrato su Zoro Roronoa e intitolato Episode 1: The Void Mirror Prototype, Bandai Namco darà la possibilità ai giocatori di espandere la storia sfruttando le novità previste con il rilascio del secondo e terzo DLC. Le informazioni, trapelate ben presto rispetto all’uscita ufficiale su Weekly Shonen Jump, non hanno tardato ad arrivare. Sabo e Trafalgar Law, due personaggi emblematici di One Piece, scenderanno in campo infatti come personaggi giocabili delle suddette espansioni post lancio dedicate all’open world e introdurranno anche nuove aree esplorabili ricche di nemici sia vecchi che nuovi.

One Piece:World Seeker
Il rilascio dei due protagonisti nei prossimi DLC di World Seeker prevede un nuovo aggiornamento gratuito che aggiunge la Photo Mode e un costume Raid per Rufy

Disponibili rispettivamente in autunno e inverno 2019, questi contenuti aggiuntivi costeranno 1.000,00 yen ciascuno e potranno essere scaricati come parte del Season Pass, includendo l’episodio di Zoro precedentemente annunciato, oppure acquistate singolarmente. Non è stato confermato ancora il costo che avranno per il mercato europeo. Grande lo stupore da parte dei fan che speravano nel rilascio degli altri componenti della ciurma di cappello di paglia.

One Piece:World Seeker
I giocatori potranno prendere parte a missioni delegate dagli abitanti dell’isola e far crescere l’esperienza e le abilità di Rufy al fine di abbattere forti nemici.

Il titolo firmato Ganbarion è attualmente disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Cosa ne pensi dei due prossimi personaggi che prenderanno parte all’open world di One Piece:World Seeker?

0
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>