0
0

0

Nintendo Switch è la console campione di vendite per 22 mesi negli Stati Uniti

Superato il record di Xbox 360

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Nonostante un 2020 certamente meno ricco di uscite di quanto ci aveva abituato, Nintendo Switch continua a registrare grandi numeri. Anche grazie a una flessione dovuta in parte al passaggio alla next gen, l’ibrida della casa di Kyoto si è, infatti, laureata console campione di vendite negli Stati Uniti per ben ventidue mesi consecutivi, stabilendo così un nuovo record a discapito di Xbox 360, che aveva ottenuto i migliori risultati per un mese in meno tra il 2011 e il 2013.

Questa notizia cade anche in un momento particolarmente fortunato, dato che la stagione delle feste di sta avvicinando. Secondo le previsioni, il periodo natalizio avrà un impatto molto positivo, per quanto la concorrenza delle nuove PlayStation 5 e Xbox Series X sarà agguerrita. Ancora per i prossimi sei mesi, tuttavia, Nintendo Switch potrebbe approfittare della difficile reperibilità delle piattaforme concorrenti e continuare con il suo trend di crescita.

Nintendo Switch e la rinascita della grande N

Al momento della sua uscita a marzo 2017, in pochi avrebbero potuto prevedere l’enorme successo di Nintendo Switch. In seguito al flop clamoroso di Wii U si pensava, anzi, che l’azienda giapponese non sarebbe più riuscita a rimanere al passo di Sony e Microsoft e sarebbe stata costretta a ridimensionare il suo ruolo nel mercato videoludico. Dopo poco più di tre anni, la situazione si è completamente capovolta e la concorrenza a tre nel mondo delle console appare ormai sempre più consolidata.

La ragione di questo successo va cercata nei grandi titoli che hanno spinto l’ascesa di Nintendo Switch: nel primo anno dalla sua uscita giochi come The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Super Mario Odyssey e Xenoblade Chronicles 2 sono stati tra i più apprezzati dai giocatori, convincendoli a dare una possibilità alla meno performante console ibrida. Anche quest’anno si può identificare una tendenza analoga, con Animal Crossing: New Horizons che si è dimostrato un titolo divertente e duraturo e le celebrazioni dei 35 anni dell’idraulico più famoso del mondo che hanno spinto sulla nostalgia verso i capolavori del passato contenuti nella collezione Super Mario 3D All-Stars.

Ti potrebbe interessare...
Teardown
Teardown è ufficialmente su Steam
Teardown è approdato ufficialmente su Steam. Dopo tre anni di lavoro, il fondatore della software house  Tuxedo Labs, Dennis Gustafsson pubblica un tweet annunciando la…

0

Commenti

1297

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0