Nintendo Logo

Nintendo: Furukawa assicura l’arrivo di nuove IP

Il presidente della grande N non vuole fermarsi alle icone classiche come Mario e Zelda

Pubblicità

Siege of Avalon: Anthology è la raccolta dei sei capitoli che compongono la campagna principale di Siege of Avalon, il videogioco di ruolo fantasy e di azione uscito il 19 luglio del 2000.

Speciale

Nintendo, tra tutti i colossi del gaming, è sicuramente quello che ha creato i personaggi più iconici e conosciuti del mondo dei videogiochi (Link, Mario e Pikachu sono solo alcuni esempi). E’ anche vero però che, a differenza della concorrenza, la grande N si regge praticamente solo su questi grandi nomi, senza essere mai riuscita a far appassionare e portare grandi quantità di nuovi utenti tra le sue fila utilizzando altre IP meno iconiche. 

Questa tendenza è stata mantenuta anche negli ultimi tempi, piuttosto floridi per la Nintendo grazie sopratutto al grande successo della Nintendo Switch (a tal proposito, pare che la grande richiesta di console stia rischiando di lasciare i produttori senza componenti necessarie per la loro realizzazione. Puoi leggere il nostro articolo dedicato all’argomento qui).

Il successo però resta sempre legato sopratutto alle grandi IP classiche di Nintendo, oltre ad alcune eccezioni come il recente Monster Hunter Rise che sta portando moltissimi giocatori ad acquistare Nintendo Switch e Nintendo Switch Lite (il gioco di Capcom sta riscuotendo un enorme successo in tutto il mondo con vendite da capogiro).

Questa tendenza a rimanere “ancorati” a grandi classici pare però che stia per cambiare: il Presidente e CEO della grande N Shuntaro Furukawa ha discusso a tal proposito ai microfoni di Nikkei Business Daily. Andiamo a scoprire quali sono i piani della Nintendo per il prossimo futuro.

Il futuro di Nintendo secondo Furukawa

Il presidente ha discusso la questione della necessità di ampliare il parco delle IP di Nintendo partendo da un’analisi della situazione del mercato attuale, fortemente influenzata dalla pandemia di Covid-19 che ormai costringe tutto il mondo a stare molto più tempo tra le mura casalinghe:

“Con l’aumento del tempo speso tra le mura di casa, si è evoluto anche il concetto di intrattenimento legato al mondo dei videogiochi. I videogiochi non sono una necessità ma uno svago, e per convincere le persone a spendere il proprio tempo giocando anziché facendo altro, è necessario creare qualcosa di interessante. La competizione oggi è più dura che mai, e io non sono ottimista.”

Da queste parole pare che Furukawa sia preoccupato dalla concorrenza di Sony e Microsoft che, aiutati anche dal passaggio alla next-gen (che invece pare non essere nei piani a breve termine di Nintendo), stanno continuando a accaparrarsi nuovi giocatori.

Questa paura però sembra stia spronando gli sviluppatori di Nintendo a lavorare ancora più duramente per creare nuovi prodotti sempre più interessanti e innovativi, senza lasciare indietro i classici che hanno reso grande l’azienda nipponica:

“Sto personalmente osservando e studiando nuove forme di intrattenimento e in futuro ci concentreremo nello sviluppo di nuovi videogiochi, oltre al supporto dei nostri grandi franchise come Mario e Zelda. Abbiamo tante idee ma non tutto può essere realizzato a causa di restrizioni tecnologiche o economiche. Ora ci stiamo preparando per il futuro, e lavoriamo ogni giorno senza fermarci mai”.

Insomma, c’è da sperare che nel prossimo futuro avremo modo di vedere nuovi personaggi, nuove IP e nuovi giochi che diventeranno le prossime nuove icone Nintendo, le icone della “nuova generazione” che andranno ad affiancarsi ai classici che non verranno di certo messi da parte. Guardare al futuro senza dimenticare il passato.

A questo proposito, ci aspettiamo nuovi annunci imminenti riguardo il futuro di Nintendo, dei suoi giochi e console. Ovviamente ti terremo aggiornato su tutto questo, per cui ti suggeriamo di rimanere sempre sintonizzato sulle nostre frequenze attraverso il nostro sito e i nostri canali social.

Prima di salutarti, se avessi deciso di iniziare la tua avventura con la grande N acquistando una Nintendo Switch, qui puoi trovarla ad un prezzo vantaggioso nella sua versione ibrida e qui nella sua versione Lite solo portatile.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Che ne pensi di queste dichiarazioni? Anche tu credi che la Nintendo debba creare nuovi personaggi o preferiresti si concentrasse per produrre titoli di qualità per le IP già sul mercato? Dicci la tua nei commenti! A rileggerci presto!

0 0 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

LEggi altro