New Super Lucky’s Tale: la recensione di un grande ritorno

New Super Lucky's Tale è un ottimo platform tornato in una veste tutta nuova. Vale la pena giocarlo?

New Super Lucky's Tale
0

New Super Lucky’s Tale è un titolo colorato e divertente, che richiama da vicino i clasici platform 3D.

New Super Lucky’s Tale è un titolo colorato e divertente, che richiama da vicino i clasici platform 3D.

Big Pharma 5 Dicembre 2019
Lost Ember 5 Dicembre 2019
Star Titan 4 Dicembre 2019
Darksiders Genesis 4 Dicembre 2019
She Sees Red 3 Dicembre 2019
EarthNight 2 Dicembre 2019
Creepy Brawlers 2 Dicembre 2019
Find The Treasure 2 Dicembre 2019
GIOCHI IN USCITA
9 dicembre Ashen
steam
10 dicembre Call of Juarez: Gunslinger
switch
10 dicembre Hades
steam
10 dicembre AVICII Invector
PS4
xone
pc
12 dicembre Mochi A Girl
switch

New Super Lucky’s Tale è il rifacimento di un platform già pubblicato in passato. Non si tratta di un vero e proprio remake, ma nemmeno di un semplice porting. Questa nuova versione uscita su Ninstendo Switch, infatti, prende l’esperienza originale e la migliore in tutte le sue criticità, portando agli utenti un prodotto rifinito e limato. Parliamo quindi di un gioco che si è migliorato grazie ai feedback degli sviluppatori, i quali hanno saputo rinnovare il loro prodotto di base in favore di un titolo diverso, come evidenzia anche il prefisso New nel titolo, che mostra quasi una vera e propria dichiarazione di intenti, una seconda possibilità per un platform che aveva del potenziale inespresso.

Una volpe in giro per i mondi

La storia di New Super Lucky’s Tale è estremamente semplice e immediata. Dopo una furiosa battaglia, Lucky, una giovane volpe antropomorfa, viene risucchiata da un enorme portale insieme alle pagine di un potente artefatto, il Libro delle Ere. Per tornare indietro e salvare, appunto, l’equilibrio delle ere temporali, il nostro protagonista si imbarca in un’avventura tra diversi mondi, ognuno appartenente ad epoche e luoghi differenti.

Pert quanto la trama sia fanciullesca e lineare, l’atmosfera spensierata che permea New Super Lucky’s Tale è comunque piacevole e allegra. I personaggi sparsi per gli scenari di gioco vantano dialoghi divertenti, in grado di strappare qualche sorriso persino ai giocatori meno giovani. Parliamo comunque di una storia che punta a essere un semplice collante per le diverse peregrinazioni tra i mondi.

La vecchia scuola?

Il gameplay di New Super Lucky’s Tale è sicuramente la colonna portante dell’esperienza. Il gioco è un platform 3D vecchia scuola, che richiama molto da vicino i classici del genere. Tuttavia, il paragone con questi ultimi risulta forzato, data l’incredibile semplicità dell’esperienza. Nonostante New Super Lucky’s Tale sia apparentemente una dichiarazione d’amore verso i platform old school, la difficoltà molto bassa può scoraggiare i veterani del genere che si sono “fatti le ossa” su altri titoli.

La struttura di New Super Lucky’s Tale è molto classica. Abbiamo diversi mondi che fanno da hub centrale da cui è possibile entrare dentro dei portali per accedere ai singoli livelli. Una volta concluso uno di questi, si ritorna all’Hub e si riparte per uno nuovo; in modo simile a quanto si vede, per esempio, nei primi Crash, seppur con hub più vasti. Chiaramente, ogni scenario è diverso per situazioni e ostacoli, ma c’è sempre un tema ricorrente che richiama il mondo in cui siamo. Potremmo trovare livelli ambientati in un castello, in una fattoria e così via.

Gli hub centrali, peraltro, non ospitano solo i portali, ma permettono di accedere a qualche segreto secondario, come monete nascoste e brevi enigmi. Niente di troppo complesso, ma sicuramente un piacevole diversivo dal gameplay classico.

L’obiettivo che abbiamo in ogni mondo è semplice: raccogliere abbastanza pagine del Libro delle Ere in modo da aprire il grosso portone che ospita il boss da sconfiggere per passare al mondo successivo. Non serve reperire (per fortuna) tutte le pagine presenti, ma ne basta un numero limitato. In ogni caso, queste sono ottenibili in diversi modi all’interno dei singoli livelli.

New Super Lucky's Tale
Purtroppo anche i boss, per quanto spettacolari, sono eccessivamente semplici

Oltre alla pagina garantita dal completamento, infatti, ne avremo altre recuperando 300 monete, tutte le lettere del nome Lucky e risolvendo un piccolo mini-livello. A questo si aggiungono anche quelle date dagli enigmi sparsi per i diversi Hub. Come si può intuire, è molto facile reperire le pagine per aprire la porta del boss. In effetti, è così semplice che spesso non serve nemmeno completare tutti i livelli di un mondo per poter raggiungere un numero sufficiente ad aprirla. In ogni caso, data la poca longevità del titolo, è comunque consigliabile entrare in tutti i portali per godersi al meglio New Super Lucky’s Tale.

Un grande pregio di questa nuova versione di Super Lucky’s Tale sono i controlli. Reattivi e precisi, permettono di muovere facilmente il nostro protagonista. Quest’ultimo, oltre al classico salto e doppio salto, ha a disposizione una breve combo di attacchi e un tuffo che può essere utilizzato per scivolare sulle superifici dure oppure per “nuotare” sottoterra quando abbiamo sotto i piedi un terreno morbido.

New Super Lucky's Tale
Anche i livelli 2D sono divertenti

Quest’ultima meccanica è molto interessante e viene sfruttata spesso nei modi più disparati: potrebbe servire per strisciare sotto una fessura, oppure per sbloccare delle piattaforme sotterrate, o altre volte per recuperare monete o sfuggire dai nemici. I livelli sono sempre molto vari e divertenti, pieni di situazioni sempre diverse. Inoltre, in alcuni di essi il gameplay cambia leggermente, spostando la visuale in 2D al posto delle classiche tre dimensioni.

New Super Lucky's Tale
Alcuni luoghi hanno sfide aggiuntive. Per esempio, qui si deve passare senza farsi vedere

Altro pregio di New Super Lucky’s Tale sono i segreti. Molti livelli hanno anfratti nascosti o strutture su cui è possibile arrampicarsi per trovare collezionabili, monete o vite extra. I completisti, in pratica, hanno pane per i loro denti. Tuttavia, come ho accennato prima, la difficoltà generale del gioco è estremamente bassa, persino troppo. Molte situazioni si risolvono al primo tentativo ed è davvero fin troppo difficile morire. Questo smorza il senso di sfida proprio di altri giochi di questo tipo e, di fatto, rende il titolo meno appetibile per i giocatori più navigati. A questo contribuisce anche la possibilità di andare sotto terra che rende Lucky invulnerabile per tutta la sua durata.

Un’ultima considerazione riguarda la lunghezza dei livelli. Questi sono molto brevi e possono essere conlcusi in una manciata di minuti. Proprio per questo motivo, New Super Lucky’s Tale in modalità portatile di Nintendo Switch, risulta essere adatto a tutte le situazioni, che siano brevi giocate o lunghe sessioni in tranquillità.

Divertente da giocare e bello da vedere

New Super Lucky’s Tale può vantare un comparto tecnico di tutto rispetto. Il titolo presenta una splendida grafica cartoon, con colori accesi e vivaci. A questo si aggiungono le animazioni dei personaggi, sempre molto belle e fluide. L’unico neo è costituito da occasionali cali di frame che ogni tanto si fanno vedere.

New Super Lucky's Tale
Alcuni luoghi sono davvero belli

Il comparto artistico non spicca per originialità, dato che lo stile generale di New Super Lucky’s Tale tende a essere anonimo, a parte qualche colpo di genio (come la presenza di golem postini o di “cani” fiammelle). Ciononostante, tutti i mondi sono visivamente molto belli.

Il comparto sonoro è eccelso, grazie a musiche sempre adatte alla situazione e ad effetti sonori davvero ben fatti.

Un classico platform 3D

Gameplay divertente

Segreti da scoprire

Molta varietà nei livelli

Davvero fin troppo facile

Alcuni cali di frame occasionali

Grafica
10
Sonoro
10
Longevità
10
Impatto
10

Essendo su Nintendo Switch, New Super Lucky’s Tale non propone trofei.

New Super Lucky’s Tale è una dichiarazione d’amore verso i platform vecchia scuola. Infatti, il titolo può vantare il gameplay di un classico platform 3d pieno di livelli diversi tra loro.

I controlli sono semplici e reattivi, dando modo a Lucky di saltare, scivolare e colpire i nemici. Inoltre, i livelli sono molto vari tra loro e propongono situazioni diverse e interessanti.

Il neo più grande del titolo è sicuramente la difficoltà incredibilmente bassa, che purtroppo distrugge ogni possibilità di avere una sfida degna di questo nome.

In ogni caso, questo rifacimento di Super Lucky’s Tale pone le premesse per una serie che, potenzialmente, può partire da queste solide basi per diventare molto più interessante.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

New Super Lucky’s Tale è una dichiarazione d’amore verso i platform vecchia scuola. Infatti, il titolo può vantare il gameplay di un classico platform 3d pieno di livelli diversi tra loro.

I controlli sono semplici e reattivi, dando modo a Lucky di saltare, scivolare e colpire i nemici. Inoltre, i livelli sono molto vari tra loro e propongono situazioni diverse e interessanti.

Il neo più grande del titolo è sicuramente la difficoltà incredibilmente bassa, che purtroppo distrugge ogni possibilità di avere una sfida degna di questo nome.

In ogni caso, questo rifacimento di Super Lucky’s Tale pone le premesse per una serie che, potenzialmente, può partire da queste solide basi per diventare molto più interessante.

0
small_c_popup.png

Seguici sulla nostra pagina INSTAGRAM

Ogni giorno MEME, sondaggi, news e stories sul mondo videoludico!