Leggende Pokémon: Arceus

Leggende Pokémon Arceus – Rilasciato un nuovo corposo gameplay!

A meno di due settimane dal lancio, il titolo rivela il suo gameplay in maniera approfondita... analizziamolo!

Pubblicità

Mancano ormai poco meno di due settimane al lancio dell’atteso (a dir poco) Leggende Pokémon Arceus, un titolo che punta a imporsi come l’esperimento più rivoluzionario mai realizzato da Game Freak per quanto riguarda i mostriciattoli tascabili più famosi di sempre. Il titolo, in esclusiva per Nintendo Switch, farà il proprio debutto il prossimo 28 gennaio (puoi preordinarlo su Amazon direttamente da questo link così da accaparrarti gli interessanti bonus preorder!), con una mossa del tutto a sorpresa però, la casa della grande N e Game Freak hanno appena rilasciato sui propri canali ufficiali un gameplay di oltre dieci minuti in cui il gameplay viene mostrato in maniera approfondita:

Leggende Pokémon Arceus: a dir poco ricco di novità!

Esplorazione e Crafting

Come già noto, Leggende Pokémon Arceus andrà a sostituire al classico GDR con visuale isometrica tipico della serie un open map di più ampio respiro, che molte volte è stata paragonata all’impostazione tipica della serie Monster Hunter; le primissime battute del trailer si concentrano proprio su questo peculiare aspetto e sull’abbondanza di ambienti naturaliche ritroveremo in giro per la regione di Hisui, su cui spiccano la Landa Ossidiana (definita “ricca di Pokémon”) e l’iconico Monte Corona, al centro della regione.

Un particolare davvero interessante (soprattutto per i fan più attenti) su cui però il trailer sorvola completamente è la presenza in una delle mappe delle tipiche formazioni cristalline legate a Necrozma, data anche la presenza di fenomeni simili a Ultravarchi in alcuni trailer passati potremmo iniziare a pensare di trovarci di fronte a un ampliamento della lore di settima generazione? Purtroppo, è ancora presto per scoprirlo!

Il trailer consiglia caldamente di raccogliere quanti più materiali possibili in giro per la regione, diversi tipi di materiali serviranno a craftare oggetti diversi e del tutto unici, come bombe fumogene, rimedi curativi e le “misteriose” Poké Ball, i nostri mostriciattoli tascabili inoltre potranno aiutarci (feature mostrata per la prima volta) proprio nella raccolta dei materiali in questione.

Pokémon selvatici

Per la prima volta, vinee fatta un po’ di chiarezza su quello che potrà essere il nostro approccio nei confronti dei Pokémon selvatici da catturare. Nei vecchi trailer abbiamo visto l’Allenatore protagonista di tanto in tanto intento a combattere, altre volte a muoversi furtivamente nell’erba alta; a quanto pare, le interazione coi mostriciattoli tascabili dipenderanno dalla loro indole: alcuni saranno indifferenti, altri spaventati, altri ancora aggressivi, e in quest’ultimo caso potremo ricorrere ai nostri compagni di squadra per ingaggiare uno scontro cone le modalità classiche.

Inoltre, un po’ come già accadeva nella Zona Safari di diversi titoli della serie principale e in Pokémon Snap (nonché nel suo recente seguito New Pokémon Snap) potremo anche lanciare delle bacche o altri oggetti ai mostriciattoli selvatici così da attirare la loro attenzione, distrarli o farli infuriare così da non farli fuggire. Alcuni Pokémon però saranno aggressivi fin da subito e potrebbero mandare al tappeto il nostro Allenatore in pochi colpi ancor prima che riesca a schierare un compagno di squadra sul campo di battaglia!

Pokédex

Il responsabile di quello che, con tutta probabilità, sarà il primo Pokédex della storia, sarà il Professor Laven; a differenza della serie principale, nel quale una cattura equivaleva all’immediata acquisizione di tutti i dati relativi alla creatura in questione, in Leggende Pokémon Arceus dovremo invece studiare  i Pokémon e i loro comportamenti (un po’, ancora una volta, come in Pokémon Snap) per acquisire dati e portare a termine alcune missioni specifiche.

Esplorare Hisui

L’antenata della regione di Sinnoh sembra spiccare per la varietà degli ambienti proposti nel mondo di gioco. Come già mostrato numerose volte, date le circostanze, gli Allenatori potranno servirsi di alcuni speciali Pokémon come Wyrdeer, Braviary di Hisui e Basculegion rispettivamente per attraversare vaste praterie, solcare i cieli e attraversare i mari.

Villaggio Giubilo

L’antenato di Giubilopoli sarà il nostro hub centrale e la nostra base operativa del Team Galassia, che a differenza di quanto visto in quarta generazione, in Leggende Pokémon Arceus sarà costituito da alleati! Come ipotizzato da molti utenti e appassionati, abbiamo la conferma che il Team in questione è diviso in squadre diverse, e in particolare la Squadra di Ricerca ci assegnerà diverse missioni da cui partire dal Villaggio Giubilo verso ogni angolo di Hisui (ancora una volta, le somiglianze con Monster Hunter si sprecano). Una delle strutture indubbiamente più interessanti viste nel trailer è il Banco di Scambi, che va a confermare la presenza di una delle feature portanti della serie.

Un particolare in questa sequenza ha attirato la mia attenzione e ritengo sia particolarmente importante, una dicitura in alto a destra dello schermo che recita: Immagini tratte dal gioco in fase di sviluppo. Se da un lato è una speranza sul fatto che la veste grafica presentata non sia effettivamente quella definitiva, a distanza di meno di due settimane potrebbe essere un forte campanello d’allarme nei confronti del prodotto che ci ritroveremo a giocare al day one.

Missioni e Richieste

Finalmene questa sezione del trailer getta un piccolo spiraglio di luce sul tanto chiacchierato, e anacronistico dato il setting del titolo, Arceusphone. Le missioni che porteranno avanti la trama del gioco ci verranno assegnate proseguendo nella nostra avventura, tuttavia, diversi NPC potranno affidarci missioni secondarie che verranno registrate proprio nel futuristico accessorio. L’Arceusphone fungerà anche da mappa nel quale registrare spostamenti e punti d’interesse sparsi per tutta Hisui.

Lotte Pokémon

Nella nostra esplorazione di Hisui, potremo decidere se catturare direttamente un Pokémon selvatico, oppure se lanciare una Poké Ball con all’interno un nostro compagno di squadra e dare il via alla lotta per sconfiggerlo o ridurne gli HP per rendere la cattura più semplice.

Come già anticipato, dopo ben ventisei anni di brand, il sistema delle lotte è cambiato! Potremo infatti scegliere di usare gli attacchi in due diverse modalità: Tecnica Potente o Tecnica Rapida. Questa feature (teaserata in parte da Urshifu e dalle espansioni più recenti del gioco di carte collezionabili) permette di attaccare con un colpo più potente ritardando il turno successivo, o con una sua versione meno efficace, che però anticiperà la prossima azione del Pokémon. Utilizzare queste varianti delle mosse porterà però a un consumo maggiore di PP.

Hisui sarà anche popolata dai cosiddetti Pokémon Alfa, delle varianti speciali di Pokémon più grandi e più forti del normale che daranno del filo da torcere alla nostra squadra se non saremo preparati a sufficienza, andando a riprendere il concept già in parte esplorato con le boss battle contro i Pokémon Totem di settima generazione. A differenza dei Totem appena menzionati però, i Pokémon Alfa saranno catturabili, assicurandosi in caso di successo un potente alleato in squadra!

Personalizzazione

Come da tradizione a partire dalla sesta generazione, il vestiario e l’aspetto dell’Allenatore di cui vestiremo i panni saranno fortemente personalizzabili. Avanzando nel gioco troveremo sempre più capi d’abbigliamento e opzioni di personalizzazione, così da rendere il più unico possibile l’aspetto del nostro avatar virtuale!

Pokémon regali

Mostrati per la prima volta con Kleavor, evoluzione regionale di Schyter, questi particolari Pokémon saranno a difesa di alcuni specifici territori. Le creature in questione saranno in uno stato di furia incontrollabile a causa di uno strano fenomeno sul quale dobbiamo ancora far luce; per calmarli però non basterà semplicemente attaccarli e sconfiggerli, dovremo anche utilizzare le particolari Sfere Zen, confezionate utilizzando i cibi più amati da questi particolari Pokémon.

Continua a seguirci per rimanere sempre aggiornato sull’atteso Leggende Pokémon Arceus, sulle esclusive Nintendo Switch in arrivo nei prossimi mesi, e su tutte le ultime novità direttamente dal mondo videoludico!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa ti aspetti da Leggende Pokémon Arceus? Dicci la tua nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro