0
0

La lama celata di Assassin’s Creed Valhalla

È stata una scelta d'onore

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Durante la visione del cinematic trailer di Assassin’s Creed Valhalla, noi di iCrewPlay ci siamo chiesti come mai la lama celata, arma iconica della serie, fosse posizionata sopra l’avambraccio del protagonista e non più sotto, perdendo così tutta la sua componente furtiva.

Per nostra fortuna il Narrative Director Darby McDevitt ha rilasciato un tweet molto importante che risponde a questo nostro quesito.

La cultura dell’onore

Eivor trae la sua forza dalla lama celata.
Quando lui o lei ottengono la lama celata, i due protagonisti pensano che sarà molto più interessante far vedere al popolo quest’arma.
I vichinghi erano conosciuti come un popolo di guerrieri onorevoli. Era molto importante per la loro cultura che tutti sapessero chi avesse sconfitto quel determinato guerriero in combattimento.
McDevitt continua dicendo:
“Spesso, le persone non venivano punite per omicidio se quest’ultimo era avvalorato da una giusta motivazione come un insulto ad esempio.
L’omicidio rimaneva impunito fintanto che l’assassino ammetteva apertamente “Sì, ho ucciso quella persona in un duello”. Per questo motivo metter in mostra la lama celata è in realtà una dimostrazione di valore.
Vogliamo che questo nuovo aspetto della lama celata rispecchi il modo in cui Eivor si presenta al mondo.”

Una nuova meccanica per Assassin’s creed Valhalla?

Rispetto alla sua prima versione, l’unica differenza dalla classica lama celata la troviamo in Legacy of the First Blade, DLC di Assassin’s Creed Odyssey. Questo ci fa pensare che forse le prime lame “celate” erano visibili e non nascoste.

Questo differente stile non cambierà ovviamente l’idea originale dell’arma. È assodato che in Assassin’s Creed Valhalla non ci saranno upgrade per la lama celata. Quest’arma permetterà l’instant kill in maniera furtiva contro qualsiasi avversario a prescindere dal livello del nemico.

assassin's creed valhalla

Un grosso passo indietro rispetto ad Odyssey e Origins, ma sicuramente un miglioramento per tutti i fan della serie, anche se notiamo una contraddizione rispetto alle dichiarazioni del narrative director. Che senso avrebbe per un vichingo che vuole mostrare il suo valore, uccidere un avversario in modo furtivo?

Che forse gli sviluppatori stiano basando una meccanica proprio sul concetto di onore e valore vichingo? Chi lo sa, forse il cambio di sistema di gioco ci metterà davanti ad una scelta?

Sarebbe interessante una meccanica di gioco che ci permetta di guadagnare riconoscimenti in base a come affrontiamo il mondo di gioco.

Per esempio, nel caso in cui uccidessimo un avversario in maniera furtiva, non verremmo riconosciuti come guerrieri onorevoli, invece abbattere il proprio avversario in uno scontro frontale ci permetterebbe di acquisire onore e gloria.

Ma lasciamoci alle spalle queste semplici speculazione e attendiamo con ansia le future dichiarazioni di Ubisoft.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1280

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0