Xbox Game Studios Kim Swift

Kim Swift, designer di Portal, entra in Xbox Game Studios

Kim Swift, celebre sviluppatrice di Portal, entrerà a far parte di Xbox Game Studios per lavorare sull'esperienza cloud di Microsoft

Pubblicità

Uno shoot ‘em up colorato e vivace, sviluppato su base tecnica e con grandi potenzialità: Panorama Cotton è uno di quei titoli che ti fa divertire, seppur con qualche difetto

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Kim Swift, storica designer di Valve che ha lavorato a Portal e Left 4 Dead, è stata assunta da Microsoft ed entrerà a far parte del team di sviluppatori di Xbox Game Studios.

In un Tweet di ieri pomeriggio, Xbox Game Studios ha confermato che la celebre sviluppatrice è stata scelta dalla compagnia “per accelerare il processo d’innovazione per per collaborare con i team indipendenti nella creazione di giochi pensati per il cloud.

Cosa comporterà l’assunzione di Kim Swift in Microsoft?

L’aggiunta di Kim Swift al team Xbox conferma le intenzioni precedentemente dichiarate da Microsoft, che all’inizio dell’anno si era detta determinata a creare un servizio di streaming che non necessitasse di alcuna console, e che permettesse ai giocatori di trasmettere in streaming i giochi prima di averne completato il download. Microsoft sta attualmente collaborando con i produttori di smart TV per garantire l’inclusione di Xbox all’interno dei dispositivi, e sembra proprio che l’esperienza di Kim Swift verrà sfruttata in questo ambito.

 

Kim Swift è principalmente nota per aver gettato le basi per lo sviluppo di Portal grazie ad un prototipo chiamato “Narbacular Drop“, dove per la prima volta appariva la celebre fisica dei portali. Il progetto catturò immediatamente l’attenzione di Gabe Newell, che subito assunse Swift personalmente.

Portal

Successivamente Swift ha contribuito ad altri titoli Valve come Left 4 Dead, Left 4 Dead 2 e i contenuti episodici di Half Life 2. Dopo Valve, ha collaborato con Amazon Game Studios, lavorato alla console Ouya e creato Quantum Conundrum per conto di Square Enix.

Kim Swift

Come detto, Kim Swift è stata scelta da Xbox principalmente per le sue competenze in ambito cloud, ma nulla esclude che in seguito possa voler collaborare con Xbox Game Studios per la creazione di un nuovo gioco, magari ancora una volta caratterizzato da un sistema fisico rivoluzionario.

Pubblicità
Pubblicità

Cosa ne pensi di questa nuova aggiunta a Xbox Game Studios? Credi che Swift svilupperà nuovi giochi in futuro? Dicci la tua nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro