Pokémon Spada e Scudo Scambio NPC

In Pokémon Spada e Scudo non si potrà cambiare la difficoltà

Durante una recente intervista a Game Freak da parte di Game Informer è emerso che in Pokémon Spada e Scudo non si potrà modificare il livello di difficoltà

Pubblicità

Una nuova avventura da vivere nel mondo dei Pokémon, esplora la regione di Galar e scopri cosa ti riserva l’ottava generazione Pokémon.

Pokémon Spada e Scudo

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

A partire dalla giornata di ieri non si è ancora smesso di parlare delle tantissime novità sui prossimi giochi Pokémon in uscita su Nintendo Switch, i due volti di Game Freak, Shigeru Ohmori e Junichi Masuda, si sono prestati per un’intervista con Ben Harson di Game Informer, dove hanno risposto a varie domande sui prossimi due giochi in uscita, Pokémon Spada e Pokémon Scudo. Diverse sono state le novità annunciate, a partire dalle 18 Palestre presenti nel gioco, alle nuove caratteristiche che faciliteranno l’ottenimento di Pokémon competitivamente validi fino alle introduzioni che hanno fatto gridare allo scandalo (senza nessuna ragione) tantissimi fan, ossia il salvataggio automatico e la rimozione del Condividi Esp.

Al termine dell’intervista Ben Harson ha posto ai due rappresentanti della software house le canoniche 101 Rapid-Fire Questions, dalle quali sono emerse delle indiscrezioni davvero interessanti. A quanto pare è stato confermato che i due giochi non possiederanno un livello di difficoltà modificabile dalle impostazioni, lasciando così ai giocatori la libertà di decidere come affrontare l’avventura.

La prima motivazione a supporto dell’affermazione è la volontà di mantenere omogeneo il livello di gioco in modo da essere accessibile a tutti, non ci sono quindi impostazioni precise per quanto riguarda la modifica del livello di gioco. Ohmori crede fermamente che siano i giocatori a dover affrontare il gioco secondo la propria esperienza, regolando così autonomamente la difficoltà che risulta quindi soggettiva, impostazioni volte ad indicare un livello “facile”, “normale”, “difficile” e oltre, andrebbero solo a rovinare l’esperienza di gioco rendendola sbilanciata.

Nessun livello di difficoltà in Pokémon Spada e Pokémon Scudo, i giocatori affronteranno l’avventura secondo la propria esperienza

Pokémon Spada e Scudo Raid Dynamax

Il gioco saprà offrire comunque ai giocatori porzioni di gameplay dedicate a coloro che cercano delle vere e proprie sfide, quei giocatori più “hardcore” insomma, i Raid Dynamax ne sono un esempio. “Credo che alcuni Raid Dynamax saranno davvero complicati”, afferma Kazumasa Iwao. “Penso che ci sarà un livello di difficoltà mai visto fino ad ora in nessun gioco Pokémon della serie principale. All’inizio sarà un po’ più facile, in seguito si potrà scegliere il livello di difficoltà in base alla potenza della propria squadra. Anche io, che sono un giocatore Pokémon navigato, potrei avere delle difficoltà a vincere nei Raid Dynamax di massimo livello.”

È plausibile pensare che non saranno solo queste le sfide che ci attendono nella regione di
Ti ricordo che questi attesissimi giochi saranno disponibili sugli scaffali e sui tanti siti online a partire dal 15 novembre 2019, se non l’hai ancora fatto corri a prenotare Pokémon Spada, Pokémon Scudo o il Dual Pack contente entrambe le versioni su Amazon. Visita il sito ufficiale per scoprire tutte le informazioni rilasciate ufficialmente riguardo i nuovi giochi, dai un’occhiata al video completo riguardo le 101 domande rapide qui sotto.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa ne pensi di queste dichiarazioni? Lascia un commento qui sotto, accendi il dialogo!  

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro