Ico

Ico, Hidetaka Miyazaki celebra l’anniversario

In occasione del ventennale dedicato all'uscita di Ico, Hidetaka Miyazaki di From Software ricorda con affetto l'opera

Sviluppato da Sony Japan ben 20 anni fa, Ico celebra il suo anniversario proprio oggi, e in un intervista di Famitsu il capo di From Software Hidetaka Miyazaki ha spiegato l’impatto che il gioco ha avuto su molti dei migliori talenti dell’industria incluso lui stesso, autore a capo di progetti e opere quali Demon’s Souls, Dark Souls, Bloodborne, Sekiro: Shadows Die Twice, e il prossimo attesissimo progetto ovvero Elden Ring.

Ico, Hidetaka Miyazaki celebra l'anniversario 1

Ico, un opera di grande impatto

Miyazaki afferma che il gioco è stato un’esperienza commovente nonchè uno dei motivi che lo ha convinto a lasciare il suo primo lavoro per accasarsi  in FromSoftware. L’articolo di Famitsu include anche omaggi simili da parte di altri famosi sviluppatori dell’industria come Yoko Taro, Masahiro Shakurai e molti altri.

” Dopo la laurea all’università  sono stato lontano dai videogiochi per un po’ fino a quando non mi è capitato di giocare al titolo a casa di un amico su raccomandazione” ha detto Miyazaki per poi continuare: “È stata un’esperienza e una storia bellissima e inedita, che mi ha commosso. È stato allora che ho lasciato l’azienda per cui lavoravo all’epoca e ho iniziato a lavorare per FromSoftware. Non esagero quando dico che è stato il gioco che ha cambiato la mia vita, e sono orgoglioso che sia stato questo capolavoro. Congratulazioni per il 20′ anniversario signor Ueda. Come suo fan, aspetto con ansia nuovi giochi. La mitologia che attraversa i suoi titoli è sempre stata un mio obiettivo”.

Il leggendario game director Fumitu Ueda, responsabile di altri titoli come Shadow of the Colossus e The Last Guardian, è famoso soprattutto per la sua filosofia di design, che comporta l’eliminazione di tutti gli elementi di gioco che non fanno parte di meccaniche o di obbiettivi principali. Quando il gioco era in sviluppo presso l’ormai defunto SIE Japan Studio, aveva un sistema di combattimento più complesso, meccaniche di progressione dedicate e altre cose che sono state tagliate in favore della realizzazione di un gioco più minimale. 

Hai mai giocato questo titolo? Faccelo sapere nei commenti!

Niccolò Loria
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI