Horizon Forbidden West: Guerrilla Games parla dei miglioramenti possibili grazie a PlayStation 5

Guerrilla parla di come il gioco possa essere migliore grazie alle potenzialità di PS5 non dimenticando chi ancora è in possesso di una PS4!

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Horizon: Forbidden West è una delle più importanti esclusive in arrivo il prossimo febbraio, sia su PlayStation 5 che sulla vecchia generazione di macchine Sony, e poche ore fa gli sviluppatori di Guerrilla Games hanno condiviso informazioni riguardanti i miglioramenti che vedremo proprio sulla console next-gen che, grazie alla sua potenza, sarà in grado di consentire un fedeltà visiva di primissimo livello.

Con un post sul PlayStation Blog, Guerrilla ha analizzato gli aggiornamenti apportati al modello del personaggio della protagonista del titolo, Aloy, e più in generale la grafica che avrà su PlayStation 5, ma chiarendo e promettendo che la versione per la “vecchia” PlayStation 4 non sarà affatto “compromessa”!

Horizon: forbidden west aloy

PlayStation 5: la potenza al servizio di Horizon: Forbidden West

“Ogni generazione di console offre una potenza extra che ci consente di aggiungere poligoni ancora più densi ai nostri modelli di personaggi, in modo da poter creare dettagli più fini come peluria color pesca, contorni uniformi o dettagli di trama più fini ed espressione accurata dei materiali, per citarne alcuni.”

Queste le parole degli sviluppatori sul Blog Sony ma non finisce qui, infatti per quanto siano importanti questi miglioramenti non saranno gli unici. PlayStation 5 ha permesso di aumentare ulteriormente il numero di “articolazioni scheletriche” sul viso di Aloy, ciò si traduce in un numero maggiore di espressioni facciali e porterà ad un “livello completamente nuovo per prestazioni dei personaggi più credibili e coinvolgenti“.

horizon: forbidden west aloy ps5

E la PlayStation4?…qualcuno pensi alla PlayStation4!

Logicamente la versione per PlayStation 4 di  Horizon: Forbidden West non sarà certo in grado di eguagliare le prestazioni che avremo su PS5, ma ciò non toglie che l’esperienza di gioco non ne risentirà affatto, risultando altrettanto coinvolgente, come conferma Bastien Ramisse. Horizon: Zero Down non è riuscito a sfruttare a pieno le potenzialità della console di vecchia generazione e Guerrilla si è ripromessa di farlo in questo nuovo capitolo.

“Con la nostra conoscenza di Horizon Zero Dawn, sapevamo di avere ancora alcune risorse inesplorate che potevano spingere in avanti il ​​realismo e la qualità delle risorse dei nostri personaggi; è fantastico poter ora attingere a quella conoscenza ed esperienza per il sequel.”

Secondo Ramisse le differenze più in vista saranno quelle che riguardano la precisione delle animazioni di viso e corpo della protagonista: “grazie alla nuova tecnologia è stato possibile creare forme e dettagli più realistici e anche un attento aumento della densità dei poligoni per l’abbigliamento“.

L’uscita fissata per febbraio 2022 non è neanche troppo lontana, non ti resta che aspettare e vedere come gli sviluppatori abbiano sfruttato le potenzialità di entrambe le console e se vuoi rimanere aggiornato su ogni notizia in ambito videoludico rimani sintonizzato sulle frequenze di iCrewPlay!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Le possibilità della PlayStation 5 possano essere sfruttate ancora meglio o pensi si sia già raggiunto il massimo in termini grafici? Commenta l'articolo e dimmi la tua!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro