Guida Assassin’s Creed: le Quest principali (seconda parte)

Dopo aver affrontato insieme le prime missioni principali di Assassin’s Creed Origins, è il momento di continuare l’avventure con le successive quest. Ma prima di farlo, vi ricordiamo che sul nostro sito sono disponibili le guide del gioco relative alle mappe, alle tombe segrete, ai papiri, alle classi di progressione del personaggio e alle armi da combattimento.

Le squame del coccodrillo

Subito dopo aver completato Il volto della Lucertola, ecco una quest incentrata su un altro animale tipico dei territori egizi di Assassin’s Creed Origins, il coccodrillo. Il livello qui consigliato è il 24 e al completamento della missione otterrai 3000 XP.

Come dicevamo, incontrerai un coccodrillo. Devi trovare informazioni sull’animale e per farlo dovrai trovare la stanza di Hotephres. Perlustrala da cima a fondo: osserva la scrivania, il pavimento, il tetto, una bambola che rappresenta un bambino con un cane morto. Dopo aver controllato tutti gli elementi, trova Hotephres e salvalo. È in un campo nemico situato nel bel mezzo di un deserto. Uccidi tutti i nemici e portalo in salvo. Mettilo sul cavallo e allontanati dal campo. Dopo di che parlagli.

Hotephres ti manderà da altri informatori. Uno di loro si trova su un lago. Dopo averci parlato, devi andare da Khenut, la moglie dell’informatore. Sua figlia ti porterà a casa loro. Devi uccidere i soldati che vi sono dentro. Poi, trova Khenut e informala che la casa è ora al sicuro. Lei ti dirò che sua figlia è stata rapita. Trovala e salvala: è stata legata e lasciata sott’acqua.

Le fauci del coccodrillo

A seguire, ti attende un’altra missioni che vede come protagonista l’amico coccodrillo.o la scala del coccodrillo. Il livello suggerito qui è il 28 e in palio vi sono 3000 XP. E ti consigliamo, prima di affrontare questa missione, di aumenta le tue abilità di combattimento corpo a corpo. Concentrati in modo particolare sulle abilità che ti permettono di rifocillare rapidamente la tua adrenalina.

Vai vicino all’arena di Crocodilopoli. Lì devi parlare con un uomo ed esaminare entrambe le statue che vi sono nella zona. Dopodiché dovrai cercare un guerriero che combatterà al tuo fianco. Ritorna poi torna nell’arena e vinci ben quattro combattimenti. Dopo ogni combattimento vinto, parla con Felix. Ogni round è diverso dall’altro. Nel primo tu e il tuo alleato dovete affrontare delle persone nemiche, nel secondo vi sono degli uomini e un leone, nel terzo sono presenti delle trappole e nel quarto round dovete sconfiggere due gladiatori. Puoi usare solo armi da mischia durante questi combattimenti quindi prepara le migliori che possiedi e acquista qualche abilità dall’albero “Guerriero”. Questo ti renderà le cose più facili.

Dopo aver vinto i quattro combattimenti, devi parlare di nuovo con Hotephres. Dopodiché devi trovare il Coccodrillo. Vive a Kerkersoucha e, durante le notti, rimane a casa sua. Il modo migliore per ucciderlo è usare un arco. L’animale non ti attaccherà, ma attento! Se ti vede scappare, ti insegue. Dopo averlo ucciso, lascia l’Animus. Quattro uomini ti attaccheranno: sconfiggili e torna ad Animus.

Un agguato in mare

Dopo la quest Pompeo Magno, preparati a Un agguato in mare, dove ti suggeriamo di avere un livello pari ad almeno 28. Al termine della missione riceverai 3000 XP.

Come puoi immaginare, questa missione si svolge sull’acqua. Devi distruggere una nave che è accompagnata da altre due imbarcazioni. La nave principale ti attaccherà con frecce e bombe di fuoco. Cerca di mantenere le distanze dalle altre due navi se vuoi distruggere quella principale, altrimenti, la morte è quasi certa. Gli attacchi della nave principale sono mortali, soprattutto se a distanza ravvicinata. Puoi concentrarti esclusivamente sull’attacco alla nave principale, ma non sconfiggere i suoi alleati. Le navi di supporto non sono così difficili da abbattere.

La via dei Gabiniani

Dopo la quest Un agguato in mare, ecco che è il momento di affrontare La via dei Gabiniani. Il livello che ti consigliamo di avere per la quest mè il 31. E in palio vi sono ben 7500 XP.

Parla con Cleopatra nel suo palazzo. Ti porterà da un uomo che può darti informazioni su Lo sciacallo. Dopodiché devi parlare con il proprietario di un bordello. Se lo paghi, ti indirizzerà verso dei gemelli. Da loro apprendi che devi andare nella stanza di Venator. Scopri quali sono i suoi piani, perlustrando il tutto.

È necessario esaminare una testa trafitta da frecce situata in basso vicino alla porta, le brocche che si trova accanto a un’altra porta e una ciotola. Oltre a ciò, devi distruggere un vaso che si trova vicino alla porta. Attenzione, sarai attaccato da un serpente non appena lo farai. Uccidilo velocemente e poi prendi l’ultimo frammento dell’enigma.

Ora devi uccidere tre persone: un arciere, un guardiano del faro e una spia. Sono nella stessa posizione ma in posti diversi. Usa Senu per trovare i tuoi obiettivi. Dovresti assassinarli senza essere scopero. Dopo aver fatto tutto questo, ritorna da Cleopatra. Aya ti aspetta lì. Devi uccidere alcuni soldati con armi da mischia e quando lo farai apparirà Venator. Poi vai con Aya sulla scena del crimine, prima in barca e poi a cavallo. Cleopatra apparirà e la missione terminerà dopo una cut scene.

La lama della Dea e la Battaglia del Nilo

Dopo La via dei Gabiniani, ecco pronte due quest principali collegate, da eseguire una dietro l’altra. Il livello suggerito per farlo è il 31. Vuoi un premio per il completamento di questa missione “doppia”? Mi dispiace ma in questo caso non è previsto!

La quest ha inizio con una conversazione con Aya. Naviga con lei fino ad Alessandria. Durante questo viaggio devi sconfiggere tre ondate di nemici. Durante ogni round devi distruggere soprattutto le navi principali. Diversamente quelle di supporto puoi non abbatterle. Ricorda che un’ondata può essere composta da due navi principali e due da supporto. Munisciti di una nuova arma, ossia di una catapulta. Questa ti permetterà di distrugge le navi più deboli con un solo colpo.

Porta in viaggio Cleopatra in modo tale da non essere catturato dai soldati. Un tuo compagno la porterà su un tappeto. Ricordati di non attaccare soldati o altri nemici. Guarda una scena e trova l’ingresso di una tomba. È dietro una tenda. Scendi le scale. Qui, è necessario eseguire un’indagine. Esamina un pezzo di lancia sul pavimento e un muro parzialmente distrutto. Distruggi completamente il muro. Questo ti aprirà un passaggio che ti condurrà alla tomba.

Entra nella tomba e vai diritto. Distruggi i vasi che troverai dopo aver raggiunto il primo bivio. Dietro di loro c’è un passaggio nascosto. Attraversalo e salta in acqua. Preparati perché una volta che inizi a tuffarti, rimarrai sott’acqua per molto tempo. Non esplorare nulla perché potresti rimanere senza aria. Il tempo è oro e ci serve!

Un primo passaggio si trova in basso e un altro si trova nella stanza successiva, sulla destra dell’ingresso. Qui, il percorso sarà tutto diritto, senza curve. Esci dall’acqua e raggiungi un’enorme camera. Sali per le scale e fai entrare Cleopatra e Giulio Cesare.

Il tuo obiettivo successivo sarà salvare gli emissari di Cesare. Il modo migliore per farlo è entrare di nascosto nella stanza e uccidere il bersaglio in silenzio. Scopri chi è Lo Scorpione. Prendi l’emissario, portalo a cavallo e conducilo a palazzo. Da lì devi raggiungere la cima del faro di Pharos. Affronta il Guardiano.

Raggiungi la cima dell’edificio e guarda una cut scene. Proteggi Cesare che è alla guida di un carro. Sarai inseguito da molti arcieri e da un elefante. Uccidili e non permettere a nessuno di danneggiare Cesare. Raggiungi la destinazione e affronta l’elefante. Taglia le sue gambe con un’arma da mischia. Questo ti permetterà di sbarazzarti dell’animale e del suo proprietario. Vai con Cesare in un villaggio. Qui, devi uccidere un’altra persona. Lucio Settimo ti aspetta lì. Prendi la maggior parte dei suoi punti salute e, dopo ciò, devi guardare alcune cut scene per completare la missione.

Le Conseguenze e il Finale

Dopo aver completato la quest La battaglia del Nilo, assicurati di avere ormai almeno il livello 31. Con queste due missioni finali, otterrai 9000 XP.

Nella prima missione devi andare con Aya in una tomba situata ad Alessandria. Lì, devi proteggere Apollodoro. È circondato da più soldati. Uccidili. Fatto questo, conoscerai Il leone. Questo ti permette d i concludere la missione Le Conseguenze e subito dopo, eccone un’altra.

Devi raggiungere un caveau. Si trova a Siwa. Il posto è sorvegliato da alcuni soldati. Dovresti ucciderli furtivamente. All’interno della volta puoi trovare una proiezione particolare della Terra e del tuo amico Hepzef. Portalo fuori dalla stanza. Guarda alcune cut scene. Dopo ciò devi parlare con Rabia e con Aya. Poi, vai a Cirene. Cancella l’area dai soldati e raggiungi una donna più anziana. Conducila, insieme ad un guerriero, su un carrello. Questo conclude la missione.

In realtà, la missione consta di un’altra fase, riservata al personaggio con livello 35 o superiore. Dovresti raggiungere quel livello perché dovrai affrontare il nemico più difficile dell’intero gioco. Per raggiungere Flavio, devi prima parlare con un uomo a Cirene. Questo ti darà le informazioni necessarie. Da lì devi dirigerti verso l’Acropoli. Il leone ti aspetta lì. Questa è la lotta finale. Attaccalo con le tue armi da mischia. Il tuo nemico può diventare invisibile e può anche evocare alleati. Le tue armi da mischia li faranno scomparire. Per ucciderli devi sparargli con il tuo arco. Attacca Flavio con l’UltraLancio.

L’ultimo dei Medjay e La caduta di un Impero, la nascita di un altro

Ecco la missione in cui ti consigliamo di avere almeno il livello 35. Il premio che puoi ottenere al completamento della quest è di 9600 XP.

Nella prima missione devi andare ad Alessandria e parlare con Aya. Da una cut scene che dovrai guardare, potrai conoscere il piano degli eroi. Il gioco ti riporterà nella modernità. Lascia Animus e parla con l’uomo che ti troverai innanzi. Anche lui si rivela essere un Assassino. Dopodiché è necessario ritornare nuovamente ad Animus.

Adesso giochi come Aya. Questa è l’ultima missione nel gioco. Tu e il tuo equipaggio navigherete verso Roma. Sarai attaccato da più navi nemiche. Distruggile. Ne appariranno di nuove, munite di bombe. Spara contro di queste quando sono lontane da te. Spara alle navi più piccole con gli arcieri, mentre quelle più grandi dovresti riuscire ad abbatterle con una catapulta.

Raggiungi il segnalino e affronta Lucio Settimio. Hai combattuto con lui come Bayek, prima. Purtroppo le abilità in mischia di Aya sono inferiori rispetto a quelle di Bayek. Carica la tua adrenalina sparando con l’arco e usa gli attacchi UltraLancio su Lucio. Grazie a queste mosse puoi ucciderlo velocemente. Poi vai in Curia. Raggiungi quel luogo inosservato perché altrimenti non sarai in grado di entrare. Fermati in un edificio di fronte alla Curia e uccidi tutti i soldati con un inchino. Una volta entrato nell’edificio, devi completare l’ultimo obiettivo: assassinare Cesare. Dopodiché devi guardare alcune scene finali che terminano il gioco.

Abbiamo ripercorso insieme tutte le quest principali del gioco. Nella prossima guida, parleremo, invece, delle missioni secondarie, che vi permetteranno di accumulare punti e premi aggiuntivi.

Fonte

Massimo Segante
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x