0
0

Final Fantasy VII Remake, parte 2 nel pieno dello sviluppo

La seconda parte di Final Fantasy VII Remake ha superato la fase di pre-produzione ed è entrata in pieno sviluppo

Compralo ora!

Compralo ora!

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Final Fantasy VII Remake ha riscosso un successo plateale su PlayStation 4, ma la sua natura episodica ha lasciato i fan in attesa di un seguito. Contrariamente a quanto il coronavirus possa portarci a supporre, però, la tanto agognata seconda parte ha già superato la fase di pre-produzione ed è pertanto già entrata nel pieno del suo sviluppo. Lo dichiara il direttore Tetsuya Nomura in un’intervista di Famitsu, della quale stanno già circolando traduzioni preliminari. Stavolta dobbiamo queste ultime, anziché ai soliti Robert Sephazon e PushDustIn, all’utente di Twitter aitaikimochi.

Nel tweet possiamo capire inoltre che il massaggio alle mani ricevuto da Cloud in Final Fantasy VII Remake non si sia potuto spingere oltre per non alzare troppo l’età minima consigliata ai giocatori, e che Roche avrebbe dovuto essere un boss nel capitolo 14.

Lo sprint di Final Fantasy VII Remake

Stando agli stralci del blog nipponico Ryokutya, Nomura ha dichiarato di voler rilasciare la seconda parte di Final Fantasy VII Remakeil prima possibile”.

Sappiamo bene che tutti vogliono il prossimo episodio il prima possibile, e anche noi miriamo a questa tempistica. Siccome siamo anche stati capaci di constatare la qualità del primo episodio, speriamo di poter ambire a qualcosa di ancora meglio per il prossimo. Vorremmo farlo uscire il prima possibile, chiediamo solo al pubblico di avere pazienza. Quando verrà l’annuncio ufficiale, sarà tutto chiaro.

Sento le voci

Nell’intervista a Nomura è stato svelato un lato particolare di Aerith, che Final Fantasy VII Remake ha reinterpretato in maniera più sbarazzina.

I personaggi possono vedere i Whisper solo quando sono in contatto con Aerith. In merito a quando è Aerith a vederli, però, non posso parlare proprio ora.

Final Fantasy VII Remake, parte 2 nel pieno dello sviluppo
“E in effetti mica me lo ricordavo Red a Midgar.”

Senza fare spoiler, possiamo dire solo che i Whisper rappresentano una delle più grandi divergenze tra il Final Fantasy VII originale e la revisione vista nel Remake. Chiunque abbia familiarità con il ruolo di Aerith nella trama della versione classica potrà intuire per quale motivo Tetsuya Nomura si sia astenuto dal fare commenti.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1277

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0