Deemo Reborn sbarca il 21 novembre in oriente su PlayStation

Se almeno una volta hai messo le mani sulla chitarra di Guitar Hero, allora non potrai perderti Deemo Reborn.

Deemo

Negli ultimi giorni si è parlato tanto dell’arrivo di Deemo Reborn, che finalmente vede ufficializzata la sua data di uscita dall’editore Unties e dallo sviluppatore Rayark.

Il titolo inizialmente sarà distribuito unicamente in Giappone, dove verrà rilasciato il 21 di novembre su PlayStation 4 per un prezzo complessivo di 3.980 yen. Nelle ultime ore è stato inoltre aperto il sito ufficiale del gioco, che si apre con in primo piano una piccola sinossi del titolo che recita:

C’era una volta una bambina che cadde dal cielo in un mondo sconosciuto. Li incontrò un essere di nome Deemo, che suonava il piano con un potere misterioso. Sconcertata la bambina venne accolta nel castello da Deemo e decise di restare. Un giorno, la bambina incontrò un piccolo alberello, che cresceva ogni volta che Deemo suonava il piano. Che fosse possibile far crescere l’alberello a tal punto da consentire alla bambina di raggiungere la finestra del cielo e tornare a casa? La bambina porterà con se gli spartiti rinvenutinelle sue esplorazioni affinchè Deemo suoni il piano per far crescere l’albero.

Il tipo di genere musicale che viene presentato all’interno di Deemo Reborn è ben noto nel paese del sol levante. Tuttavia non siamo in presenza del classico gioco musicale a cui siamo abituati, dal momento che implementa una nuova modalità esplorativa che consente al giocatore di risolvere enigmi e sbloccare storie completamente nuove. L’esplorazione, che per la maggior parte del tempo avverrà all’interno del castello consisterà nel rivelare innumerevoli enigmi e interruttori, risolverli i quali entreremo in possesso di nuovi spartiti, che a loro volta ci daranno la possibilità di ampliare i nostri orizzonti.

Il titolo al rilascio supporterà il PlayStation VR, avremo infatti la possibilità di riprodurre le varie note musicali attraverso l’utilizzo dei due controller di movimento. Le musiche contenute all’interno di questo fantastico gioco non saranno facili da imparare e ci metteranno anche a dura prova in certe circostanze, l’importante? Non arrendersi. Solo così riusciremo a far tornare la giovane ragazza nella sua casa nel cielo.

Sei curioso di sapere di più su questo nuovo e fantastico videogioco? Speri nel suo arrivo anche in Europa? Faccelo sapere con un commento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Sei curioso di sapere di più su questo nuovo e fantastico videogioco? Speri nel suo arrivo anche in Europa? Faccelo sapere con un commento

2+