splash screen Bully 2

Bully 2 il sequel cancellato dopo 18 mesi dallo sviluppo

A quanto pare dei rumors provenienti dal sito VGC hanno destato il sospetto di una possibile cancellazione del titolo Rockstar Bully 2

Una notizia che piomba come un fulmine a ciel sereno nelle scorse ore. Pare che alcuni rumors provenienti dal sito VGC abbiano destato sentiti sospetti riguardo la possibile cancellazione del titolo attualmente, in sviluppo da ben diciotto mesi di Rockstar Games in esclusiva Sony Bully 2, sequel dell’amatissimo titolo uscito nel 2006 per PlayStation 2. Sul titolo girano ormai da tempo molti rumors e indiscrezioni. Nonostante ciò, Rockstar non ha mai annunciato ufficialmente lo sviluppo di questo sequel. Ma sembra che la società stesse effettivamente lavorando a questo progetto.

 prof Bully 2

Come emerso dall‘articolo sul sito di VGC, lo sviluppo era iniziato verso gli inizi del 2008. La divisione Rockstar New England ha trascorso più di un anno lavorando a un sequel del Bully preferito dai fan del 2006 all’inizio del 2010, arrivando al punto di creare una Demo giocabile con un gameplay open-world di base. La storia vedeva come protagonista  Jimmy, eroe del primo gioco, ovviamente a fargli compagnia ci sarebbero stati anche altri personaggi del capitolo precedente. La storia si vocifera che iniziasse a casa del patrigno di Jimmy in estate alla fine di un anno scolastico o, addirittura nel futuro di Jimmy,una cosa che suggeriva un suo ritorno a scuola in un college. Ahimè alcune fonti sul noto sito del Regno Unito hanno confermato che il team di sviluppo non avrebbe mai deciso dove o come si sarebbe svolta la storia di Jimmy, il che ha portato il progetto in discussione.

Nonostante queste idee non proprio chiare, tra il 2010 e il 2013 un team della Rockstar New England ha trascorso un anno e diciotto mesi a sviluppare il concetto e ha iniziato a lavorare intensamente al progetto arrivando a realizzare durante questo periodo una build completa di gioco creando una vera e propria impalcatura di gameplay e andandolo a sposare con un open world. Bully 2 è stato costruito utilizzando il motore di gioco avanzato Rockstar (RAGE), lo stesso utilizzato per GTA 4 e GTA V, Max Payne 3 ed entrambi i giochi di Red Dead Redemption.

voci Bully 2

Ma sia i progressi che l’impegno sembrano non essere bastati, Bully 2 sembra non aver mai quello slancio in più, e “si è esaurito”, almeno stando a quanto detto dalla fonte. Il team è stato spostato su altri progetti, “Esisteva, era giocabile, era solo un peccato che non fosse mai decollato”, dichiarano molti sviluppatori che hanno lavorato a Rockstar New England durante lo sviluppo, ma ora tutto questo è stato semplicemente gettato nel nulla. A quanto pare Rockstar non ha voluto commentare quanto ribadito dall’articolo di VGC, permeando un religioso silenzio stampa. Peccato che le fonti non siano state in grado di spiegare però come mai la software house abbia preso una decisione del genere. Ed è proprio quest’ultimo elemento che fa sorgere dubbi e destare sospetto su tutta la storia.

Vedremo nei prossimi mesi come, e se si svolgerà la faccenda.

Fonte

E tu cosa ne pensi della storia? Facci sapere la tua opinione nei commenti

Emanuele Panico
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI