Bandai Namco

Bandai Namco – Un leak svela una valanga di titoli in arrivo?

Tekken 8, un DLC per Elden Ring e Little Nightmares III in arrivo? Sembra troppo bello per essere vero...

Nelle ultime ore sta facendo molto parlare di sé un leak relativo alle prossime uscite videoludiche che vedono Bandai Namco coinvolta come publisher. L’immagine che ha destato particolarmente l’attenzione dei fan ha fatto la propria comparsa su un tweet che attualmente non risulta essere visibile, cosa che avvalora non poco l’idea che si tratti di informazioni esatte, tuttavia la mole di contenuti che sarebbero previsti in arrivo nel 2023 sembra sulle prime davvero eccessiva per poter considerata essere realistica.

Bandai Namco: cosa prospetta il nuovo gigaleak?

Con ogni probabilità, Bandai Namco ha effettivamente in cantiere alcuni dei titoli apparentemente leakkati, e anzi alcuni potrebbero effettivamente essere mostrati per la prima volta durante il Tokyo Game Show, l’immagine che ha dato il via alle speculazioni inoltre riportava tantissimi giochi, alcuni dei quali appartenti allo stesso brand (come DragonBall), dettaglio che ne compromette decisamente la credibilità. Diamo un’occhiata nel dettaglio ai titoli leakkati:

  • Armored Core: in effetti si parla da tempo del possibile ritorno della serie, e negli ultimi anni un rumor ricorrente ha effettivamente parlato di un remaster/reboot/remake in produzione dietro le quinte;
  • Code Vein 2: personalmente se ne potrebbe fare a meno, lo considero uno dei peggiori soulslike di sempre, eppure alcune peculiarità del gameplay, una trama tutto sommato accattivante e tonnellate di fan service hanno fatto sì che il primo capitolo si guadagnasse una buona schiera di fan, sarebbe del tutto logico pensare di annunciare già in sequel in uscita nel 2023;
  • Digimon Story Cyber Sleuth 2: con l’uscita dell’atteso Digimon Survive ormai alle porte, sarebbe lecito che si iniziasse a parlare anche di altri progetti legati al mondo digitale di Digimon, inoltre, l’assenza del sottotitolo Hacker’s Memory potrebbe simboleggiare la volontà da parte dell’azienda di tenere le storyline dei due protagonisti ancora complementari, ma separate;
  • Dragon Ball The Breakers: in questo caso in realtà non si tratta di leak, il titolo è stato annunciato ufficialmente con un trailer ormai mesi fa, magari il publisher è semplicemente pronto a rivelare la data di lancio, attualmente fissata per il 2022;
  • Dragon Ball FighterZ Super: effettivamente l’acclamato picchiaduro targato Arc System Works può già contare su alcuni iconici personaggi della serie Super come Jiren, che si tratti di un’espansione massiccia che ne introduca altri aggiungendo magari anche la trama degli ultimi archi narrativi alla modalità storia?
  • Dragon Ball Xenoverse 3: sembrerebbe quasi una mossa azzardata proporre un nuovo capitolo dal momento che il precedente riceve ancora costanti aggiornamenti, eppure Dragon Ball Xenoverse 2 ha effettivamente finito esaurito il suo arco narrativo ormai da tempo, sarebbe effettivamente ora di aggiungere nuovi tasselli alla storia degli Dei del Tempo;
  • Elden Ring Barbarians of the Badlands: ammettiamolo, sarebbe da pazzi non aspettarsi un contenuto aggiuntivo che espanda la lore dell’ultimo capolavoro di casa FromSoftware; ci sono zone della mappa che sembrano letteralmente fatte apposta per inserirci nuove aree e missioni, e l’arrivo di un contenuto aggiuntivo (magari più di uno a cadenza regolare, come è stato per Dark Souls II e III) già nel 2023 ravviverebbe una community che in realtà non ha mai realmente smesso di viaggiare per l’Interregno fin dal lancio del gioco;
  • Little Nightmares III: le avventure di Mono e Six ci hanno strappato il cuore in più di un senso nel corso degli ultimi anni, e nonostante alcune rivelazioni decisamente scioccanti nel finale del secondo capitolo, la lore di questo oscuro e inquietante mondo di gioco è ancora vasta e un terzo capitolo potrebbe gettare un po’ più luce sulle tenebrose Fauci;
  • One Punch Man Fighters Association: certamente Bandai Namco non se la sta passando troppo bene coi picchiaduro ultimamente, One Punch Man A Hero Nobody Knows è stato accolto in maniera abbastanza fredda dai fan, e Jump Force si è rivelato un vero e proprio disastro. Che questo nuovo titolo dedicato a Saitama e co. si riveli piuttosto un action o un GDR? Anche se, stando al sottotitolo del gioco, si potrebbe puntare piuttosto all’ennesimo battle royale;
  • Tales of Ascension: probabilmente uno dei titoli più controversi dell’intero leak: Tales of Arise si è rivelato una sorpresa senza pari in grado di avvicinare migliaia di nuovi giocatori alla serie, indubbiamente uno dei migliori Action GDR degli ultimi anni. Da una parte i tempi per l’annuncio di un nuovo capitolo della serie Tales of sembrerebbero estremamente prematuri, dall’altra invece sarebbe probabilmente il caso di sfruttare proprio l’ondata di apprezzamento per tentare di replicare il capitolo precedente. Potrebbe esserci una terza via però: e se si trattasse di un’esclusiva per Nintendo Switch già in lavorazione da qualche anno?
  • Tekken 8: se ne parla ormai da mesi, nonostante il continuo supporto al capitolo precedente, che fa restare costantemente Tekken 7 sulla cresta dell’onda dei picchiaduro più giocati, la distinta concorrenza non sta certamente a guardare, e con l’arrivo di uno Street Fighter 6 nei prossimi mesi, magari è finalmente arrivata l’ora di organizzare un nuovo Torneo del Pugno di Ferro tirato a lucido per next-gen.

Questi sono tutti i titoli riportati (con tanto di presunti loghi ufficiali) dal leak in questione, come avrai avuto modo di leggere sono effettivamente tutti titoli plausibili. Tuttavia, va specificato che l’immagine leakkata riporta per tutti questi titoli il 2023 come anno di lancio, e a prescindere dal fatto che alcuni di questi, come per esempio Tales of Ascension, necessiterebbero di una campagna marketing abbastanza massiccia e che quindi le tempistiche sembrerebbero già troppo ridotte, va anche considerato che lanciare tutti questi titoli nel giro di un solo anno non sarebbe certamente la scelta più saggia da parte di Bandai Namco come publisher.

Ribadiamo pertanto che si tratta soltanto di un leak ancora non confermato, magari la maggior parte dei titoli leakkati sono realtà, ma non è detto che effettivamente vengano lanciati proprio nel 2023 o che tantomeno vengano annunciati nell’immediato, ci toccherà aspettare comunicazioni ufficiali per saperne di più! In quale di questi titoli speri maggiormente? Ti aspetto nei commenti per saperlo!

Continua a seguirci per rimanere sempre aggiornato sui titoli più attesi, pubblicati da Bandai Namco e non, in arrivo nei prossimi mesi e su tutte le ultime novità direttamente dal mondo videoludico!

Fonte

Su quale di questi titoli vorresti mettere le mani prima? Dicci la tua nei commenti!

Francesco Regano
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI