paradox interactive Vampire The-Masquerade Bloodlines 2

Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2 ha quasi rischiato la cancellazione

Lo sviluppo di Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2 è stato segnato da una tale quantità di imprevisti che il progetto è stato quasi cancellato

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Lo sviluppo di Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2 è stato decisamente travagliato; non stupisce, quindi, che Paradox Interactive abbia ammesso di aver quasi cancellato l’intero progetto in seguito all’abbandono del team di sviluppo Hardsuit Labs, avvenuto all’inizio di quest’anno.

Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2

Il gioco, un sequel dell’ormai cult RPG del 2004 ad opera di Troika Games, era stato annunciato nel 2019, con una release su PC e console prevista per l’anno successivo. I fan del titolo erano particolarmente entusiasti all’idea, specialmente dopo aver appreso che Brian Mitsoda di Troika Games avrebbe collaborato alla scrittura, quando hanno cominciato ad affacciarsi i primi problemi di sviluppo e conseguenti rinvii.

Alcuni dettagli sul problematico sviluppo di Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2

Nel giugno 2020, Paradox rese noto di aver preso le distanze dal designer Chris Avellone a causa di alcune accuse di aggressione sessuale, mentre, ad agosto, una riorganizzazione interna dello studio ha comportato il licenziamento del narrative designer Brian Mitsoda e del creative director Ka’ai Cluney per motivi non resi pubblici. A ottobre, invece, la narrative designer senior Cara Ellison ha lasciato il progetto.

Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2

Inevitabilmente, tutti questi cambi di programma hanno portato a molteplici rinvii della data d’uscita, a tal punto che Paradox ha preso in seria considerazione l’idea di cancellare definitivamente l’intero progetto. “Quando abbiamo dimesso il team originale,” rivela il CEO di Paradox Frederik Wester, “abbiamo pensato a lungo se fosse il caso di cancellare o continuare lo sviluppo, ed eravamo pronti a metterlo da parte per sempre, fino a quando non abbiamo una proposta abbastanza convincente da spingerci a continuare.”

Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2 ha quasi rischiato la cancellazione 1

Lo studio attualmente incaricato del progetto è ancora ignoto, ma Wesker assicura che si tratti di “un team davvero talentuoso e degno di stima”, già autore in passato di un certo numero di giochi.

Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2

Non resta far altro, quindi, che aspettare l’uscita del gioco (la cui data rimane ancora da annunciare) per scoprire se Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2 riuscirà ad essere, nonostante i tanti imprevisti, all’altezza dell’originale.

Pubblicità
Pubblicità

Aspetti questo gioco? Credi ancora ci siano possibilità di vedere un titolo di qualità? Fammi sapere cosa ne pensi nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro